laRegione
07.06.22 - 09:45
Aggiornamento: 17:28

Posti di tirocinio: già sottoscritti 566 nuovi contratti

Quasi duecento in più rispetto all’ultimo dato pre-pandemico (e un centinaio per rapporto al 2021). La campagna entra nel vivo: obiettivo 2’700

posti-di-tirocinio-gia-sottoscritti-566-nuovi-contratti
Keystone
Ancora 81 posti vacanti per un tirocinio da installatore elettricista

Bilancio parziale soddisfacente per la campagna cantonale di collocamento 2022, che in base ai primi dati conferma la tendenza positiva imboccata già da diversi anni. Nella fase di avvio della campagna, a inizio giugno, i nuovi contratti di apprendistato in azienda sottoscritti sono stati 566, ossia 98 in più rispetto allo stesso periodo del 2021 (+21% in termini assoluti), 207 in più (+58%) rispetto al 2020 e 197 in più (+53%) rispetto al 2019, anno pre-pandemico.

L’avvio è sicuramente incoraggiante, con un’evidente propensione ad anticipare la sottoscrizione dei contratti. L’anticipo della campagna di collocamento è una delle misure del piano ‘Più duale’ (800 posti in più nel quadriennio) per permettere ai giovani una scelta ponderata e adeguata alle proprie aspirazioni e competenze, riducendo nel contempo il ricorso a soluzioni di ripiego che comportano un rischio accresciuto di eventuali successivi riorientamenti.

La strada imboccata è sicuramente positiva, ma il cammino è ancora lungo, considerando che al traguardo dei 2’700 nuovi contratti fissati come obiettivo mancano oltre 2’000 sottoscrizioni: la sfida di riuscire a collocare tutti i giovani e le giovani che intendono iniziare un apprendistato al termine delle scuole medie o dopo un riorientamento della scelta durante la formazione postobbligatoria e, rispettivamente, di occupare tutti i posti di apprendistato offerti dalle aziende, è dunque ancora aperta.

Nel nostro cantone la situazione del mercato dei posti di apprendistato è monitorata dalla Divisione della formazione professionale (Dfp) che, insieme ai partner della formazione professionale, coordina dal 2019 le misure del Piano d’azione ‘Più duale’ con l’obiettivo di rafforzare e diversificare le opportunità offerte dalla formazione professionale per i giovani e per le aziende. L’anno scorso 2’523 giovani apprendisti/e hanno iniziato un tirocinio duale in azienda, 130 in più rispetto al 2020 (+5%), rispettivamente 74 in più rispetto al 2019 (+3%), il numero più alto registrato negli ultimi 8 anni.

Cercansi installatori elettricisti e impiegati di commercio

I posti di apprendistato ancora vacanti pubblicati su www.orientamento.ch, rispettivamente nella nuova applicazione per dispositivi mobili Biz App, sono 889 ripartiti su circa 120 diverse professioni. Le dieci professioni con il più alto numero di posti ancora disponibili sono installatrice/tore elettricista (81), impiegata/o di commercio (76), impiegata/o del commercio al dettaglio (65), elettricista di montaggio (47), installatrice/tore di impianti sanitari (30), muratrice/tore (30), operatrice/tore sociosanitaria/o (26), assistente di farmacia (21), addetta/o alle cure sociosanitarie (20) e assistente del commercio al dettaglio (18). I posti disponibili sono aggiornati quotidianamente e con la Biz App è possibile ricevere direttamente sul proprio telefonino la notifica di nuovi posti pubblicati nella professione preferita.

Per tutti i giovani e le giovani ancora alla ricerca di un posto di apprendistato e le aziende, la Dfp, in collaborazione con la Città dei mestieri della Svizzera italiana e l’Ufficio dell’orientamento scolastico e professionale (Uosp), prosegue e rafforza l’attività di consulenza e promozione.

Per tutte le imprese che intendono cogliere l’opportunità di diventare azienda formatrice è attivo il numero verde 0800 606 607 (lunedì-giovedì 12-18, venerdì 10-16, sabato 9-12), gestito dai consulenti dell’area Vivere l’apprendistato della Città dei mestieri della Svizzera italiana. Quest’ultima è anche un riferimento importante per i giovani e adulti che desiderino informarsi sulle possibilità di formazione professionale di base, superiore e continua o di una riqualificazione professionale, con la possibilità di usufruire di consulenze informative individuali e di un centro di documentazione multimediale. I giovani e le giovani che si apprestano a concludere la scuola media possono richiedere una consulenza all’orientatore/trice di sede.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
21 min
Servizi culturali, pubblicato il nuovo bando per la Direzione
Locarno cerca su una figura “in grado di ridisegnare coerentemente e in maniera funzionale ed efficace la struttura”, ed elaborarne la gestione ideale
Locarnese
37 min
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
1 ora
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
Mendrisiotto
2 ore
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
2 ore
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
Bellinzonese
2 ore
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: “Mi piange il cuore”
Ticino
5 ore
Cadono le foglie, a Novaggio e Airolo cresce il Pedibus
Nate due nuove linee dell’iniziativa che incentiva la trasferta casa-scuola a piedi di bambini accompagnati e in compagnia
Locarnese
7 ore
Pila: ‘Niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’
A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
7 ore
Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt
L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
Luganese
7 ore
Caslano, centinaia di lettere per il voto non recapitate
Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, incaricata della distribuzione. Il Servizio diritti politici: ‘Non una violazione del diritto di voto’
© Regiopress, All rights reserved