laRegione
INLINE HOCKEY
17.08.21 - 12:28
Aggiornamento: 16:36

Ripresa col botto per le ticinesi, a vele spiegate in Coppa

Colpo grosso del Sayaluca II, che estromette dalla competizione il capolista del campionato cadetto Rossemaison II

di Simon Majek
ripresa-col-botto-per-le-ticinesi-a-vele-spiegate-in-coppa
Il Sayaluca II festeggia il successo

Il Malcantone di Kevin Schuler ha superato alla grande un 'doppelspiel' insidioso. Contro l’Ajoie, sabato sulla pista amica di Cassina d’Agno, Franco Briccola e compagni hanno dettato il ritmo dell’incontro creando molte occasioni da rete sin dalle prime battute. Tra gli ospiti giurassiani è spiccato in realtà un solo giocatore, Arthur Pouilly, eccezionale attaccante a cui bastano pochi metri per andare in rete. Infatti, dopo il 4-2 maturato al termine del primo tempo, è stato proprio lui a rimettere la chiesa in mezzo al villaggio. Nervosi e fallosi, gli ospiti hanno anche concesso parecchie superiorità numeriche ai ticinesi, che però non sono riusciti ad approfittarne. Nel periodo conclusivo ci hanno pensato Renzo Bernasconi, col suo secondo sigillo personale, e Franco Briccola con una rapida doppietta a regalare la vittoria finale al Malcantone per 9-7. Nonostante una marcatura speciale, il talento dell’Ajoie, Arthur Pouilly, ha collezionato la bellezza di 5 reti.

L'indomani, il Malcantone ha avuto gioco facile sulla pista del Bassecourt, in un incontro valido per gli ottavi di finale di Coppa svizzera. La generosa squadra di Prima Lega ha cercato in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote dei ticinesi, ma il divario di lega si è fatto sentire in tutti i settori di gioco. Grazie alle parate di un grandissimo Jesus Conrad tra i pali, alla tripletta di Thomas Felappi e la doppietta di un Simon Rumo, sempre più fondamentale per questo Malcantone, i ticinesi si imposti sul punteggio senza appello: 8-3.

Tutto bene quel che finisce bene anche per il Sayaluca di Gracco Barberis, che domenica in Coppa ha sconfitto l’Ajoie. Solidi, concentrati e veloci, gli uomini di capitan Marcel Müller hanno concluso il primo tempo sul 4-0 e hanno continuato a spingere fino al 45' quando il tabellone indicava un 7-2 sinonimo di partita chiusa. A quel punto però i luganesi hanno smesso di giocare, permettendo all’Ajoie di realizzare 3 reti e portarsi sul pericoloso 7- 5 a 3' dal termine. Per fortuna il Sayaluca ha potuto contare su uno scatenato Alain Didier, autore di quattro reti, che ha fissato il punteggio sull'8-6 finale.

La vera sorpresa però arriva dal Sayaluca II, che attualmente milita nel campionato di Prima Lega e che si è tolto lo sfizio di estromettere la capolista di Lnb, il Rossemaison II, dalla Coppa Svizzera. Subito costretti rincorrere nel punteggio, i giovani luganesi hanno tenuto un ritmo altissimo, che ha permesso loro di stare al passo con i fortissimi giurassiani. Grazie alle parate provvidenziali del redivivo Daniele Amadò e alla tripletta di Christian Perni, il Sayaluca II è addirittura passato in vantaggio a 6' dal termine, prima di farsi recuperare sul 7-7 quando giostrava con un uomo in più! Come se non bastasse, il Sayaluca ha dovuto cominciare i supplementari con un uomo sulla panchina dei penalizzati. «Mi sono detto: se riusciamo a passare indenni questi 2', abbiamo una chance», racconta l’allenatore-giocatore Andrea Bersier. Infatti, così è stato: la difesa ha stretto i denti e al 64' Marcel Raggi ha insaccato la rete del 8-7, facendo esplodere di gioia il Palamondo di Cadempino.

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CROSS
34 min
Roberto Delorenzi vince a Moghegno
La prova generale dei Campionati svizzeri di cross 2024 nobilitata dalla presenza di alcuni talenti confederati protagonisti delle prove di Cross Cup
BASKET
2 ore
Juwann James, quando il senso del dovere è più forte del dolore
Asterischi a margine della finale di Sbl Cup vinta dalla Spinelli Massagno. Lo statunitense avrebbe meritato il riconoscimento di Mvp
COSE DELL’ALTRO MONDO
3 ore
Eagles e Chiefs staccano il biglietto per il Super Bowl
Philadelphia supera San Francisco colpito dalla sfortuna, Kansas City si prende la rivincita su Cincinnati grazie a uno stupido fallo
Hockey
4 ore
Il Davos rinforza la difesa con Aaron Irving
Il ventiseienne canadese arriva dal SaiPa in Finlandia e si è accordato con i gialloblù fino al termine della stagione
Calcio
7 ore
Un mese di stop per Allan Arigoni
Il terzino del Lugano ha subito una lussazione acromion-clavicolare di secondo grado della spalla sinistra
IL DOPOPARTITA
18 ore
Sono le situazioni a rendere speciale il ‘Rappi’
Un ottimo Lugano costretto alla resa dal powerplay sangallese. Gianinazzi: ‘Dobbiamo crescere in boxplay e stare alla larga dalla panchina’
HOCKEY
20 ore
Il powerplay del Rapperswil è micidiale, Lugano battuto
La trasferta sangallese ha interrotto la striscia positiva dei bianconeri, sconfitti per 5-2 dagli uomini allenati da Stefan Hedlund
VOLLEY
21 ore
Sconfitto in campionato, il Lugano si rifà in Coppa
Le bianconere cedono strada all’Aesch Pfeffingen, prima di conquistare il biglietto per le semifinali nell’inedito derby con le ragazze di Bellinzona
BASKET
1 gior
La Coppa della Lega è della Spinelli Massagno
A Montreux si è imposta 73-69 contro il Vevey, grazie a una grande prova di Marko Mladjan, Williams e Galloway. Infortunio per Sefolosha
IL DOPOPARTITA
1 gior
L’Ambrì oltre i tre punti. ‘Abbiamo ritrovato la costanza’
I biancoblù rientrano da Langnau con tre punti d’oro sulla strada verso i preplayoff. ‘Ma restano altre 11 battaglie. Rüfenacht? Fisicamente è messo bene’
© Regiopress, All rights reserved