laRegione
Club Brugge
0
Paris Saint Germain
5
fine
(0-1)
Galatasaray
0
Real Madrid
1
fine
(0-1)
Olympiakos Piraeus
2
Bayern Monaco
3
fine
(1-1)
Manchester City
5
Atalanta
1
fine
(2-1)
Juventus
2
Lokomotiv Moscow
1
fine
(0-1)
Tottenham
5
Crvena Zvezda
0
fine
(3-0)
Lakers
5
Bienne
3
fine
(0-2 : 1-1 : 4-0)
Losanna
2
Zugo
1
fine
(1-0 : 0-0 : 1-1)
Visp
0
Kloten
4
fine
(0-2 : 0-2 : 0-0)
Langenthal
5
Zugo Academy
0
fine
(2-0 : 2-0 : 1-0)
Turgovia
3
Sierre
1
fine
(0-0 : 3-1 : 0-0)
Ticino Rockets
2
Olten
3
fine
(1-3 : 1-0 : 0-0)
Winterthur
3
GCK Lions
1
fine
(1-0 : 1-1 : 1-0)
Club Brugge
CHAMPIONS UEFA
0 - 5
fine
0-1
Paris Saint Germain
0-1
 
 
7'
0-1 ICARDI MAURO
 
 
15'
CHOUPO-MOTING ERIC
DE KETELAERE CHARLES
33'
 
 
 
 
61'
0-2 MBAPPE KYLIAN
 
 
63'
0-3 ICARDI MAURO
 
 
73'
VERRATTI MARCO
RITS MATS
77'
 
 
 
 
79'
0-4 MBAPPE KYLIAN
 
 
83'
0-5 MBAPPE KYLIAN
 
 
85'
MEUNIER THOMAS
ICARDI MAURO 0-1 7'
CHOUPO-MOTING ERIC 15'
33' DE KETELAERE CHARLES
MBAPPE KYLIAN 0-2 61'
ICARDI MAURO 0-3 63'
VERRATTI MARCO 73'
77' RITS MATS
MBAPPE KYLIAN 0-4 79'
MBAPPE KYLIAN 0-5 83'
MEUNIER THOMAS 85'
Venue: Jan Breydel Stadium.
Turf: Natural (Mixto Hybrid Grass Technology).
Capacity: 29,042.
Referee: Daniel Siebert (GER).
Assistant referees: Jan Seidel (GER), Stefan Lupp (GER).
Video Assistant Referee: Bastian Dankert (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Mark Borsch (GER).
Fourth official: Marco Fritz (GER).
MATCH SUMMARY: Sides 1st meeting.
Paris qualify with win if Galatasaray hold Madrid.
Club Brugge drew both GROUP openers.
Hosts unbeaten in 6 GROUP games (W3 D3).
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Galatasaray
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
fine
0-1
Real Madrid
0-1
 
 
18'
0-1 KROOS TONI
SERI JEAN
46'
 
 
NZONZI STEVEN
68'
 
 
MARCAO TEIXEIRA
90'
 
 
FERREIRA MARIANO
90'
 
 
 
 
90'
KROOS TONI
 
 
90'
COURTOIS THIBAUT
KROOS TONI 0-1 18'
46' SERI JEAN
68' NZONZI STEVEN
90' MARCAO TEIXEIRA
90' FERREIRA MARIANO
KROOS TONI 90'
COURTOIS THIBAUT 90'
Venue: Turk Telekom Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 52,223.
Referee: Daniele Orsato (ITA).
Assistant referees: Lorenzo Manganelli (ITA), Alessandro Giallatini (ITA).
Video Assistant Referee: Michael Fabbri (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Davide Massa (ITA).
Fourth official: Daniele Doveri (ITA).
MATCH SUMMARY: Hosts v Madrid: W3 L4 (W2 L1 at home).
Madrid won 6-1 in last away meeting.
Benzema scored twice in that 2014 game.
Sides level on 1 point after 2 matches.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Olympiakos Piraeus
CHAMPIONS UEFA
2 - 3
fine
1-1
Bayern Monaco
1-1
1-0 EL-ARABI YOUSSEF
23'
 
 
 
 
34'
1-1 LEWANDOWSKI ROBERT
 
 
50'
ALCANTARA THIAGO
 
 
62'
1-2 LEWANDOWSKI ROBERT
 
 
71'
NEUER MANUEL
SEMEDO RUBEN
73'
 
 
 
 
75'
1-3 TOLISSO CORENTIN
2-3 GUILHERME DOS SANTOS
79'
 
 
EL-ARABI YOUSSEF
89'
 
 
23' 1-0 EL-ARABI YOUSSEF
LEWANDOWSKI ROBERT 1-1 34'
ALCANTARA THIAGO 50'
LEWANDOWSKI ROBERT 1-2 62'
NEUER MANUEL 71'
73' SEMEDO RUBEN
TOLISSO CORENTIN 1-3 75'
79' 2-3 GUILHERME DOS SANTOS
89' EL-ARABI YOUSSEF
Venue: Georgios Karaiskakis Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 33,310.
Referee: Danny Makkelie (NED).
Assistant referees: Mario Diks (NED), Hessel Steegstra (NED).
Video Assistant Referee: Jochem Kamphuis (NED).
Assistant Video Assistant Referee: Bas Nijhuis (NED).
Fourth official: Kevin Blom (NED).
MATCH SUMMARY: Bayern won all 4 past encounters (14F 2A).
Olympiacos goalless in last 3 v Bayern.
Hosts unbeaten in last 10 UEFA home games.
Bayern have not lost in last 10 away (W7 D3).
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Manchester City
CHAMPIONS UEFA
5 - 1
fine
2-1
Atalanta
2-1
MENDY BENJAMIN
4'
 
 
 
 
10'
MASIELLO ANDREA
 
 
28'
0-1 MALINOVSKYI RUSLAN
1-1 AGUERO SERGIO
34'
 
 
2-1 AGUERO SERGIO
38'
 
 
3-1 STERLING RAHEEM
58'
 
 
DE BRUYNE KEVIN
63'
 
 
4-1 STERLING RAHEEM
64'
 
 
5-1 STERLING RAHEEM
69'
 
 
FODEN PHIL
76'
 
 
FODEN PHIL
83'
 
 
OTAMENDI NICOLAS
90'
 
 
4' MENDY BENJAMIN
MASIELLO ANDREA 10'
MALINOVSKYI RUSLAN 0-1 28'
34' 1-1 AGUERO SERGIO
38' 2-1 AGUERO SERGIO
58' 3-1 STERLING RAHEEM
63' DE BRUYNE KEVIN
64' 4-1 STERLING RAHEEM
69' 5-1 STERLING RAHEEM
76' FODEN PHIL
83' FODEN PHIL
90' OTAMENDI NICOLAS
Venue: City of Manchester Stadium.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 55,017.
Referee: Orel Grinfeld (ISR).
Assistant referees: Roy Hassan (ISR), Idan Yarkoni (ISR).
Video Assistant Referee: Joao Pinheiro (POR).
Assistant Video Assistant Referee: Roi Reinshreiber (ISR).
Fourth official: Eitan Shmuelevitz (ISR).
MATCH SUMMARY: Sides meeting for the 1st time.
City have won last 5 UEFA home games.
Atalanta yet to claim a point.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Juventus
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
0-1
Lokomotiv Moscow
0-1
MATUIDI BLAISE
17'
 
 
 
 
30'
0-1 MIRANCHUK ALEKSEI
CUADRADO JUAN
68'
 
 
 
 
72'
KRYCHOWIAK GRZEGORZ
1-1 DYBALA PAULO
77'
 
 
2-1 DYBALA PAULO
79'
 
 
 
 
90'
BARINOV DMITRI
17' MATUIDI BLAISE
MIRANCHUK ALEKSEI 0-1 30'
68' CUADRADO JUAN
KRYCHOWIAK GRZEGORZ 72'
77' 1-1 DYBALA PAULO
79' 2-1 DYBALA PAULO
BARINOV DMITRI 90'
Venue: Allianz Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 41,507.
Referee: Tasos Sidiropoulos (GRE).
Assistant referees: Polychronis Kostaras (GRE), Lazaros Dimitriadis (GRE).
Video Assistant Referee: Felix Zwayer (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Marco Achmuller (GER).
Fourth official: Ioannis Papadopoulos (GRE).
MATCH SUMMARY: Juventus beat Loko in 93/94 UEFA Cup.
Juve unbeaten v Russian sides: W5 D1.
Loko record in 6 games in Italy: D3 L3.
Ronaldo averages a goal every 60mins v Russian clubs.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Tottenham
CHAMPIONS UEFA
5 - 0
fine
3-0
Crvena Zvezda
3-0
1-0 KANE HARRY
9'
 
 
2-0 SON HEUNG-MIN
16'
 
 
3-0 SON HEUNG-MIN
44'
 
 
4-0 LAMELA ERIK
57'
 
 
5-0 KANE HARRY
72'
 
 
 
 
83'
MILUNOVIC NEMANJA
9' 1-0 KANE HARRY
16' 2-0 SON HEUNG-MIN
44' 3-0 SON HEUNG-MIN
57' 4-0 LAMELA ERIK
72' 5-0 KANE HARRY
MILUNOVIC NEMANJA 83'
Venue: Tottenham Hotspur Stadium.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 62,062.
Referee: Marco Guida (ITA).
Assistant referees: Filippo Meli (ITA), Ciro Carbone (ITA).
Video Assistant Referee: Gianluca Rocchi (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Stefano Alassio (ITA).
Fourth official: Maurizio Mariani (ITA).
MATCH SUMMARY: Spurs beat Red Star in 1972/73 UEFA Cup.
Tottenham went on to reach semi finals.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Lakers
LNA
5 - 3
fine
0-2
1-1
4-0
Bienne
0-2
1-1
4-0
 
 
1'
0-1 RAJALA
 
 
6'
0-2 HUGLI
 
 
21'
0-3 POULIOT
1-3 CLARK
37'
 
 
2-3 ROWE
52'
 
 
3-3 EGLI
55'
 
 
4-3 CLARK
56'
 
 
5-3 VUKOVIC
60'
 
 
RAJALA 0-1 1'
HUGLI 0-2 6'
POULIOT 0-3 21'
37' 1-3 CLARK
52' 2-3 ROWE
55' 3-3 EGLI
56' 4-3 CLARK
60' 5-3 VUKOVIC
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Losanna
LNA
2 - 1
fine
1-0
0-0
1-1
Zugo
1-0
0-0
1-1
1-0 VERMIN
4'
 
 
2-0 EMMERTON
47'
 
 
 
 
55'
2-1 ALBRECHT
4' 1-0 VERMIN
47' 2-0 EMMERTON
ALBRECHT 2-1 55'
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Visp
LNB
0 - 4
fine
0-2
0-2
0-0
Kloten
0-2
0-2
0-0
 
 
8'
0-1 FAILLE
 
 
19'
0-2 STAMPFLI
 
 
36'
0-3 KELLENBERGER
 
 
37'
0-4 SUTTER
FAILLE 0-1 8'
STAMPFLI 0-2 19'
KELLENBERGER 0-3 36'
SUTTER 0-4 37'
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Langenthal
LNB
5 - 0
fine
2-0
2-0
1-0
Zugo Academy
2-0
2-0
1-0
1-0 BENIK
10'
 
 
2-0 KUNG V.
18'
 
 
3-0 PIENITZ
22'
 
 
4-0 SULESKI
23'
 
 
5-0 BENIK
51'
 
 
10' 1-0 BENIK
18' 2-0 KUNG V.
22' 3-0 PIENITZ
23' 4-0 SULESKI
51' 5-0 BENIK
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Turgovia
LNB
3 - 1
fine
0-0
3-1
0-0
Sierre
0-0
3-1
0-0
 
 
21'
0-1 MEYRAT
1-1 MEROLA
22'
 
 
2-1 JONES K.
23'
 
 
3-1 LOOSLI
27'
 
 
MEYRAT 0-1 21'
22' 1-1 MEROLA
23' 2-1 JONES K.
27' 3-1 LOOSLI
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Ticino Rockets
LNB
2 - 3
fine
1-3
1-0
0-0
Olten
1-3
1-0
0-0
 
 
7'
0-1 NUNN
1-1 FRITSCHE
16'
 
 
 
 
18'
1-2 KNELSEN
 
 
19'
1-3 RYTZ
2-3 GERLACH
26'
 
 
NUNN 0-1 7'
16' 1-1 FRITSCHE
KNELSEN 1-2 18'
RYTZ 1-3 19'
26' 2-3 GERLACH
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Winterthur
LNB
3 - 1
fine
1-0
1-1
1-0
GCK Lions
1-0
1-1
1-0
1-0 KUNG M.
14'
 
 
2-0 MASON
22'
 
 
 
 
37'
2-1 PETER
3-1 BRACE
49'
 
 
14' 1-0 KUNG M.
22' 2-0 MASON
PETER 2-1 37'
49' 3-1 BRACE
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 22:57
Le linee della neonata Zafira Life sono essenziali, ma anche proporzionate e non prive di eleganza
Auto e moto
04.10.19 - 16:190

Opel Zafira Life

Tre lunghezze, vasti spazi e accoglienza da cinque a nove persone in un ambiente dal comfort e dall’arredo automobilistici.

La nuova monospazio Opel riprende in parte la denominazione dell’elegante monovolume per ricordare la sua vocazione anche familiare, pur risultando derivata dal commerciale Vivaro. Zafira Life si distingue per le forme prettamente razionali, potendo vantare un’offerta articolata su ben tre varianti di lunghezza – da 4,60 a 5,30 metri – per accontentare ogni esigenza di equipaggio e di carico. Il veicolo nasce da un progetto condiviso tra gruppo PSA (Citroën, Peugeot, Opel) e Toyota: la base meccanica comune è data dalla piattaforma modulare francese EMP2, già impiegata per diversi altri modelli tra cui la recentissima Citroën C5 Aircross; la trazione è solo anteriore, ma il sistema di gestione di trazione avanzato IntelliGrip sopperisce in buona misura alla motricità su fondi a ridotta aderenza. In caso di impieghi più gravosi la Casa tedesca offrirà dal prossimo inverno la variante 4x4 in collaborazione con lo specialista Dangel, ma solo sulle versioni Cargo per il trasporto commerciale.
A seconda dalla lunghezza prescelta e dell’allestimento, Zafira Life può garantire da cinque a nove posti a bordo organizzati sulle consuete due-tre file di sedili, mentre le porte laterali posteriori sono sempre scorrevoli anche con azionamento elettrico. Particolarmente stradale e godibile la versione top di gamma a passo e lunghezza corti che abbiamo avuto a disposizione per il test, ideale anche per famiglie con l’esigenza di trasportare bagagli o attrezzature particolarmente voluminosi; le soluzioni con passo maggiorato e lunghezze superiori, per via dei maggiori ingombri e della minor maneggevolezza, soddisfano prevalentemente gli impieghi professionali.
La guida della Zafira Life “S” risulta ad ogni modo più stradale di quanto ci si attenda, grazie al buon controllo del coricamento laterale nelle curve e alla discreta precisione nel seguire le traiettorie, il tutto sempre corredato da un notevole equilibrio complessivo che rende il veicolo sempre facile ed intuitivo. Giusto nel misto più guidato emerge la natura “commerciale” del mezzo, sotto forma di uno sterzo più lento del normale nei cambi di direzione; il diametro di volta è invece adeguato anche alle manovre in spazi ristretti. Il comfort è l’ulteriore, piacevole sorpresa, sia per la qualità dell’assorbimento delle sospensioni, piuttosto morbide ma non in maniera eccessiva, sia per la valida silenziosità di marcia sui ritmi autostradali. Quanto alla meccanica, la motorizzazione più performante a disposizione, 2.0 turbodiesel da 177 cv e 400 Nm, permette “performance” di tutto rispetto con un’erogazione dolce e progressiva, ben sfruttata dal cambio automatico a otto rapporti standard: lo scatto da fermo ai 100 km/h richiede poco più di dieci secondi e la punta massima è di tutto rispetto.
Internamente, l’allestimento di punta Life Innovation riesce nell’intento di assicurare al mezzo un’accoglienza quanto più possibile vicina a quella delle auto “normali”, grazie ad inserti cromati ed altri dettagli che incrementano la qualità anche visiva dell’accoglienza; le plastiche dell’arredo sono in buona parte rigide al tatto, ma nell’insieme si notano robustezza ed una certa cura d’insieme. Molto comoda la sistemazione riservata al conducente, con poltrona abbondante nelle dimensioni e ben imbottita, corredata di ampi registri e di bracciolo individuale; leggermente sempre un po’ inclinato il volante, di contro eccellente la visibilità in ogni direzione. Di qualità anche la sistemazione posteriore, grazie ai sedili scorrevoli longitudinalmente (sia in seconda sia in terza fila se presente) oltre che rimovibili dal veicolo in caso di particolari necessità di carico (3,6 metri cubi di volume a disposizione, in questo caso); accesso a bordo e libertà di movimento sono davvero di ampio respiro, cui si aggiungono i “plus” dell’allestimento dati dal soffitto allestito con tanto di bocchette di aerazione centrali con controlli specifici che dai tetti in cristallo per la massima luminosità. La multimedialità di bordo è altrettanto curata e l’impianto Navi Pro di vertice include schermo a sfioramento da 7” con connettività smartphone completa, mentre i sistemi attivi alla guida possono contare su tutti i principali ausili.

Scheda Tecnica

Modello Opel Zafira Life
Motore 4 cilindri turbodiesel
Potenza da 102 a 177 cv
Cambio manuale o automatico
Trazione anteriore
Consumo medio da 7,2-6,0 l/100 km (omologato)
Prezzo da 34’310 Chf
Ci piace perché... si tratta di un veicolo prettamente razionale ma “intelligente”, contraddistinto da un’elevata versatilità
Potrebbe interessarti anche
Tags
opel zafira life
zafira life
opel
life
zafira
opel zafira
accoglienza
lunghezze
comfort
veicolo
TOP NEWS Auto e moto
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile