laRegione
03.09.21 - 16:34
Aggiornamento: 07.09.21 - 16:00

Camion in fila sull'A2, anche a Mendrisio c'è preoccupazione

Dopo i consiglieri Plr di Chiasso, anche i loro colleghi della Città sollevano la problematica. Chiesta una presa di contatto con le autorità superiori

camion-in-fila-sull-a2-anche-a-mendrisio-c-e-preoccupazione
A volte le colonne e i camion si allungano sino a Mendrisio (Ti-Press)

Le lunghe colonne di Tir sul tratto finale dell'autostrada danno da pensare anche a Mendrisio. Dopo il Plr di Chiasso, anche dalla Città i consiglieri comunali liberaliradicali hanno deciso di farsi sentire. È capitato infatti che il serpentone di 'bisonti' raggiungesse pure il territorio del capoluogo, "provocando situazioni di disagio a una circolazione stradale al limite del collasso". Capitanati dal capogruppo Vincenzo Crimaldi, i firmatari di una interrogazione lo dicono a chiare lettere: "È sotto gli occhi di tutti che il Mendrisiotto è giornalmente toccato da gravi problemi viari".

'Mendrisio faccia sentire la sua voce'

Se è vero, come richiama ancora il drappello di consiglieri, che le file di mezzi pesanti fermi sulla A2 e diretti verso Brogeda sono da "ricondurre ai controlli delle autorità doganali", è altresì un fatto che il Distretto deve fare i conti da tempo con la questione ambientale. In una realtà, si osserva nell'atto parlamentare, che "già indossa la maglia nera per l'inquinamento costante", ecco che una tale situazione "causa ulteriori conseguenze negative per il nostro comune e la nostra regione". Davanti a un elemento di peggioramento, si esorta quindi dal Plr, la Città "deve anche lei far sentire la propria voce presso le autorità competenti per risolvere una situazione ormai diventata insopportabile".

Tre domande chiave

Gli interrogativi, a questo punto, giungono spontanei dal gruppo di consiglieri comunali. Il Municipio di Mendrisio, insomma, "è a conoscenza degli stazionamenti sulla A2 dei Tir che si dirigono verso il valico di Chiasso-Brogeda per oltrepassare la frontiera?". In caso affermativo, "con quale frequenza vengono creati?". Ma soprattutto, si chiede, l'esecutivo "concorda con il fatto che il problema esposto crea degli impatti negativi ambientali e d’immagine per il nostro territorio?". Non da ultimo, la domanda cruciale, l'autorità comunale "ha intenzione di prendere contatto con le autorità federale e cantonale per esporre il problema e trovare una soluzione?". Una aspettativa, questa, manifestata anche dai colleghi di partito di Chiasso. Da troppi anni, infatti, nella cittadina di confine si convive con le code di camion in attesa.

Leggi anche:

Tir in colonna verso Brogeda: per Chiasso 'triplice disagio'

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
2 ore
Due condanne in tribunale per il ‘caso targhe’
Inflitti 14 mesi con la condizionale all’ex funzionario della Sezione della circolazione, reo confesso. Dieci mesi all’assicuratore
Locarnese
3 ore
Influenza aviaria in un cigno nel Locarnese
Si tratta del secondo caso in Svizzera dopo quello in un’azienda a Zurigo. Il virus si trasmette all’uomo solo in casi rari e per contatto stretto
Ticino
4 ore
Cantonali ’23, candidati del Forum alternativo nella lista Ps
L’assemblea del movimento ha deciso ‘di non voler essere l’ennesimo partitino di sinistra, ma di lavorare a un movimento eco-socialista’. Sirica: ‘Felice’
il video
Bellinzonese
4 ore
Un amico della 19enne morta: ‘Aveva un grande problema’
Roveredo/Bellinzona, un testimone presente al rave party abusivo parla di ketamina e dice di aver invano proposto al gruppo di allertare l’ambulanza
Luganese
4 ore
A Grancia la Posta cambia sede e ‘vestito’
Inaugurati i nuovi spazi, centrali e accessibili. Obiettivo del Gigante giallo creare dei ‘veri e propri centri di servizi’
Ticino
5 ore
In Ticino oltre 35mila dosi di richiamo: cosa cambia a dicembre
Adeguato il dispositivo: vaccinazioni al solo Centro cantonale di Quartino il 2, 3, 9 e 16 dicembre 2022, negli studi medici e nelle farmacie disponibili
Locarnese
6 ore
Lionza, sbaglia la retromarcia e finisce sul fianco
Incidente della circolazione ieri notte, nelle alte Centovalli. Praticamente illesi gli occupanti del veicolo, adagiatosi ai lati della carreggiata
Bellinzonese
6 ore
È morta la 19enne lasciata in ospedale a Bellinzona
Il decesso ieri sera: dopo un rave party sopra Roveredo era stata portata al San Giovanni da quattro giovani allontanatisi in auto e poi identificati
Luganese
8 ore
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa
Mendrisiotto
11 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
© Regiopress, All rights reserved