laRegione
Sciaffusa
0
Thun
0
fine
KOZLOV S. (USA)
1
STRICKER D. (SUI)
2
fine
(6-4 : 4-6 : 3-6)
materiali-inerti-i-siti-di-sigirino-e-monteggio-da-potenziare
Foto Dip. Territorio
Il deposito AlpTransit di Sigirino
30.11.21 - 16:280
Aggiornamento : 16:48

Materiali inerti, i siti di Sigirino e Monteggio da potenziare

Il Consiglio di Stato ha posto in consultazione le proposte di modifica di alcune schede del Piano direttore cantonale

Dal prossimo 6 dicembre al 22 gennaio 2022 saranno poste in pubblica consultazione alcune proposte di modifiche delle schede ‘V7 Discariche’ e ‘V6 Approvvigionamento in materiali inerti’, nonché ‘R9 Svago di prossimità” del Piano direttore cantonale. Lo rende noto il Consiglio di Stato.

Discariche e approvvigionamento in materiali inerti

Approfondimenti e studi preliminari permettono di confermare la fattibilità di due ipotesi di discarica – a Monteceneri-Sigirino e a Tresa-Monteggio –, integrandole in maniera armoniosa nel paesaggio e garantendo la funzionalità di componenti naturalistiche e faunistiche presenti nei due comparti interessati.

In particolare a Sigirino si propone di depositare un volume di circa 2,5 milioni di m3 a completamento del deposito AlpTransit, mentre a Monteggio circa 650mila m3 nel comparto dell’esistente cava di sabbia. La possibilità di realizzare queste ulteriori due discariche permetterà di assorbire il fabbisogno di deposito di inerti non riciclabili del Sottoceneri nell’arco dei prossimi 15 anni.

A Sigirino si prevede inoltre l’abbandono dell’ubicazione di centro logistico cantonale per la gestione integrata dei materiali inerti sui Prati di Regada “al fine di garantire il passaggio della fauna terrestre, mentre a Monteggio sarà realizzata una parete di sabbia per favorire la nidificazione di alcune specie avifaunistiche protette”.

Nessuna discarica a Rivera, Avegno, Canobbio e Ponte Capriasca

Gli approfondimenti e gli studi preliminari portano inoltre a riconsiderare la fattibilità di altre ipotesi di discarica e quindi ad abbandonarle. Si tratta delle ubicazioni di Rivera (Monteceneri), Avegno Gordevio, Canobbio e Ponte Capriasca/Torricella Taverne.

Svago di prossimità

Il fondovalle fra Biasca e Bellinzona è caratterizzato dalla presenza del fiume Ticino e da ampi spazi liberi agricoli e boschivi che lo costeggiano e che sono frequentati da residenti e turisti come aree per passeggiare, correre, fare il bagno e il pic-nic. La valenza di area di svago di questo grande comparto è stata confermata da una valutazione preliminare eseguita nel 2020 ed è quindi ora consolidata nel Piano direttore e accompagnata da una correzione del suo perimetro.

La documentazione oggetto di consultazione è disponibile presso le cancellerie dei Comuni e sul sito del Piano direttore (www.ti.ch/pd). Ogni persona fisica e giuridica, i Comuni e gli altri enti interessati possono presentare osservazioni o proposte al Dipartimento del territorio entro il periodo di consultazione.

Foto Dip. Territorio
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
A2-A13: il governo è soddisfatto per le scelte di Berna
Il Consiglio di Stato si rallegra per le decisione del Consiglio federale d’includere i progetti A2-A13 e PoLuMe nel Programma di sviluppo delle strade
Bellinzonese
3 ore
Fiumi di coca a Bellinzona: condannato a 2 anni e mezzo
Espulso uno spacciatore, dimezzato il quantitativo di droga imputatogli. Lui si professava innocente: ‘Solo un intermediario’
Locarnese
4 ore
Locarno, la Città strizza l’occhio al Bio
Le aziende che investono in questo settore beneficeranno di aiuti su un arco temporaneo assai lungo, così da generare una catena virtuosa
Ticino
4 ore
Sviluppo strade nazionali: c’è l’A2-A13, non la Stabio-Gaggiolo
Il Consiglio federale ha inserito il progetto nel Prostra, il Programma di sviluppo strategico delle strade nazionali. Esclusa invece la Stabio-Gaggiolo
Bellinzonese
6 ore
Il Plr di Bellinzona: ‘Rifare la parte alta di viale Stazione’
Stando a una mozione (primo firmatario Vito Lo Russo) la sistemazione di questo tratto porterà vantaggi ai cittadini, ai turisti e ai commercianti
Ticino
7 ore
Apertura negozi, la legge resterà in vigore
Il Tribunale federale ha accolto parzialmente due ricorsi. Bocciata la creazione della commissione consultiva
Mendrisiotto
7 ore
Breggia, sì unanime ai preventivi 2022 in attivo
Il Consiglio comunale dà luce verde al bilancio. Il moltiplicatore d’imposta rimane al 95%
Ticino
7 ore
La Supsi ha diritto ai sussidi federali
Il Consiglio federale ha concesso ufficialmente il riconoscimento previsto dalla legge sulla promozione e coordinamento del settore universitario svizzero
Mendrisiotto
8 ore
Un Percorso letterario per non dimenticare la Shoah
Realizzato lungo il Sottopenz dalla scuola media di Chiasso, con la collaborazione del Comune di Chiasso
Luganese
8 ore
Paradiso sempre più... Paradiso: 190 abitanti in più
I nuovi dati sullo stato annuale della popolazione evidenziano al 31 dicembre 4’531 residenti stabili rispetto ai 4’341 di un anno prima
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile