laRegione
GOLUBIC V./NICULESCU M.
1
CHRISTIAN K./SANTAMARIA S.
1
3 set
(5-7 : 6-1 : 0-0)
INLINE
10.08.21 - 13:11
Aggiornamento: 15:08

Si riparte e c'è subito la Coppa Svizzera

Il Malcantone ospiterà l'Ajoie in campionato e domenica in trasferta il Bassecourt per la Coppa. Il Sayaluca impegnato domenica a Cadempino

si-riparte-e-c-e-subito-la-coppa-svizzera

Non siamo neppure a metà agosto di quest’estate alquanto ingrata, che ci ha illuso con temperature caraibiche per poi annegare ogni nostra speranza con un luglio monsonico di rara crudeltà, che già è tempo di chiudere gli ombrelloni e scattare in pista per la ripresa della stagione di inline hockey. Questa volta sono gli attivi a calzare i pattini per primi e tornare a sfidarsi sull’asfalto cocente. 

Sabato 14 agosto alle 17.30 sulla pista di Cassina d’Agno il Malcantone di Kevin Schuler ospiterà i giurassiani dell’Ajoie, squadra giovane ma già molto solida, che un po’ a sorpresa ha chiuso la prima parte della stagione al secondo posto in classifica a pari merito con il Rossemaison. Certo, 3 partite sono pochissime e ce ne sono ancora 6 da giocare prima dell’inizio dei playoff, ma tutto lascia pensare a una sfida molto dura per capitan Ronny Hurni e compagni.

Con una rosa decurtata da qualche infortunio e acciacco, Kevin Schuler resta fiducioso, sicuro come non mai di volere assolutamente i 3 punti. Sarà una partita avvincente giocata a viso aperto con un buon ritmo da entrambe le squadre – spiega coach Schuler – che si risolverà probabilmente soltanto nel terzo tempo. Vincerà la squadra che farà meno errori». Il fine settimana del Malcantone continua, nemmeno 20 ore dopo, nel Giura sulla pista del modesto Bassecourt, per un incontro valido per gli ottavi di Coppa Svizzera. «A causa della lunga trasferta ci aspetta una fine settimana molto faticosa, ma vogliamo assolutamente accedere ai quarti di finale», conclude Schuler. 

Stesso discorso per Gracco Barberis, coach del Sayaluca, per il quale la conquista della Coppa Svizzera è un obiettivo dichiarato sin dall’inizio della stagione. Domenica 15 agosto alle 15.30 nel Palamondo di Cadempino, il Sayaluca ospiterà l’ostico Ajoie negli ottavi di finale. Sulla sua pista, in campionato l’Ajoie era riuscito a trascinare gli avversari ai rigori, poi vinti dai ticinesi. Naturalmente, nel palazzetto di casa i luganesi partono con un bel vantaggio, infatti coach Gracco Barberis si dice molto fiducioso: «Nonostante qualche infortunio e alcuni giocatori ancora in vacanza, posso contare su una rosa molto ampia», spiega Barberis. E conclude con un convinto «ho delle buone sensazioni». Il calendario del Sayaluca diventerà vieppiù serrato con la bellezza di 8 partite in meno di 5 settimane. 

Programma, risultati e classifiche su www.fsih.ch  

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Calcio
3 ore
Joaquin Ardaiz in prestito al Winterthur
Il 24enne uruguaiano lascia il Lucerna dopo mezzo campionato e un solo gol
pallanuoto
3 ore
I Lugano Sharks a Basilea per i quarti di Coppa svizzera
Venerdì all’Eglisee gli uomini di Jonathan Del Galdo vogliono dar seguito al successo sullo Sciaffusa e qualificarsi per il final four
Calcio
4 ore
Varane non vestirà più la maglia ‘Bleu’
Il difensore centrale della Francia ha deciso di lasciare la Nazionale dopo 93 presenze e un titolo mondiale
TENNIS
4 ore
Marc-Andrea Hüsler aprirà le danze in Coppa Davis
Sarà lo zurighese a disputare la prima partita della sfida tra Germania e Svizzera. Nella seconda scenderà in campo Stan Wawrinka
SCI ALPINO
4 ore
Lucas Braathen operato di appendicite, addio Mondiali
Il 22enne norvegese ben difficilmente sarà ristabilito per il gigante (17 febbraio) e lo slalom (19 febbraio) della rassegna al via lunedì a Courchevel
BASKET
19 ore
La Sam domina il Neuchâtel, i Tigers resistono un tempo al Vevey
Una vittoria e una sconfitta nel turno infrasettimanale. Decisivi due parziali: la Spinelli piazza un 32-0, il Lugano incassa un 10-29
hockey
21 ore
‘Sono sorpreso, contento e orgoglioso’
Grande onore per il linesman Eric Cattaneo, scelto per la finale di Champions: ‘Rispetto al campionato non c’è la stessa conoscenza con i giocatori’
Rugby
22 ore
Sergio Parisse lascia il rugby: è nel XV ideale di ogni tempo
L’ex capitano della nazionale italiana si ritirerà a giugno. Con lui, nel team migliore di sempre secondo ‘PlanetRugby’, anche il compagno Castrogiovanni
pugilato
1 gior
Tiago Pugno diventa professionista
Il 30enne pugile ticinese è ora alla ricerca di risorse economiche per lanciare al meglio la seconda parte di carriera
TENNIS
1 gior
La Svizzera sfida la Germania con un Wawrinka nel motore
Coppa Davis, da venerdì a domenica a Treviri affronta la squadra del campione olimpico Alexander Zverev
© Regiopress, All rights reserved