laRegione
02.04.21 - 17:37

L'asteroide che cancellò i dinosauri dimezzò anche le piante

La fine del 45% delle specie si deve al corpo celeste che impattò contro la Terra 65 milioni di anni fa. Lo rileva uno studio congiunto colombiano-panamense.

Ats, a cura de laRegione
l-asteroide-che-cancello-i-dinosauri-dimezzo-anche-le-piante
Accadde nel Cretaceo (elaborazione grafica)

L'asteroide che cancellò i dinosauri mise fine anche al 45% delle specie di piante. Lo sostiene lo studio pubblicato sulla rivista Science dai ricercatori dell'Università colombiana del Rosario e dell'Istituto Smithsonian per la ricerca tropicale (Stri), a Panama, coordinati da Mónica Carvalho. La ricerca è basata sull'analisi di più di 50mila fossili di pollini e più di 6mila foglie fossili della Colombia, uno dei Paesi con maggiore biodiversità al mondo. Comprendono sia campioni risalenti a prima dell'impatto dell'asteroide sia successivi all'evento. Secondo gli autori dello studio, le analisi dimostrano che l'origine delle foreste pluviali moderne risale proprio all'impatto con un asteroide nel Cretaceo, lo stesso che provocò l'estinzione dei grandi rettili che dominavano sul Pianeta circa 65 milioni di anni fa.

La conseguenza fu la progressiva conquista delle foreste tropicali del Sudamerica da parte delle piante da fiore. Una possibile spiegazione, suggeriscono gli autori, è che la cenere caduta dopo l'impatto abbia arricchito il terreno nei tropici, dando un vantaggio alle piante da fiore, a crescita più rapida. Un'altra possibilità è che l'estinzione delle specie di conifere abbia offerto alle piante da fiore l'opportunità di conquistare gli ambienti tropicali.

Il passaggio dalle foreste piene solo di felci e conifere a quelle caratterizzate anche dalla presenza delle più evolute piante da fiore, concludono gli esperti, fu quindi favorito dall'impatto in modo analogo a quanto avvenne per il mondo animale con lo sviluppo dei mammiferi, fino al tempo dei dinosauri rappresentati da piccoli animali simili agli attuali roditori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Società
2 ore
A come... abbronzatissimi. Anzi no: lo dice Tik Tok
Allarme per incidenza record di cancro alla pelle in Australia, e il social network censura sfide e video... roventi
Microcosmi/Microcinema
8 ore
Il cinema, la Valle, la Finlandia
Storie di architettura al Cine-Teatro Blenio, dove s’incontrano Giampiero Cima, Alvar Aalto e Aki Kaurismaki
Spettacoli
10 ore
Per i Guns N’ Roses solo rose, niente pistole
La popolare band fa causa a un negozio di armi online reo, a suo dire, di averne plagiato il nome
Culture
22 ore
Addio a Vittorio Barino
Regista di teatro e di televisione, legato tanto al dialetto quanto alla lingua italiana, è morto all’età di 87 anni. Il ricordo di Flavio Sala
Spettacoli
1 gior
Lugano applaude Umberto Tozzi, una canzone è per sempre
Tutte le strade portano sempre a ‘Gloria’, alla quale il ‘Gloria Forever Tour’ è dedicato: canti di gruppo e, alla fine, Palacongressi in piedi
Scienze
1 gior
Ecco cosa causa le eruzioni esplosive di Etna e Stromboli
I due vulcani, generalmente di tipo effusivo, a volte manifestano eventi esplosivi a causa di nanocristalli che rendono il magma denso e causano bolle
Spettacoli
1 gior
Un premio ‘negativo’ per l’emiro del Qatar
Il festival dell’umorismo di Arosa ha assegnato il ‘Pupazzo di neve dell’anno 2022’ a Tamim bin Hamad Al Thani per il suo disprezzo per i diritti umani
Spettacoli
1 gior
È morto Brad William Henke, star di ‘Orange Is the New Black’
L’attore è morto nel sonno a 56 anni per cause ancora non rese note. Suo il ruolo dell’agente Piscatella nella serie Netflix e quello di Bram in ‘Lost’
Spettacoli
1 gior
La battaglia di Arbedo tra donne e Cabaret
Mercoledì al Sociale PonteatriAmo rivisita lo scontro di 600 anni fa tra milanesi e confederati, sul copione inconfondibile di Renato Agostinetti
L’intervista
1 gior
Eugenio Finardi, anche ‘Euphonia Suite’ è musica ribelle
Una traccia unica minimalista, da ‘Voglio’ fino a ‘Extraterrestre’, e in mezzo ‘Soweto’, ‘La radio’, ‘Diesel’ e molto altro. Lunedì, showcase alla Rsi
© Regiopress, All rights reserved