laRegione
Inline hockey
07.04.21 - 11:36

Al via la stagione per i giovani skater

Partono nel weekend i campionati 2021 nelle categorie giovanili, nelle quali di sfideranno Sayaluca, Capolago, Sorengo, Vedeggio, Novaggio e Rangers Lugano

di Simon Majek
al-via-la-stagione-per-i-giovani-skater

Al termine di un lungo digiuno agonistico dal sapore di interminabile pausa invernale, sabato scattano i campionati 2021 di skater hockey! “Covid oblige” saranno esclusivamente le squadre delle categorie giovanili a misurarsi nei vari campionati, mentre gli attivi dovranno per il momento accontentarsi di allenamenti senza contatto fisico, nell’attesa di un nulla osta da parte dell’Ufficio Federale dello Sport per ricominciare le competizioni.

Nella categoria mini, riservata ai bambini fino ai 12 anni di età, saranno Sayaluca, Capolago, Sorengo, Vedeggio e Novaggio a sfidarsi per tentare di conquistare i primi due posti e garantirsi così l’accesso alle finali svizzere che si terranno a ottobre. Mancano all’appello i Rangers di Lugano, che cercheranno, anche grazie ai nuovi spogliatoi, di ripartire dai piccolissimi per creare a lungo termine un solido settore giovanile. Le stesse società si sfideranno anche nella categoria novizi (13-15 anni), dove nello stesso girone ci saranno gli austriaci del Wolfurt e gli svittesi del Wollerau. In ottobre, le migliori compagini potranno giocarsi la promozione nel girone élite 2022. La buona notizia di questa categoria arriva dal Sayaluca, che è riuscito ricreare la squadra novizi sotto l’occhio attento del coach Bruno Bernasconi, mentre i giocatori dei Rangers Lugano, rimasti senza compagine, verranno integrati nelle file del Vedeggio. Una collaborazione, quest’ultima, che troviamo anche nella categoria juniores (16-18 anni) dove Perucconi e Costantini allenano il neonato movimento giovanile Rangers-Vedeggio. «L’intesa è ottima e vogliamo consolidare il gruppo, giocandocela con tutte le squadre», spiega Gianmarco Bianchini, responsabile del settore giovanile dei Rangers.

L’intera società del Capolago sta lavorando sodo per rafforzare un settore giovanile in costante crescita. Nella categoria juniores, l’obiettivo è chiaro: «rafforzare l’aspetto mentale della squadra e terminare nei primi quattro», dichiara il coach Michele Fontana.

Anche il Sayaluca di Andrea Giovetto non è rimasto a guardare e durante l’inverno ha organizzato allenamenti, incontri e altre attività per tenere alto il morale dei giovani che «sono sicuramente i più colpiti dalle chiusure e dalle restrizioni», afferma Giovetto, il cui slogan è «giocare con le gambe e vincere con la testa».

A dare inizio alle danze saranno i novizi di Sayaluca e Sorengo, che si sfideranno sabato alle 10 nel Palamondo di Cadempino, seguiti dal Vedeggio, che domenica alle 12 al Parco vira di Savosa ospiterà il Wollerau. A causa delle restrizioni vigenti, per ora gli incontri si svolgeranno senza pubblico, ma nell’attesa di un’apertura ufficiale si possono seguire sul sito della Federazione svizzera www.fsih.ch.

Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
QATAR
5 ore
In campo c’è solo l’Argentina, avanti con Mac Allister e Alvarez
Szczesny il migliore di una Polonia che passa per il rotto della cuffia. Al Messico non basta il 2-1 sull’Arabia Saudita
FREESTYLE
8 ore
Marco Tadé infortunato in Finlandia durante un allenamento
Il 26enne ticinese, già rimpatriato e ospedalizzato a Lugano, ha subito la rottura di quattro costole, di una clavicola e la perforazione di un polmone
QATAR 2022
9 ore
L’Australia raggiunge la Francia negli ottavi di finale
I ‘socceroos’ superano una deludentissima Danimarca con un gol di Leckie. Nell’altra partita, vittoria inutile della Tunisia
Calcio
10 ore
Pelé di nuovo ricoverato
O’Rey, che è malato di cancro, sarebbe in condizioni critiche
CICLISMO
11 ore
Morto Davide Rebellin, investito in bicicletta da un camion
Il dramma nel comune di Montebello Vicentino. Il 51enne italiano aveva chiuso la carriera nel 2022, dopo aver vinto Freccia (3 volte), Liegi e Amstel
Qatar 2022
11 ore
In silenzio Xhaka e Shaqiri
L’Asf, per evitare qualsiasi polemica coi serbi, impedisce di parlare ai due protagonisti della sfida di quattro anni fa
SCI ALPINO
12 ore
La lotta di Eliasch sui diritti tv potrebbe sfociare in crisi
Il nuovo presidente Fis intende centralizzarli, ma deve lottare contro l’opposizione di federazioni potenti come quelle svizzera, austriaca e tedesca
Calcio
13 ore
Il futuro della Juve fra rischi, Agnelli ed ex bandiere
Dopo le dimissioni del presidente e dell’intero CdA, per il club bianconero si apre un’era fitta di interrogativi
Qatar 2022
15 ore
Ronaldo in Arabia Saudita per 200 milioni?
CR7 starebbe per firmare con l’Al-Nassr di Riad un accordo valido due anni e mezzo
Calcio
15 ore
Muore a 22 anni durante l’allenamento
Vittima il colombiano Andres Balanta, in forza agli argentini dell’Atletico Tucuman
© Regiopress, All rights reserved