laRegione
turchia-stanta-sofia-e-l-imam-non-ho-maledetto-ataturk
Venerdì scorso, nell'ex basilica, ex moschea, ex museo e ora... moschea (Keystone)
Turchia
28.07.20 - 14:53

Turchia, Stanta Sofia e l'imam: 'Non ho maledetto Ataturk'

Dopo il sermone pronunciato venerdì scorso, la massima autorità sunnita locale precisa: 'Mi riferivo al futuro, non al passato'

Ats, a cura de laRegione

"È fuori discussione che" il responsabile della Presidenza turca per gli affari religiosi (Diyanet), Ali Erbas, "abbia insultato Ataturk. Noi non accettiamo alcun attacco ad Ataturk". Lo ha detto in un'intervista alla Cnn turca il portavoce del presidente Recep Tayyip Erdogan, Ibrahim Kalin, dopo i duri attacchi delle opposizioni a Erbas, massima autorità sunnita locale, per il suo sermone pronunciato venerdì scorso durante la prima preghiera a Santa Sofia dopo la riconversione da museo in moschea dell'ex basilica, monumento simbolo di Istanbul.

'Chi non vuole Santa Sofia come moschea, sia maledetto'

"Il Sultano Maometto il conquistatore ha donato e affidato questo eccezionale luogo di preghiera ai credenti, a condizione che rimanesse una moschea fino all'ultimo giorno. Ogni proprietà che viene donata è inviolabile secondo il nostro credo", perciò "chiunque la violi è maledetto", aveva detto Erbas.

In molti avevano individuato un riferimento ad Ataturk, che nel 1934 trasformò Santa Sofia da luogo di culto islamico a museo con l'intenzione di "offrirla all'umanità". Lo stesso capo della Diyanet si era difeso sostenendo di riferirsi alla gestione futura dell'edificio, non a quella del passato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ataturk santa sofia turchia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
42 min
Tempeste di sabbia, un rischio per la salute umana
Gli specialisti si attendono un aumento del fenomeno a causa del cambiamento climatico
Estero
42 min
Cina e politica ‘zero covid’: l’atout è diventato un handicap
I continui confinamenti si ripercuotono sulla popolazione e l’economia. A risentire di questa strategia è anche l’immagine de presidente Xi Jinping.
Estero
42 min
Ragni consegnati per posta: un mercato senza controllo
L’interesse per gli aracnidi è aumentato durante la pandemia. A causa del commercio illegale molte specie sono a rischio estinzione.
Estero
11 ore
Voli europei, tariffe quasi raddoppiate
Per quelli intercontinentali il rincaro supera il 35 per cento. Aumento dei prezzi anche per i traghetti.
speciale ucraina
13 ore
Zelensky: ‘Senza uno scambio di prigionieri nessun negoziato’
Sul fronte bellico l’acciaieria Azovstal è ora sotto il controllo russo. Segui il live de laRegione
Estero
20 ore
Colombia, Betancourt ritira la candidatura alle presidenziali
Sfavorita nei sondaggi ha deciso di sostenere il candidato indipendente Rodolfo Hernández: ‘L’unico che oggi può sconfiggere il sistema’
Estero
1 gior
Marin e Andersson, le due premier che sfidano Putin
La finlandese, con una storia familiare difficile, e la svedese, eletta per un cavillo, stanno traghettando i loro Paesi nella Nato
Estero
1 gior
La Bielorussia mette al bando ‘1984’ di Orwell
Vietato possedere copie del romanzo. Arrestato alcuni giorni fa l’editore Andrey Yanushkevich che nel 2020 ha pubblicato la versione in lingua bielorussa
Confine
1 gior
San Bartolomeo Val Cavargna, Lady Demonique candidata
Il 12 giugno la performer erotica Doha Zaghi contenderà la poltrona di sindaco a Eleonora Bari
Confine
1 gior
Alla stazione di Chiasso con 206mila euro in valigia
Le banconote da 200 e 500 euro sono state trovate nelle valigie di una coppia bulgara proveniente dalla Germania e diretta in Italia
© Regiopress, All rights reserved