laRegione
bio-ticino-progetti-per-sostenere-i-produttori-e-informare
Bio Ticino
14.03.21 - 18:09

Bio Ticino: Progetti per sostenere i produttori e informare

L'associazione ha annunciato un programma per le scuole elementari e delle tavole rotonde per gli addetti ai lavori

Bio Ticino ha presentato durante l'assemblea ordinaria le attività e i progetti previsti per sostenere e tutelare i produttori e per diffondere il credo biologico al pubblico. L'associazione rappresenta i produttori e i trasformatori del biologico ed è la sezione ticinese di Bio Suisse, l'organizzazione mantello che gestisce la certificazione Gemma Bio Suisse. In Ticino il 20% delle aziende agricole sono biologiche.

Bio Ticino ritiene importante conoscere l’agricoltura biologica e la consapevolezza alimentare fin da piccoli, a tale proposito ha annunciato che un progetto riguardante le scuole dell’infanzia ed elementare sta prendendo forma. “L’associazione è già presente da diversi anni nelle scuole medie nell’ambito delle lezioni di educazione alimentare, dove, oltre a cucinare piatti a base di prodotti biologici, viene spiegata l’importanza di un’agricoltura sostenibile, stagionale e locale”, si legge nl comunicato. 

Per diversificare le attività e informare anche la fascia più giovane, il comitato ha deciso di sfruttare i nuovi mezzi di comunicazione, tra cui la pagina Instagram sulla quale vengono proposte varie attività. “L’associazione vuole far conoscere i prodotti biologici locali creando delle scatole a tema che seguono la stagionalità del nostro territorio. La prossima box sarà a maggio, dedicata alla mamma”. 

Riguardo al sostegno degli agricoltori bio, verranno organizzate delle tavole rotonde di scambio fra produttori con gli stessi settori di produzione. Questo per “creare un confronto e incentivare la risoluzione di svariate problematiche”. 

“Il 2021 è un anno di cambiamenti anche a livello di comitato – annuncia l'associazione –. Gabriele Bianchi dell’Azienda agricola Bianchi bio di Arogno subentra come presidente a Milada Quarella Forni. Pascal Mayor dell’Azienda agricola Agarta di Cavigliano è stato eletto vicepresidente e, non da ultimo, due sono i nuovi membri di comitato: Adrian Feitknecht (Masseria Ramello) e Simone Galli (Erbe Ticino – Cofti)”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bio bio ticino produttori bio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
46 min
Cartello delle auto, la Comco bacchetta 7 rivenditori ticinesi
Per i responsabili sanzioni per un totale di 44 milioni di franchi. Cinque imprese disposte a concludere il procedimento in conciliazione
Ticino
3 ore
‘Anche il Ticino istituisca una Corte dei conti indipendente’
Iniziativa parlamentare di Dadò (Centro) e Aldi (Lega): ‘Come a Vaud e Ginevra, combattere la poca chiarezza e le zone grigie con 3 o 5 magistrati’
Mendrisiotto
3 ore
Riva San Vitale getta l’àncora: il porto si farà
Individuata la zona (Sant’Antonio), saranno creati ulteriori 75 posti barca e recuperate le rive del lago. Messi in consultazione piani e rapporti
Luganese
11 ore
Una famiglia luganese vuole assumere Wonder Woman
Da un annuncio di lavoro innumerevoli richieste e requisiti per la ricerca di una ‘semplice’ baby sitter e collaboratrice domestica
Locarnese
12 ore
Calcio, musica latina e tanti sogni in tasca. Questo era Raùl
Il 19enne, coinvolto in un incidente in moto insieme a un amico sabato scorso a Maggia, è morto martedì sera. Il ricordo di chi gli ha voluto bene.
Luganese
15 ore
Arrivano le misure di sicurezza: filo spinato alla Foce
In vista della Conferenza internazionale sull’Ucraina che inizierà settimana prossima
Bellinzonese
16 ore
Biasca lanciata verso un futuro d’arte e cultura
Il Legislativo ha approvato i crediti per lo studio di fattibilità per il deposito di opere all’ex arsenale e per gli interventi a Casa Cavalier Pellanda
Locarnese
17 ore
Incidente a Maggia: si cercano testimoni
Un’auto e una moto si erano scontrate sabato scorso poco prima delle 15. Deceduto un 19enne.
Locarnese
23 ore
Deceduto il 19enne vittima di un incidente stradale a Maggia
Si trovava a bordo di una moto con un altro ragazzo quando si è scontrato con un’auto guidata da una 21enne
Luganese
1 gior
Presidio di protesta per la Conferenza sull’Ucraina
Per una ricostruzione democratica, indipendente, pluralista e sociale! È lo slogan scelto dal Movimento per il socialismo.
© Regiopress, All rights reserved