laRegione
NY Rangers
3
CHI Blackhawks
2
fine
(0-1 : 2-0 : 1-1)
VAN Canucks
1
PIT Penguins
1
2. tempo
(0-0 : 1-1)
il-wto-autorizza-l-ue-a-imporre-dazi-miliardari-sulle-merci-usa
Economia
13.10.20 - 18:450

Il Wto autorizza l'Ue a imporre dazi miliardari sulle merci Usa

L'attesa sentenza potrebbe accelerare la ricerca di una soluzione negoziata al contenzioso nato dagli aiuti statali alla Boeing

a cura de laRegione

L'Unione europea può imporre dazi su quattro miliardi di dollari di merci statunitensi per gli aiuti concessi al costruttore di aerei Boeing. La decisione è stata presa dall'Organizzazione mondiale del commercio (Wto) con una sentenza che potrebbe spianare la strada a una soluzione negoziata del contenzioso legale tra Usa e Ue sugli aiuti ai rispettivi costruttori aerei Boeing e Airbus che si trascina da 16 anni. E la prima reazione che arriva da Washington è quella che punta assicura la volontà degli Stati Uniti di intensificare i negoziati con l'Unione europea per arrivare a realizzare una giusta concorrenza.

Nell'atteso rapporto sul dossier, l'Organizzazione mondiale per il commercio riconosce all'Ue il diritto di imporre dazi e stabilisce che gli "effetti sfavorevoli" legati agli aiuti Usa al costruttore di aerei americano ammontano a quasi quattro miliardi di dollari e che Bruxelles non può quindi chiedere contromisure che superano questo importo. Una sentenza che segue quella dello scorso anno quando il Wto concesse agli Stati Uniti di imporre dazi su 7,5 miliardi di dollari di merci Ue in risposta agli aiuti di Stato forniti ad Airbus.

La disputa Ue-Usa sui sussidi ad Airbus e Boeing, iniziata nel 2004, ha assunto negli anni toni molto accesi e ora, dopo la sentenza del Wto, rischia di inasprire le tensioni commerciali tra le due sponde dell'Atlantico proprio quando manca meno di un mese alle elezioni presidenziali Usa del 3 novembre. Da Bruxelles, ad aprire spiragli di dialogo è stato il vicepresidente esecutivo della Commissione europea Valdis Dombrovskis.

"L'Ue si impegnerà immediatamente di nuovo con gli Stati Uniti in modo positivo e costruttivo per decidere i prossimi passi - ha dichiarato Dombrovskis in un tweet - La nostra forte preferenza è per una soluzione negoziata. Altrimenti, saremo costretti a difendere i nostri interessi e rispondere in modo proporzionato". Anche Airbus ha immediatamente commentato la decisione rilasciando un comunicato in cui si dice pronta a sostenere il negoziato per giungere a una equa risoluzione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
dati ust
3 gior
Inflazione ai massimi da 13 anni
Aumento dell’1,5%, con un indice dei prezzi al consumo a 101,6 punti. La media nell’Eurozona è molto più alta: 4,9%
Economia
5 gior
Le ‘colombe’ della Fed e il dilemma dell’inflazione
Economia
1 sett
Glencore ferma produzione di zinco in Sardegna
‘Spropositati prezzi dell’energia’ la motivazione della filiale italiana del gigante delle materie prime. La chiusura toccherà circa 400 dipendenti
Economia
2 sett
UBS, Colm Kelleher sarà il nuovo presidente del Cda
Il suo nome verrà proposto all’Assemblea generale degli azionisti, in programma il prossimo 6 aprile, quale successore di Axel Weber
Economia
2 sett
Le criptovalute affascinano i super-ricchi
Il 28% delle famiglie ultra-facoltose hanno già investito in bitcoin, ethereum e simili, stando a un sondaggio condotto presso 385 family office
Economia
2 sett
Tecnologie innovative: ‘Aziende e università collaborino’
Presentato il Technology outlook Satw 2021. Il documento indica le tendenze tecnologiche più significative in Svizzera. Molte le opportunità per le Pmi
Economia
2 sett
Global tax, il problema di un’imposta sul profitto
L’accordo raggiunto in sede G20 è una svolta notevole, ma restano aperte la questione aliquota e le nuove basi imponibili
Economia
2 sett
Gli infiniti miliardi di Meta
Il metaverso di Mark Zuckerberg non è solo un’idea o una visione ma è e sarà un modo per fare soldi e sperimentare modelli di business
Economia
3 sett
Previdenza integrativa, il dilemma tra polizze e conti 3a
Per gli esperti di VermögenZentrum la soluzione dell’investimento in titoli Etf è preferibile a quella assicurativa. Quest’ultima ha però altri vantaggi
Economia
3 sett
Corrono anche i prezzi alla produzione e all’importazione
I timori inflazionistici sono però inferiori in Svizzera (+1,2%) rispetto a Stati Uniti (+6,2%) ed Eurozona (+4,1%)
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile