laRegione
iran-morto-in-carcere-lo-scrittore-dissidente-baktash-abtin
Twitter
08.01.22 - 16:53
Aggiornamento : 09.01.22 - 10:02

Iran: morto in carcere lo scrittore dissidente Baktash Abtin

Il 48enne era stato condannato per reati contro la sicurezza. Reporter senza frontiere: ‘Baktash malato di Covid e privato dell’assistenza necessaria’

Ats, a cura de laRegione

Lo scrittore, poeta e regista dissidente iraniano Baktash Abtin è morto di Covid in carcere nel suo Paese, dov’era stato condannato per reati contro la sicurezza.

Lo annuncia l’Associazione degli scrittori iraniani, aggiungendo che nei giorni scorsi, dopo essersi ammalato, Abtin era stato posto in stato di coma indotto. L’ong Reporter senza frontiere (Rsf) ha confermato la notizia e ha condannato il regime iraniano per non aver salvato la sua vita.

Abtin “era stato ingiustamente condannato a sei anni di prigione ed era detenuto in ospedale, malato di Covid e privato dell’assistenza necessaria”, scrive Rsf su Twitter, allegando una foto che lo ritrae in uniforme a righe da carcerato incatenato per una caviglia a un letto d’ospedale.

Hadi Ghaemi, direttore esecutivo del Centro per i Diritti umani in Iran (Chri), con base a New York, scrive che “Baktash Abtin è morto perché il governo iraniano voleva mettergli la museruola in carcere” e chiede che il capo della giustizia iraniano, Gholam-Hossein Mohseni-Ejeie, sia ritenuto responsabile.

Diverse associazioni per i diritti umani e ong denunciano la frequenza delle morti per Covid nelle carceri iraniane. Amnesty International ritiene l’Iran colpevole inoltre di almeno 72 decessi come conseguenza di torture e altri abusi.

Abtin, 48 anni, che era anche un regista di documentari, fu arrestato nel 2019 con altri due colleghi membri dell’Associazione degli scrittori iraniani (Iwa) - non riconosciuta da Teheran e attiva a favore della libertà di espressione - Reza Khandan Mahabadi e Kayvan Bajancon, accusati di “assembramento e associazione contro la sicurezza nazionale”, “propaganda contro il sistema” e “Pubblicazioni illegali” , e fu rinchiuso nel carcere di Evin, a Teheran, nel 2020. Nel settembre 2021 fu insignito del premio Pen/Barbey Freedom to Write (libertà di scrivere) concesso dall’associazione Pen America.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
baktash abtin carcere covid iran morto reporter senza frontiere scrittore
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Culture
Scienze
5 ore
I pianeti con due soli ospitali per la vita
Lo indica uno studio pubblicato su Nature dal gruppo dell’Università di Copenaghen guidato da Jes Kristian Joergensen
Spettacoli
8 ore
Fedez e J-Ax fanno pace e lanciano un festival gratuito a Milano
Una lunga chiamata fra i due ha risolto una serie di dissidi ed è sfociata nella proposta di tenere un evento di beneficenza il 28 giugno in piazza Duomo
Società
14 ore
Un cinema itinerante per i bimbi ucraini
In collaborazione con il Border Crossing Children’s Film Festival, Castellinaria presenta tre giornate di proiezioni
Società
14 ore
Il cinema svizzero parla quattro lingue, ma ride in due
La ‘settima arte’ oltre Gottardo vista con gli occhi, e la cinepresa, di un regista ticinese. Fulvio Bernasconi, da Lugano alla fama internazionale
Culture
15 ore
Quando il cinema racconta la storia e toglie le speranze
Solo a Cannes può succedere che un film, con la franchezza che esiste solo nel grande Cinema, chiuda tragici episodi di Storia o li apra
Spettacoli
1 gior
Cyrille Aimée: ‘Vivo il momento presente, come gli zingari’
La cantante jazz si esibirà domani sera alle 20.30 al Teatro del Gatto di Ascona
Spettacoli
1 gior
Fedez e J-Ax hanno fatto pace: ‘Domani vi raccontiamo tutto’
I due cantanti avevano smesso di parlarsi quattro anni fa. Ora sono tornati insieme per un’iniziativa benefica
Spettacoli
1 gior
Cannes, contro i femminicidi protesta sul tappeto rosso
Un lenzuolo bianco è stato srotolato a sorpresa: su di esso i nomi di 129 donne uccise da mariti e compagni
Arte
2 gior
‘Una raccolta d’arte moderna italiana’ al Masi
Carrà, Campigli, Manzù, Rosai, Scipione e Sironi in mostra a Lugano da domenica 22 maggio al 29 gennaio 2023
Culture
2 gior
Fabio Andina vince il Prix du public Rts
L’autore ticinese è stato insignito per il suo romanzo ‘Jours à Leontica’ (’La pozza del Felice’ in italiano)
© Regiopress, All rights reserved