laRegione
MANNARINO A. (FRA)
2
Wawrinka S. (SUI)
1
fine
(1-6 : 6-2 : 6-3)
BASKET
24.02.22 - 21:52
Aggiornamento: 22:25

Svizzera batte lrlanda in una sfida sofferta sino alla fine

Gli uomini di Papatheodorou fanno un passo avanti nelle pre-qualificazioni all’Europeo del 2025, pur se in massima parte solo grazie al quintetto base

di Dario 'Mec' Bernasconi
svizzera-batte-lrlanda-in-una-sfida-sofferta-sino-alla-fine
Keystone
Martin e Mbala provano a chiudere sull’irlandese Badmus

La Svizzera vince la sfida con l’Irlanda valida per le pre-qualificazioni a Euro 2025. Una partita sofferta sino alla fine, frutto di una prestazione molto scialba e vissuta in massima parte sui contributi di Cotture, 21 punti (15 nei primi due quarti) e Marko Mladjan (24 punti, 19 nel secondo tempo). Degli altri salviamo Kovac (11 punti) e Jurkovitz (10 punti e 10 rimbalzi). Disastrosa al tiro, 43% con 6/35 da 3, la Svizzera avrebbe potuto anche perdere se dall’altra parte non ci fossero degli inesperti giocatori che han regalato non poco: qualcosa come 22 palle perse, tanto per gradire. Una Svizzera che, a parte i cinque di base – Zinn, Kovac, Mladjan, Cotture e Jurkovitz – dagli altri ha avuto ben poco.

Primo quarto in discesa sin dai primi minuti: 14-2 dopo 4’, con l’Irlanda che ha più palle perse (5) che punti. Nessun problema per Kovac e compagni che vanno a nozze contro una difesa goffa e inesistente: 24-8 al 7’ e 28-14 al 10’. Nel secondo quarto la musica cambia, quando i quintetti in campo cominciano a essere scombinati: il coach li mischia a piacimento e senza logiche, l’Irlanda trova punti oltre la linea (6/9 da 3), torna prima a -7 (34-27) al 5’ e negli ultimi 2 minuti infila un 6-0 per il 41-37 a metà gara. Il 3/17 da 3 dei rossocrociati è il motivo, difesa a parte, del 13-24 nel quarto.

Nel terzo quarto, Papatheodorou non fa più esperimenti e tiene in campo gli stessi cinque giocatori per 10 minuti, fatta eccezione per meno di 2 minuti concessi a Martin. La Svizzera tiene dietro l’Irlanda che al 4’ si avvicina a 3 punti (51-48), ma una tripla di Kovac, due punti di Mladjan e tre liberi di Kovac portano a +9 al 6’ (61-52), e poi solo "padelle" per quattro minuti fino al 30’. Mattatore Mladjan con 13 punti nel quarto, inarrestabile.

Nell’ultimo quarto la Svizzera torna avanti di 11 (74-63) al 5’: poi altri pasticci e tiri a vuoto, e l’Irlanda si porta a 2 punti con un parziale di 9-2 (76-72) a 41": gli irlandesi sbagliano prima due liberi e poi, dopo il rimbalzo in attacco, perdono palla. Tre falli, dei quali uno ingenuo e un altro discutibile, offrono cinque punti dalla lunetta, che chiudono la gara sull’81-72.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
hockey
9 ore
Con cinismo e solidità l’Ambrì espugna Zugo
Le doppiette di Bürgler e Heim e il gol di Shore alla Bossard Arena, regalano ai biancoblù un weekend da cinque punti che li proietta al quarto posto
HCAP
11 ore
L’Ambrì giganteggia in trasferta: Zugo espugnata
Gli uomini di Luca Cereda hanno prevalso 5-4, doppiette per Spacek e Bürgler.
CALCIO
14 ore
Bellinzona tradito dai dettagli, lo Sciaffusa ringrazia
Granata sconfitti al Comunale (e i tifosi contestano la gestione del club). Inutile la rete di Pollero, determinante l’espulsione di Izmirlioglu
Calcio
15 ore
Prima vittoria casalinga stagionale del Lugano
I bianconeri, pur soffrendo, riescono a battere 1-0 il Servette
TENNIS
16 ore
A Sofia, Marc-Andrea Hüsler conquista il suo primo titolo Atp
Lo zurighese ha superato in due set il danese Holger Rune. In settimana sarà impegnato nell’Atp 500 di Astana da 61esimo giocatore del ranking mondiale
FORMULA 1
16 ore
La Red Bull si consola con il trionfo di Sergio Perez
Solo settimo, Max Verstappen non ha potuto festeggiare il suo secondo titolo mondiale. Il messicano davanti a Leclerc e Sainz
BASKET
19 ore
La stagione inizia nel segno della Spinelli
Massagno ha nettamente sconfitto i Lugano Tigers nel primo derby. Gli uomini di Montini hanno retto soltanto nei minuti iniziali
BMX
21 ore
Zoé Classens di nuovo sul podio
In Colombia la vodese chiude per la quarta volta in stagione nei primi 3
CALCIO
21 ore
Una brutta giornata per chiudere una brutta settimana
Promotion League, il Chiasso sconfitto a Nyon al culmine di giorni in cui si è parlato molto di aspetti che esulano dal campo. Tre espulsi tra i rossoblù
MOTOMONDIALE
21 ore
MotoGP, Quartararo braccato da Bagnaia
In Thailandia vince Oliveira, in Moto2 si impone Arbolino, in Moto3 successo per Foggia
© Regiopress, All rights reserved