laRegione
26.06.22 - 14:51
Aggiornamento: 15:56

Mendrisio e ‘l’energia positiva’ della Festa della Musica

Gli organizzatori tracciano il bilancio della nona edizione svoltasi nel fine settimana nel cuore del Borgo. L’appuntamento è per il giugno 2023

mendrisio-e-l-energia-positiva-della-festa-della-musica
Festa della Musica
Entusiasmo in piazza del Ponte
+1

La nona edizione della Festa della Musica tenutasi venerdì e sabato a Mendrisio passa agli archivi con un bilancio "estremamente positivo". Sull’arco delle due giornate, nel cuore del Borgo si sono infatti viste "persone di tutte le età, dai bambini nel passeggino ai loro nonni e bisnonni, che si sono riappropriate delle strade del Borgo, lasciando intendere chiaramente quanto fosse mancato a tutti lo stare insieme, condividendo le piazze accompagnati da più di 30 concerti di qualità". Quella che gli organizzatori definiscono "energia positiva" la si è avuta sin dall’entrata in materia di venerdì sera in piazza del Ponte con i padroni di casa Crazy Stools ed è continuata, gruppo dopo gruppo, fino agli Sgaffy che hanno proposto "uno show che a Mendrisio difficilmente verrà dimenticato".

Il programma di sabato si è esteso tra le vie del Borgo, da San Giovanni al piazzale della Filanda, passando per la Corte dei Pompieri e Corso Bello. La formula dei concerti su più palchi – ispirata dall’evento internazionale Fête de la musique – "si è rivelata ancora una volta vincente – spiegano gli organizzatori nel loro bilancio conclusivo –, con il pubblico che nel corso delle ore si è costruito il proprio programma, esplorando i più svariati generi musicali". Il ringraziamento va alla Città di Mendrisio e "a tutta la popolazione che, dopo due anni di pausa forzata, ha riaccolto a braccia aperte la manifestazione, andando a riempire il Borgo".

L’appuntamento è già fissato per la decima edizione, in programma a partire dal 23 giugno dell’anno prossimo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
2 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
4 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
5 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
5 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
6 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
7 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
9 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
9 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
10 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
© Regiopress, All rights reserved