laRegione
Classica
06.09.22 - 16:31

Il pianista e direttore d’orchestra Lars Vogt è morto

La sua scomparsa, neppure 52enne, è stata causata da un cancro all’esofago. In Svizzera era conosciuto al Lucerne Festival e a Zurigo

Ats, a cura di Red.Cultura
il-pianista-e-direttore-d-orchestra-lars-vogt-e-morto
©Giorgia Bertazzi
Lars Vogt, pianista e direttore d’orchestra

Il pianista e direttore d’orchestra tedesco Lars Vogt è morto. La notizia del decesso, appresa dalla famiglia, è stata resa nota dalla Deutsche Press Agentur. Musicista di fama mondiale, Vogt è morto a causa di un cancro all’esofago poco prima di compiere 52 anni.

Nato l’8 settembre 1970 nella Germania nordoccidentale, Vogt si è distinto per essere uno fra i massimi pianisti della sua generazione. Salito alla ribalta negli anni Novanta con il conseguimento del secondo premio nella Leeds International Piano Competition, si è esibito in Europa, Asia e Nordamerica. A distinguerlo le sue interpretazioni di Beethoven, Mozart e Brahms, oltre per l’attività cameristica (per cui aveva un amore speciale). Vogt aveva studiato all’Accademia musicale di Hannover, diventando dal 2012 professore di pianoforte. È stato anche direttore principale dell’Orchestre de chambre de Paris. In Svizzera, Vogt si è esibito come pianista al Festival di Lucerna nel 2016 e qualche anno prima è stato ‘Artist in Residence’ con l’Orchestra da Camera di Zurigo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
L’intervista
33 min
Silvio Orlando, un Momò a Locarno
Sabato 3 e domenica 4 dicembre, l’attore porta in scena ‘La vita davanti a sé’ di Romain Gary, pièce in cui è Momò, bimbo arabo simbolo di convivenza
Culture
1 gior
Ritrovate oltre 4’000 pagine di appunti da lezioni di Hegel
Le trascrizioni furono effettuate da uno dei primi studenti del filosofo tedesco all’Università di Heidelberg
Spettacoli
1 gior
Morto Clarence Gilyard, star di ‘Walker Texas Ranger’ e ‘Matlock’
Aveva 66 anni ed era malato da tempo. Nel suo curriculum anche un ruolo di rilievo al cinema in ‘Die Hard - Trappola di cristallo’ e in ‘Top Gun’
Culture
1 gior
‘Penuria’ è la parola svizzera dell’anno 2022 in italiano
È quanto emerge dalla tradizionale classifica stilata dalla Scuola universitaria di scienze applicate di Zurigo. Sul podio anche ‘invasione’ e ‘coraggio’
Spettacoli
1 gior
‘72 Seasons’, il ritorno dei Metallica con album e tour
Il nuovo lavoro della storica band metal americana uscirà il 14 aprile 2023 e sarà seguito da un lungo giro di concerti fra Usa ed Europa
Libri
1 gior
Le ciliege della costa del Mar Nero
Pubblichiamo un estratto dalla prima sezione del terzo capitolo ‘Üsküdar’ tratto dal libro ‘Un inverno a Istanbul’, tradotto da Laura Bortot
Musica
1 gior
Enrico Fagone tra l’Osi e il Grammy®
Ha diretto la London Symphony Orchestra, solisti Saunghee Lee (clarinetto) e JP Jofre (bandoneon) nel cd ‘Aspire’. È candidato all’Oscar della musica
La recensione
2 gior
Vivian, Edward e Pretty Bryan
Doppio sold out al Lac per l’ottimo ‘Pretty Woman - Il musical’, due ore di buon umore con musiche di Bryan Adams (ti piace vincere facile)
Culture
2 gior
Da Hannah ad Anna, le tante facce della Valle Bavona
Il lucernese Kurt Koller ci parla del suo film ‘Vento di vita vera’ in programma martedì 29 all’Otello di Ascona, con la presenza del regista
Castellinaria
2 gior
Per tutte le Anna Frank del mondo
Highlights della cerimonia di chiusura, palmarès e pensieri in libertà con Flavia Marone, presidente, e Giancarlo Zappoli, direttore artistico
© Regiopress, All rights reserved