laRegione
opel-zafira-e-life-famigliare-a-corrente
La versione elettrica della Zafira conserva la stessa versatilità di allestimento delle altre versioni, con tre lunghezze ed accoglienza modulare da 5 a 8 posti.
Auto e moto
26.02.21 - 06:200

Opel Zafira-e Life, famigliare a corrente

Spazio e ospitalità per otto con motore elettrico: brio e buona autonomia

di AS

silenziosità in notevole crescita, emissioni zero con tutto lo spazio che si desidera per spostarsi fino in otto persone a bordo. Opel è tra le marche più convinte della mobilità elettrica con sorgente energetica a batteria e promuove a questa tecnologia anche la Zafira Life, ora denominata Zafira-e come per il resto della gamma elettrificata. L’offerta sarà disponibile entro la fine dell’anno in corso, conservando la stessa versatilità delle gamme ad alimentazione convenzionale: si sceglie fra tre misure, S, M e L, diversificate per lunghezza e passo in modo da offrire la massima scelta in tema di volume a disposizione per carico e passeggeri. La motorizzazione elettrica è invece unica per tutte le varianti – unità da 136 cv –, ma a cambiare sono le tipologie di batteria, con una soluzione di base da 50 kWh affiancata dalla soluzione a percorrenza accresciuta da 75 kWh.

Per il test in anteprima abbiamo a disposizione la versione di mezzo, contraddistinta dal passo portato a 3,28 metri rispetto a quello della soluzione più compatta, insieme ad una lunghezza contenuta nei 4,96 m con sviluppo in altezza che in ogni caso resta a quota 1,93 m: col veicolo si può dunque accedere generalmente ai parcheggi sotterranei senza incontrare limitazioni. Per la marcia, il selettore del cambio è sostituito definitivamente da una compatta serie di interruttori sulla consolle centrale; la risposta dell’acceleratore subito piuttosto pronta come quasi sempre si avverte sui veicoli a batteria. Generalmente basta poco acceleratore per ottenere variazioni di andatura piuttosto rapide, con uno scatto da fermo senz’altro brillante ed una progressione via via meno intensa ma comunque consistente, tanto che i 100 km orari indicati sono traguardati con relativa rapidità tenuto anche conto della tipologia di veicolo.

L’elasticità è l’altra sorpresa attesa sulla Zafira-e, che difatti non delude: i 260 Nm di coppia sono disponibili pressoché sempre date le caratteristiche di erogazione del motore elettrico, ed in questo modo si traducono in uno spunto pronto che aggiunge agilità in manovra così come nelle continue variazioni di andatura. La silenziosità di marcia è pregevole, col sibilo sottile del propulsore a corrente che via via si lascia coprire dai fruscii aerodinamici e di rotolamento delle ruote. La velocità massima è autolimitata a 130 km orari, mentre in tema di autonomia la Casa tedesca annuncia percorrenze massime rispettivamente di 230 e 330 km secondo il protocollo WLTP, in funzione delle due differenti capacità dell’accumulatore. Con ricarica rapida fino all’80% della capacità a partire da un tempo minimo di 30 minuti per la versione meno capiente, mentre la garanzia ufficiale su questo fondamentale componente di bordo è estesa a otto anni.

Internamente, spiccano naturalmente la strumentazione dedicata alle indicazioni specifiche per la meccanica elettrica e l’assenza della leva cambio, ma per il resto arredo e funzionalità sono quelle offerte dalle altre versioni. La posizione di guida stessa è decisamente rialzata e con volante leggermente inclinato in avanti, ma lavorando sui registri si ottiene una sistemazione del tutto confortevole quanto ben adattabile. E con ottima visibilità tutt’attorno. Posteriormente, il modello offre svariate configurazioni di base: a cinque, sei, sette oppure otto posti, configurati con poltroncine individuali (con braccioli) che possono essere spostate longitudinalmente per adattare lo spazio alle singole necessità, così come rimosse volendo privilegiare la massima cubatura da destinare ad oggetti o carico. Le sellerie sono tutte in pelle, mentre è abbattibile anche lo schienale del passeggero anteriore per poter alloggiare colli con lunghezza fino a 3,50 metri; le due portiere laterali posteriori, scorrevoli, sono a loro volta equipaggiate con il movimento elettrico automatico, comandabile tramite consueto gesto del piede. Attenzioni di livello automobilistico, infine, anche per quanto concerne gli ausili attivi alla guida, inclusi frenata d’emergenza, regolatore di andatura adattivo, sensori e telecamera di manovra, possibilità dell’head-up display; navigazione ed intrattenimento sono affidati ad un’interfaccia con schermo da 7” e connettività smartphone completa.

Scheda Tecnica

MotoriElettrico
Potenza136 cavalli
TrazioneAnteriore
CambioAutomatico monomarcia
Consumi- l/100 km (omologato)
Prezzoda n.d. CHF

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Auto e moto
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile