laRegione
26.03.22 - 05:30

Di troll e hacker russi, e del balletto dei ‘però’ sull’Ucraina

Su laRegione oggi: un libro sulle brigate della propaganda russa e i suoi troppi ‘però’; un fondo per apprendisti in difficoltà; Qatar2022 e crisi Italia

a cura de laRegione
di-troll-e-hacker-russi-e-del-balletto-dei-pero-sull-ucraina

Disinformazione e guerra cyber sono parte integrante della strategia russa, in Ucraina e non solo, con vere e proprie ‘Brigate Russe’ di troll e hacker. Un nuovo libro spiega bene la situazione.

E sempre di guerra e propaganda, e del vecchio trucco di sminuire la gravità di un’aggressione screditando l’aggredito parla oggi Lorenzo Erroi nel suo commento: scopriamo cos’è "il balletto dei però".

Restiamo in Ticino, e parliamo di giovani e lavoro, un tema sempre caldo nel nostro cantone. Al riguardo, c’è l’idea di creare un fondo per aiutare gli apprendisti con comprovate difficoltà finanziarie e in situazione di emergenza. Lo chiedono con una mozione inoltrata al Consiglio di Stato i deputati del Ppd Maddalena Ermotti-Lepori e Giorgio Fonio.

Dal Moesano, la sindaca di San Vittore Noi Togni lancia l’allarme sulla mancanza di posti nei rifugi e, per mezzo di un’interrogazione, chiede lumi a Coira.

Per una Svizzera già qualificata, c’è un’Italia che manca clamorosamente l’accesso ai Mondiali in Qatar. Una crisi profonda quella del calcio italiano, con difficoltà che nascono (anche) dalla politica di (non) valorizzazione dei giovani.

Leggi anche:

Le ‘Brigate Russe’ di troll e hacker

L’invasione, le macerie e il balletto dei però

‘Si crei un fondo per apprendisti in difficoltà e in emergenza’

Rifugi, ‘nel Moesano mancano oltre tremila posti protetti’

Crisi Italia, nella base il problema da risolvere al vertice

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved