laRegione
07.03.22 - 16:27
Aggiornamento: 18:59

Trenord, più controlli contro i furbetti del biglietto

L’attività della società si concentrerà anche nelle stazioni principali di Como e Varese. Si punta a intercettare chi non ha pagato già sulla banchina.

di Marco Marelli
trenord-piu-controlli-contro-i-furbetti-del-biglietto
Ti-Press
Si cerca di far rispettare le regole

​Più controlli e controllori nelle principali stazioni ferroviarie lombarde per contrastare il fenomeno, sempre più diffuso, di coloro che viaggiano senza biglietto e spesso genera aggressioni al personale di Trenord. Da qui la decisione di aumentare il numero di operatori dedicati al contrasto dell’evasione tariffaria e di concentrarne l’attività prioritariamente in alcuni scali, quelli dai quali transita ogni giorno il maggior numero di persone. Fra le stazioni in cui sono iniziati i controlli ci sono Como San Giovanni e Varese. L’obiettivo della società di gestione del traffico ferroviario lombardo, che comprende anche cinque linee transfrontaliere con il Ticino, è di individuare i ‘furbetti’ già sulle banchine, evitando che salgano sui treni. Una volta a bordo, infatti, tutto si complica e cresce la probabilità che la semplice richiesta di mostrare il biglietto provochi, in chi ne è sprovvisto, reazioni violente nei confronti del capotreno. Da qui la scelta di anticipare i controlli: "Il 95% dei problemi di sicurezza in treno è causato da persone salite senza titolo di viaggio e dalla stessa categoria di passeggeri ha origine l’80% degli alterchi che sfociano in aggressioni fisiche e verbali" si legge in una nota di Trenord, che ha fornito i dati che danno la dimensione del fenomeno: nel 2021 sono state 8’558 le segnalazioni relative a intemperanze, minacce, aggressioni, furti e atti vandalici lungo le linee e i convogli regionali. Ecco, quindi, che dallo scorso primo marzo i controllori sono passati da 65 a 103. Le stazioni in cui sono stati intensificati i controlli, oltre a quelle di Como e Varese, sono le milanesi di Porta Garibaldi, Cadorna e Bovisa e di Lecco, Brescia, Pavia e Cremona.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Estero
Estero
3 ore
La protesta cinese è un foglio bianco
Migliaia di persone in piazza in diverse città per protestare contro le misure anti-Covid, tra esasperazione e censura. Resta da capire se c’è dell’altro
Estero
4 ore
Guerra: il Papa rilancia il negoziato, ma condanna la Russia
Critiche da Mosca: ‘Questa non è più russofobia, ma una perversione della verità’
ITALIA
4 ore
A Ischia si scava nel fango, ora è allarme maltempo
I soccorritori sono alla ricerca di quattro persone, disperse dopo la frana di sabato
Estero
10 ore
Riesumato il corpo di Saman, integro e con gli stessi abiti
Esame autoptico della 18enne pachistana che si ritiene sia stata uccisa a Novellara dai familiari per contrastare una relazione amorosa
Cina
13 ore
In Cina la polizia picchia e arresta un reporter della Bbc
Ed Lawrence è stato preso a calci e trattenuto per diverse ore per poi essere rilasciato. Il portavoce di Pechino: ‘Non si è qualificato come giornalista’
Estero
15 ore
C’è un’ottava vittima nella frana ad Ischia
Individuato il corpo di un uomo nella zona di Casamicciola Terme devastata dall’alluvione di sabato mattina
italia
1 gior
Sette morti a Ischia, tra loro un bimbo di 22 giorni
Ancora cinque dispersi dopo la colata di fango che ha travolto Casamicciola. Tra le vittime anche due bambini di 6 e 11 anni
Estero
1 gior
Proteste anti-Covid in Cina: ‘Via Xi e il Pcc’
Rabbia e cortei in diverse città contro la politica della ‘tolleranza zero’, il potere trema. Intanto la tv di Stato filtra i Mondiali di calcio
la guerra in ucraina
1 gior
‘I russi stanno per lasciare la centrale di Zaporizhzhia’
Kiev sicura della ritirata dei soldati di Putin. Intanto due terzi dei Paesi della Nato sarebbero a corto di armi da inviare all’Ucraina
Confine
1 gior
Fiscalità dei frontalieri, l’accelerazione fa sperare per luglio
Il governo italiano ha approvato il disegno di Legge che porta alla ratifica, ora tocca al parlamento. Mattarella domani in visita nella Confederazione
© Regiopress, All rights reserved