laRegione
01.07.21 - 14:34
Aggiornamento: 18:28

In Argentina una legge proibisce l’allevamento di salmoni

L’ha emanata il parlamento provinciale di Terra del Fuoco. Si tratta del primo provvedimento del genere al mondo per la tutela del mare.

in-argentina-una-legge-proibisce-l-allevamento-di-salmoni
Keystone
Un pesce molto richiesto

Buenos Aires – La provincia argentina di Terra del Fuoco ha approvato una legge che vieta l'allevamento dei salmoni nella sua zona di giurisdizione, ed in particolare nelle acque del Canale di Beagle, con una misura classificata come "storica" dai suoi promotori per i benefici che comporta nella protezione dell'ambiente marino.

La normativa, scrive l'agenzia di stampa Telam, è stata approvata all'unanimità dal Parlamento provinciale rispondendo positivamente alle richieste in questo senso di movimenti e associazioni ambientali, sia locali che nazionali. La legge, precisa l'agenzia, conclude un complicato processo cominciato nel 2018, quando per la prima volta è stata prospettata la possibilità da parte di una impresa scandinava di sviluppare un allevamento di salmoni nel Canale di Beagle, simile a quelli esistenti da anni in Cile.

Il voto è stato applaudito dall'organizzazione 'Senza blu, non c'è verde', il programma marino della Rewilding Foundation in Argentina, che in un comunicato ha spiegato che fra le conseguenze dell'allevamento dei salmoni vi sono "l'alta mortalità del pesce, l'intensificazione di alghe tossiche (marea rossa), gli effetti negativi dell'introduzione di specie esotiche, l'alterazione degli ecosistemi e la perdita di fauna locale".

L'organizzazione ha poi ricordato che, nel corso degli anni, le imprese dedite all'allevamento dei salmoni "sono state coinvolte in numerosi scandali legati a fughe di massa, decessi e un uso improprio di antibiotici". Infine la Rewilding Foundation ha sostenuto che questa iniziativa ittica avrebbe rappresentato "una minaccia per l'economia della provincia poiché, a Ushuaia (capoluogo provinciale della Tierra del Fuego, ndr.), metà delle famiglie dipendono dal turismo, attività che non può convivere con l'impatto ambientale legato agli allevamenti di salmoni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
la guerra in ucraina
7 min
Kadyrov manda i tre figli minorenni al fronte
Il presidente ceceno: ‘Sono addestrati, è arrivato per loro il momento di andare in battaglia’. Hanno 16,15 e 14 anni
la guerra in ucraina
14 min
Putin frena sul nucleare, i russi arretrano ancora
Il Cremlino ora parla di confini mobili a Kherson e Zaporizhzhia: ‘Penetrate le nostre linee di difesa’
balcani
22 min
Voto in Bosnia: sconfitto il secessionista Dodik
Alla presidenza per l’entità serba andrà Zeljka Cvijanovic, presidente uscente della Republika Srpska. Sconfitto anche il figlio di Izetbegovic
Regno Unito
2 ore
Un taglio di capelli? ‘La prossima volta’
Finito il periodo di lutto, primo impegno ufficiale per re Carlo III, oggi in visita alla cittadina scozzese di Dunfermline
Russia
3 ore
Elude i domiciliari la giornalista russa ‘no war’
Prima la multa per il cartello mostrato durante un telegiornale, poi la condanna per quello esposto vicino al Cremlino. E ora la fuga
Confine
3 ore
Lavori nella galleria di San Fermo Nord, code verso il Ticino
Il cantiere per la ricostruzione della calotta della galleria durerà fino al 18 novembre. Traffico verso nord deviato sotto San Fermo Sud
Iran
6 ore
Italiana arrestata a Teheran nel giorno del suo compleanno
Alessia Piperno era entrata in Iran con altri turisti. La Farnesina sta verificando le informazioni del padre rilasciate su Facebook
Iran
9 ore
Scontri fra studenti e forze di sicurezza: lezioni sospese
Non si placano le proteste dopo la morte della 22enne curda arrestata dalla polizia perché indossava, a loro dire, il velo in modo inappropriato
Gran Bretagna
10 ore
Passo indietro: le tasse dei ricchi restano dove sono
Liz Truss e il suo ministro delle Finanze annullano il piano fiscale che non era piaciuto ai mercati facendo sprofondare la sterlina
Stati Uniti d'America
11 ore
Florida sotto accusa, soccorsi in ritardo dopo l’uragano
Un’ottantina di morti ed enormi i danni per Ian che ha colpito con estrema violenza (qui l’uragano Fiona) anche l’isola di Porto Rico
© Regiopress, All rights reserved