laRegione
03.07.22 - 12:13
Aggiornamento: 18:27

Contro i tuffi vietati nel Lario mobilitato anche l’esercito

La siccità prolungata fa emergere nuove spiagge dove è pericoloso bagnarsi. Organizzato un presidio di militari

di Marco Marelli
contro-i-tuffi-vietati-nel-lario-mobilitato-anche-l-esercito

Quindici militari dell’esercito italiano sono stati schierati per evitare i tuffi nel lago di Como, almeno là dove sono proibiti. La decisione è stata presa dopo che il livello del Lario si è abbassato come mai era successo in passato. I divieti sono stati rinforzati a seguito dell’annegamento di due 17enni nelle scorse settimane. I controlli hanno dovuto essere intensificati anche perché comaschi e turisti continuano a vivere alcune aree della città come spiagge, tuffandosi nel lago per rinfrescarsi nonostante, appunto, i veti i vigore.

I mesi di luglio e agosto saranno, quindi, degli osservati speciali visto la stagione turistica. Asciugamani stesi sulla sabbia, bambini e adulti in acqua: l’area del Tempio Voltiano ancora una volta si presenta così; sembra una spiaggia di Rimini. Centinaia i bagnanti che trascorrono, infatti, il pomeriggio in riva al lago, su un arenile mai così esteso a causa della siccità.

Polizia, carabinieri, guardia di finanza e ora anche i militari in tuta mimetica sono stati incaricati di spiegare la pericolosità di nuotare in quella zona e le insidie del lago. Con il presidio fisso dell’esercito si spera che i trasgressori del tuffo possano desistere, anche se è fondata sul nulla la possibilità che a breve possano sparire le spiagge per il rialzo del livello del lago.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Portogallo
3 ore
Pedofilia: il vescovo di Fatima indagato per copertura abusi
Il religioso è rimasto sorpreso dall’informazione, fornitagli da una persona legata ai media: “Collaborerò per chiarire queste situazioni drammatiche”
Africa
5 ore
Burkina Faso, secondo colpo di stato in otto mesi
Il nuovo uomo forte del Paese, nominato presidente dell’Mprs, è ora il capitano Ibrahim Traoré. Frontiere terrestri e aeree chiuse.
Europa
8 ore
Crisi energetica: con gasdotto Grecia-Bulgaria nuova era Ue
L’Ue, ha sottolineato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, ha sostenuto il progetto “sia finanziariamente che politicamente”
Estero
8 ore
Falle Nord Stream in zona discarica armi chimiche
Ma è probabile che l’effetto delle perdite di gas sulle armi chimiche sia minimo, poiché sono sepolte a diversi chilometri
Italia
11 ore
Prega sulla tomba del padre per 33 anni, ma non è lui
Al cimitero in Abruzzo. La scoperta da parte di una donna di 61 anni nel momento della traslazione della salma nell’ossario.
Estero
15 ore
‘Rascismo’: il fascismo russo che piace a Putin
L’ideologia del Cremlino ha una robusta matrice intellettuale nella storia del Paese e condensa alcune caratteristiche classiche dell’estrema destra
Estero
1 gior
Il proclama di Putin: ‘Le regioni annesse nostre per sempre’
Al Cremlino in corso la cerimonia di firma dei trattati di annessione alla Russia delle regioni ucraine in cui si son tenuti i referendum-farsa pro Mosca
la guerra in ucraina
2 gior
Quarta falla nel Nord Stream, la Nato in allerta
‘Risponderemo ad attacchi’. Mosca: ‘Non si sa se sarà riavviato’
Estero
2 gior
Putin sfida il mondo e annette i territori ucraini
La firma al Cremlino. Dopo Polonia e Paesi baltici, anche la Finlandia chiude i confini ai russi. L’esodo di chi non vuole andare in guerra prosegue a est
Confine
2 gior
Sacerdote ciadiano trovato morto a Bresso. Era giunto da Locarno
Del religioso si erano perse le tracce da diversi giorni. Il suo corpo senza vita era appeso a una recinzione nei pressi del camposanto
© Regiopress, All rights reserved