laRegione
Argentina
07.12.22 - 08:25

‘Meglio andare in prigione che essere una marionetta’

‘Non mi ricandiderò’. Così l’ex presidente argentina Cristina Fernandez de Kirchner dopo la lettura della sentenza di condanna a sei anni di prigione

Ats, a cura di Red.Web
meglio-andare-in-prigione-che-essere-una-marionetta
Keystone
Cristina Fernanded de Kirchner

La vicepresidente argentina Cristina Fernandez de Kirchner ha annunciato che non si ricandiderà alle elezioni presidenziali del 2023.

«Non esporrò la forza politica che mi ha dato l’onore due volte di essere presidente e una volta vicepresidente a essere vituperata con una candidata condannata per amministrazione fraudolenta e interdetta dai pubblici uffici», ha detto Kirchner in un lungo messaggio trasmesso via streaming sui suoi canali sociali dopo la lettura della sentenza di condanna a sei anni di prigione.

«A dicembre del 2023 non sarò candidata a nulla, né a presidente né a senatrice», ha aggiunto, sottolineando che quindi non godrà di nessuna immunità.

«Preferisco andare in prigione che essere una marionetta di questa mafia e di questo Stato parallelo e questo sempre e quando a qualcuno non gli venga in mente di provare a spararmi di nuovo, perché è così che vogliono vedermi: in prigione o morta».

Ieri la Kirchner è stata condannata dalla Corte federale numero 2 per il reato di amministrazione fraudolenta a danno della pubblica amministrazione con lavori pubblici a Santa Cruz fra il 2007 e il 2015. È stata invece assolta per il reato di associazione illecita, per questo, rispetto alla richiesta del ministro pubblico di 12 anni di carcere, il tribunale ha stabilito la condanna a sei anni.

Inoltre, i giudici hanno condannato nella stessa causa l’imprenditore Lázaro Báez a sei anni di carcere per amministrazione fraudolenta. Contro la sentenza le difese degli imputati potranno presentare appello in Cassazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
2 ore
L’incendio di auto della Polizia locale rivendicato da anarchici
Su alcuni siti dell’area è stata pubblicata un’e-mail anonima, che esprime solidarietà ad Alfredo Cospito, in sciopero della fame al 41bis a Milano
Estero
5 ore
Dopo il cappotto ‘alla Messina Denaro’, il bimbo vestito da boss
Un video su TikTok mostra un bambino che ‘sfila’ con gli stessi abiti del capomafia al momento dell’arresto. C’è anche chi minimizza: ‘È solo ironia’
Stati Uniti
9 ore
America nella morsa del ghiaccio: aerei a terra
Colpiti in particolare gli Stati meridionali, dove nelle ultime 24 ore sono stati cancellati circa 865 voli nazionali
Estero
19 ore
Kamikaze in moschea in Pakistan, almeno 63 morti
Centinaia i feriti a Peshawar, i talebani rivendicano la strage
la guerra in ucraina
19 ore
Boris Johnson: Putin minacciò di uccidermi con un missile
Il Cremlino nega, ma Londra ricorda le tante ingerenze di Mosca sul suolo britannico
Estero
20 ore
Bolsonaro chiede un visto di 6 mesi per restare negli Usa
L’ex presidente brasiliano, ora in Florida, ha domandato alle autorità statunitensi un permesso turistico per rimanere nel Paese per altri sei mesi.
Italia
20 ore
Alfredo Cospito trasferito al carcere di Opera (da Sassari)
L‘anarchico rischiava la vita dopo lo sciopero della fame e gli oltre 40 kg persi. Il ministro: ’La tutela della salute di ogni detenuto è una priorità’
Estero
1 gior
Sciopero in Francia, disagi sui binari in Svizzera
Le braccia incrociate contro la riforma delle pensioni nell’Esagono fanno saltare diversi collegamenti Tgv con Ginevra, Losanna e Zurigo
Estero
1 gior
Hitler nominato cancelliere: 90 anni fa i nazisti al potere
Il 30 gennaio del 1933 il Führer riceveva l’incarico di formare il governo dal presidente tedesco Paul von Hindenburg
Estero
1 gior
Euro, ogni milione di banconote 13 sono false
Lieve aumento nel 2022 per i casi di contraffazione: 376’000 quelle tolte dalla circolazione. I tagli da 20 e 50 restano i più gettonati
© Regiopress, All rights reserved