laRegione
violenza-sulle-donne-manifestazioni-in-varie-citta
Ti-Press
Un momento della manifestazione a Giubiasco
25.11.21 - 22:00
Aggiornamento: 23:54

Violenza sulle donne, manifestazioni in varie città

A Giubiasco sono scese in piazza le attiviste del collettivo ‘Io l’8 ogni giorno’ contro i femminicidi.

Su invito del movimento ‘Collectif de la grève féministe’, un centinaio di persone si sono riunite questa sera a Ginevra e circa 300 a Losanna per manifestare contro le violenze sessiste e sessuali nei confronti delle donne. Una manifestazione contro i femminicidi si è tenuta anche a Giubiasco in Piazza Grande organizzata dal collettivo ‘Io l’8 ogni giorno’.

Nella città di Calvino, sulla piazza Bel-Air, un’oratrice ha ricordato come dall’inizio dell’anno, in Svizzera, 25 donne siano state uccise dal loro coniuge o compagno. Ciò significa che ogni due settimane e mezzo una donna perde la vita. “A Ginevra, la polizia registra inoltre due denunce al giorno per conflitti familiari e violenze coniugali”, ha aggiunto.

Ma i femminicidi rappresentano soltanto la punta dell’iceberg. Il “Collectif de la grève féministe” ha sottolineato come le violenze patriarcali comprendano insulti, umiliazioni, controllo, molestie, abusi psicologici e violenze fisiche. “Il patriarcato uccide e stupra ogni giorno”, ha dichiarato un’altra oratrice.

Diverse donne hanno preso la parola per deplorare la mancanza di mezzi per combattere le violenze sessiste e sessuali nonché le lacune nella formazione professionale del personale di polizia, giustizia, sanità e insegnamento. Hanno inoltre invitato le autorità a una vera politica di prevenzione.

Edifici illuminati di arancione

Anche nel canton Vaud sono state organizzate marce notturne in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, in particolare a Losanna, Yverdon-les-Bains e a Morges.

Nel capoluogo vodese, circa 300 persone si sono riunite sulla piazza della Riponne. Organizzato dal “Collectif vaudois de la Grève féministe”, il corteo si è snodato per le vie cittadine, lungo un percorso autorizzato e scortato dalla polizia.

Manifestazioni di sono avute pure nella Svizzera tedesca, ad esempio a Zurigo e Basilea. Mentre la maggioranza delle dimostrazioni si è svolta senza incidenti, la polizia cantonale di Basilea Città ha riferito su Twitter di imbrattamenti con spray nel corso di una manifestazione non autorizzata. Ai partecipanti è stato bloccato l’accesso al mercato di Natale.

In diverse città e comuni del paese edifici sono stati illuminati di arancione, simbolo della campagna internazionale contro le violenze fatte alle donne. A Berna hanno partecipato anche diverse ambasciate, tra cui la rappresentanza dell’Unione europea.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
femminicidi manifestazioni violenza
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
3 ore
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
3 ore
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
12 ore
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
14 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
15 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
21 ore
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
22 ore
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
1 gior
Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’
Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
1 gior
Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi
Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
© Regiopress, All rights reserved