laRegione
imprese-209-milioni-di-dividendi-versati-nonostante-il-divieto
archivio Ti-Press
Oltre duemila le sospette violazioni
04.04.22 - 23:00
Ats, a cura de laRegione

Imprese, 209 milioni di dividendi versati nonostante il divieto

Le 530 aziende avevano chiesto una fideiussione solidale in ambito pandemico. A rilevarlo un rapporto del Controllo federale delle finanze.

Nonostante abbiano chiesto una fideiussione solidale nell’ambito della pandemia, 530 imprese svizzere hanno comunque versato un dividendo. In totale, i loro azionisti, malgrado il divieto, hanno incassato 209 milioni di franchi, evidenzia un rapporto odierno del Controllo federale delle finanze (Cdf).

Crediti per 158 milioni

A fine settembre 2021, 137’850 aziende hanno fatto ricorso alle fideiussioni solidali, per un importo complessivo di 16,75 miliardi di franchi. Le società che hanno elargito un dividendo avevano ottenuto crediti per 158 milioni.

Oltre duemila sospette violazioni

Il rapporto, che prende in considerazione la situazione fino al terzo trimestre dello scorso anno, mette in luce come siano state segnalate 2’151 sospette violazioni legate al divieto di dividendi o agli aumenti di capitale. In 1’627 casi la Segreteria di Stato dell’economia (Seco) è intervenuta senza formulare accuse, mentre in 24 – per un volume di crediti di 5,2 milioni – è stata presentata una denuncia. In altre 242 occasioni il sospetto non è stato confermato, mentre i restanti 258 dossier rimangono sotto inchiesta.

Dall’inizio della pandemia, le perdite dovute a queste fideiussioni ammontano a 253 milioni di franchi, precisa ancora il Cdf nella sua relazione. Globalmente invece, la Seco si è trovata di fronte a 8739 casi di sospetti abusi, il 71% dei quali sono stati notificati al Controllo federale delle finanze.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
controllo federale finanze dividendi fideiussione imprese
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Economia
1 gior
Gli esperti dell’Ubs escludono un rapido calo dell’inflazione
Il rialzo dei prezzi proseguirà anche nel secondo semestre: il tasso annuale dovrebbe attestarsi al 3,1%. Raiffeisen rivede al ribasso le previsioni 2022
Economia
3 gior
Smartphone: crollano le spedizioni in Europa
‘Molti Paesi si stano avvicinando alla recessione, con maggiori tensioni politiche’, scrive Counterpoint Research che si attende una ripresa lunga e lenta
Economia
6 gior
Migliaia di impieghi a rischio a Credit Suisse
L’agenzia Bloomberg riferisce di un piano per attuare una drastica cura dimagrante nei prossimi anni. La banca non commenta
Economia
6 gior
Swiss torna in attivo nel primo semestre
Il fatturato è più che raddoppiato e il numero di passeggeri è quintuplicato. Nel 2020 e 2021 aveva registrato grandi perdite a causa della pandemia
Economia
1 sett
Boom di Airbnb: oltre 100 milioni di notti prenotate in 3 mesi
La piattaforma segna il record di prenotazioni per l’estate, che sarà la più redditizia di sempre. Ricavi in crescita del 58%
Economia
1 sett
Catastrofi naturali, danni per 75 miliardi nel primo semestre
Secondo la stima di Swiss Re, la cifra è inferiore sia a quella del 2021, sia alla media degli ultimi dieci anni
Economia
1 sett
Commercio al dettaglio, aumentato il fatturato a giugno
L’incremento è del 3,2% rispetto all’anno precedente. Lo ha rilevato l’Ufficio federale di statistica.
Economia
1 sett
Fatturato stagnante nel secondo trimestre per Sunrise
Buone notizie dal settore della telefonia mobile, con un aumento netto di 47mila abbonamenti
Economia
1 sett
Profondo rosso per Renault nel primo semestre dell’anno
L’uscita dal mercato russo dopo l’invasione dell’Ucraina pesa sulle casse della casa automobilistica: perdite per 1,6 miliardi di euro
Economia
1 sett
Sulzer chiude il semestre in rosso. Ma era tutto previsto
I risultati operativi sono segnati dagli oneri legati alla chiusura dei siti polacchi e dall’abbandono di tutte le attività in Russia
© Regiopress, All rights reserved