laRegione
usi-e-festival-guardano-al-futuro-del-cinema-da-una-cattedra
Culture
27.07.20 - 19:560

Usi e Festival guardano al futuro del cinema da una cattedra

L'Università della Svizzera italiana avrà un "Locarno Film Festival Professor for the Future of Cinema and Audiovisual Arts"

Da una parte l'Università della Svizzera italiana; dall'altra il Locarno film festival. In mezzo, il "Locarno Film Festival Professor for the Future of Cinema and Audiovisual Arts", la nuova cattedra della Facoltà di comunicazione, cultura e società presentata oggi, una figura che unirà l'attività di ricerca e di insegnamento all'Usi con una costante consulenza alle iniziative del festival.

Non è la prima collaborazione tra università e festival: le sinergie sono anzi state numerose, negli ultimi anni, iniziando dalla Documentary Summer School e proseguendo con l’accordo Locarno Media City che porterà tra l’altro alla valorizzazione degli archivi del Locarno film festival. «Già la preparazione dell'ultimo messaggio al Gran Consiglio, con una documentazione interessantissima, è frutto di una collaborazione diretta con l'Usi» ci spiga il presidente del festival Marco Solari. «Quel rapporto è stato un po' il banco di prova: da li è arrivata la proposta, nata all'interno del consiglio direttivo e del consiglio d'amministrazione, di istituire questa cattedra congiunta. Iniziativa ammirevolmente accolta dal rettore Boas Erez».

Per quanto riguarda il ruolo che il o la titolare di questa cattedra avrà all'interno del festival, «dobbiamo essere in chiaro: il festival è come una spugna, riceviamo volentieri tutto ciò che arriva, che viene consigliato o raccomandato. Ma è chiaro che la strategia è definita dal consiglio d'amministrazione e la libertà artistica e operativa del festival non è toccata. Il ruolo è importante per lo sviluppo del festival, ma non è decisionale».

Questa cattedra, ci spiega il rettore Boas Erez, si inserisce nella politica universitaria che ha alla base «i tre assi del consolidamento, della coesione accademica e del servizio al territorio, in sinergia con lo stesso».  Questa iniziativa, inoltre, è «un’opportunità per essere maggiormente presenti a Locarno – finora avevamo solo l’Istituto di ricerche solari, affiliato all’Usi».
Preoccupazioni per l'autonomia accademica? «In realtà, quella col festival non è una collaborazione che presenta problemi di autonomia della ricerca: il festival dà un contributo finanziario ma, come dicono i francesi, ci mettono “il burro sugli spinaci”, la pietanza rimane dell’Usi. Per noi quello del festival è un aiuto importante che ci permetterà di fare di più, ad esempio nell’organizzazione di seminari ed eventi, e del resto sarebbe stato impensabile avviare un progetto accademico sul cinema e l’audiovisivo in Ticino senza coinvolgere il festival, ma rimane una cattedra dell’università, inserita nella Facoltà di comunicazione, cultura e società. E il nostro statuto d’altra parte parla chiaro sul fatto che, in questi casi, l’autonomia scientifica è conditio sine qua non».  

TOP NEWS Culture
Spettacoli
2 ore
Locarno74, dalla retrospettiva alle prospettive per l’edizione 2021
Il direttore artistico Giona Nazzaro ci parla del regista Alberto Lattuada. Con il direttore operativo Raphaël Brunschwig vediamo invece come ci si prepara a un’edizione ibrida
Cinema
5 ore
Soletta al femminile: premiate Staka, Gsell, Klemm
A 'Mare' di Andrea Staka il Prix de Solothurn; ‘Von Fischen und Menschen’ di Stefanie Klem è ‘Opera Prima’; Premio del pubblico a Gitta Gsell per ‘Beyto”
Social
10 ore
Una nuova falla in TikTok: dati sensibili a rischio
Trovata da quelli di Check Point Software Technologies, che nel 2019 scovarono quella nei video. Tik Tok rilascia l'aggiornamento: 'Scaricate l'ultima versione'
Culture
1 gior
Tutte le nomination al Premio del cinema svizzero: c'è 'Atlas'
Fra i miglior film 'Atlas' di Niccolò Castelli che ripercorre l'attentato del 2011 a Marrakech nel quale morirono tre giovani ticinesi
Video
Televisione
1 gior
Larry King, il microfono è spento
Morto per Covid a 87 anni. ‘Voglio fare questo mestiere fino alla fine’. Così è stato
Video
Scienze
2 gior
Un'orsa esce dalla zoo e continua a girare su stessa
Un video mostra Ina, una grande plantigrada, che in mezzo alla neve della Romania cammina in circolo come se fosse ancora in gabbia
Società
2 gior
Una medaglia d'onore al papà di Francesco Guccini
Il riconoscimento al genitore del noto cantante italiano per 'aver detto No al nazifascismo dopo l'armistizio'
Musica
2 gior
Il sempreverde Neil Diamond
Bilanciato tra rock, pop e country, a suo agio tanto con The Band quanto con Barbra Streisand, si è ritirato da qualche anno per combattere il Parkinson.
Culture
2 gior
Los Angeles, addio a Larry King, icona del giornalismo
Si è spento in un ospedale californiano a 87 anni. Era stato colpito dal coronavirus. Il successo legato ai suoi talk show televisivi
Culture
3 gior
'Il diavolo a rovescio', l'opera nuova di Sabrina Caregnato
È il romanzo d'esordio di Sabrina Caregnato, già membro della rivista di 'scrittura e scrittori' edita nel Locarnese, qui in versione 'solista'.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile