laRegione
a-mendrisio-per-dire-basta-alla-violenza-sulle-donne
Appuntamento il 25 novembre a Giubiasco
18.11.21 - 19:11
Aggiornamento: 19.11.21 - 18:19

A Mendrisio per dire basta alla violenza sulle donne

Il Collettivo ‘Io l’8 ogni giorno’ ha dato vita alla sua quarta azione di protesta in vista della manifestazione a Giubiasco

Dire basta alla violenza sulle donne e ai femminicidi. Il Collettivo ‘Io l’8 ogni giorno’ oggi, giovedì, ha fatto tappa a Mendrisio di fronte alla sede della Polizia cittadina proprio per “rivendicare il diritto a un sostegno concreto e reale per tutte le donne vittime di violenza”. È fondamentale, ribadisce il Collettivo in una nota, che siano “ampliati e diversificati i servizi e i punti di ascolto e sostegno alle donne. Non può essere solo la Polizia il punto di riferimento”. Le richieste? L’attivazione di un numero unico attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, gestito da personale femminile formato nell’ambito della violenza di genere; la possibilità di chiedere aiuto anche tramite sms, chat e mail; fare di farmacie, supermercati e altri luoghi pubblici punti di accoglienza e di ascolto; l’obbligo da parte della Polizia di fornire alle donne tutte le informazioni relative ai servizi e ai numeri di aiuto per le vittime; la creazione di un gruppo specifico multidisciplinare da attivare in caso di segnalazioni; una formazione adeguata per il personale di Polizia. La lista delle rivendicazioni del resto è lunga. Non si smetterà nemmeno di scendere in strada per “far sentire la nostra voce e la nostra rabbia!”. Lo si farà anche il 25 novembre in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne in piazza Grande a Giubiasco.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
donne mendrisio violenza
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
35 min
Incontro ravvicinato tra i momò e il governo federale
In gita fuori porta, il Consiglio federale si è ritrovato a tu per tu con politici e popolazione. Incursione dei contrari a terza corsia A2 e area Tir
Ticino
52 min
Passate le nubi nere della pandemia, Arcobaleno torna a crescere
Nell’anno del 25°, la Comunità tariffale del trasporto pubblico parte sotto i migliori auspici. ‘I prezzi sono convenienti’, ribadiscono più voci
Ticino
1 ora
‘Banca dati polizia: progetto affidato alla Confederazione’
Il governo risponde all’interrogazione di Galusero. Lui: ‘Sono deluso, l’assenza ancora oggi di un database nazionale fa il gioco della criminalità’
Ticino
2 ore
Insieme a luglio arrivano i radar
La polizia comunica in quali località verranno effettuati settimana prossima i controlli della velocità mobili e semi-stazionari.
Luganese
2 ore
Plan B Lugano, il governo: ‘Rischio ridotto di riciclaggio’
Rispondendo a un’interrogazione, il Consiglio di Stato smorza le preoccupazioni in virtù della natura locale delle transazioni in criptovalute
Mendrisiotto
2 ore
Occhi puntati su Simonetta Sommaruga. ‘Ne sono cosciente’
Dalle corsie A2 ad AlpTransit, la direttrice del Datec sa che le resistenze dei momò sono forti e le aspettative elevate
Bellinzonese
2 ore
Si cerca Giuseppe Brioschi, è scomparso martedì da Bellinzona
La polizia prega chiunque dovesse vederlo di chiamare il Comando allo 0848 25 55 55.
Ticino
2 ore
Carceri, agenti di custodia cercansi: aperto il concorso
Il direttore Laffranchini parla a laRegione del numero di assunzioni che potrebbero esserci. Il 20 luglio serata informativa a Rivera
Ticino
3 ore
La campagna ‘Montagne sicure’ allarga il raggio d’azione
Quest’anno particolare attenzione a segnaletica dei sentieri, e-bike, cani da protezione delle greggi e vacche nutrici. Gobbi: ‘Collaborazione importante’
Bellinzonese
4 ore
Centro sci nordico, fallita la società incaricata della gestione
La Sagl responsabile di ristorante e albergo ha depositato i bilanci. A pesare sarebbero i costi di gestione. Questa sera l’assemblea della Sa.
© Regiopress, All rights reserved