laRegione
05.07.21 - 17:09
Aggiornamento: 21.07.21 - 17:27

'La linea della Valmorea ha solo una vocazione turistica'

Il Cantone risponde così ai Verdi, che interrogavano su un suo inserimento nella rete del trasporto pubblico. In Regione Lombardia un progetto c'è

la-linea-della-valmorea-ha-solo-una-vocazione-turistica
Ai tempi del Club del San Gottardo (Ti-Press)

La vocazione della vecchia linea ferroviaria della Valmorea? Di sicuro, turistica. La stessa peraltro che ha spronato un gruppo di appassionati ferrovieri del Club del San Gottardo a rimettere in sesto, a partire dalla metà degli anni Novanta, il collegamento da Mendrisio, passando per Santa Margherita a Stabio e sconfinando sino a Malnate, grazie a storiche composizioni e locomotive a vapore. Tutto ciò sino a qualche anno fa, almeno. Anche oggi quel tracciato agli occhi del Cantone "non ha un potenziale d'utenza tale da giustificare una riattivazione per il servizio passeggeri regolare". Le ragioni chiave? Sempre stando al governo risulta essere "troppo periferico rispetto agli insediamenti per fungere da servizio capillare e troppo isolato dal resto della rete ferroviaria, rispettivamente senza un capolinea importante a sud, per servire da asse di transito".

Una linea turistica

La via verso un suo ripristino commerciale, come rilanciato in una interrogazione dei Verdi - primo firmatario Andrea Stephani -, sembra, insomma, ormai sbarrata. Tant'è vero che in occasione della firma dell'Intesa tra Cantone Ticino e Regione Lombardia dell'aprile 2020 - di cui si attende la ratifica del governo italiano -, non si è inserita la linea tra i collegamenti destinati al trasporto pubblico, bensì fra quelli in relazione al servizio turistico. E in effetti un progetto c'è: al Pirellone - fa sapere ancora il Consiglio di Stato (CdS) - si intende intraprendere "un percorso volto ad attivare un servizio fra Mendrisio e Malnate Olona di tipo stagionale e limitatamente ai periodi di maggior afflusso turistico", come nei fine settimana. Come dire che la direzione è presa e la competenza istituzionale è lombarda.

Con l'Italia fa stato l'intesa dell'aprile 2020

Dal Canto suo, il Cantone, richiamato dai Verdi sull'efficacia del coordinamento tra Ticino e Lombardia sul fronte della mobilità, difende la politica condotta sin qui. A rafforzare le basi del confronto è stata proprio l'intesa dell'aprile 2020, che, si ricorda, definisce nel dettaglio "la pianificazione dell'offerta ferroviaria transfrontaliera, lo sviluppo dell'offerta di trasporto pubblico su gomma transfrontaliera", oltre alle tariffe, il nodo dei valichi, l'intermodalità e i percorsi ciclopedonali a cavallo del confine. Si inserisce in questo pacchetto l'elettrificazione della linea ferroviaria Como-Lecco. L'impegno da parte della Regione Lombardia è preso e apre la strada ai collegamenti Tilo con il Ticino, in particolare pensando ai lavoratori frontalieri.

Si potenzia anche la gomma

Passi avanti sono stati compiuti pure a favore della rete di autobus tra Ticino e Lombardia, che "integra e completa" quella ferroviaria e dà garanzia di capillarità. Nei piani, fa sapere il Cantone, si prevede di realizzare "nuovi collegamenti nelle aree di confine fra il territorio delle province di Como e Varese e il Canton Ticino, coerentemente agli adeguamenti dell'offerta lungo tutta la rete del bacino Como-Lecco-Varese". Così da assicurare un interscambio con le linee su rotaia Como-Camerlata-Chiasso-Lugano e Malpensa-Varese-Mendrisio-Lugano, nonché la Ferrovia Lugano-Ponte Tresa.

Leggi anche:

Appello per la Valmorea: 'Il Cantone lo raccoglie?'

Appello per la Valmorea: 'Il Cantone lo raccoglie?'

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
24 min
Imposta di circolazione, dietrofront del Consiglio di Stato
Nella seduta odierna il Governo ha deciso di ritirare i Decreti legislativi urgenti sull’applicazione dell’imposta di circolazione per l’anno 2023
Ticino
1 ora
In Ticino 1’403 nuovi contagi e 6 decessi
I posti letto occupati da pazienti covid sono 109. Quattro le persone che attualmente si trovano in cure intense
Video
Ticino
1 ora
Un lupo ripreso in un video mentre attraversa la strada a Bodio
Dopo l’avvistamento in Bassa Leventina scatta l’interrogazione al Consiglio di Stato di Sara Imelli (Centro). ‘I gridi d’allarme sono caduti nel vuoto’.
Luganese
2 ore
Lugano, domani l’accensione dell’albero di Natale
La Città ricorda il tradizionale appuntamento che si terrà a partire dalle 17.15 in Piazza della Riforma
Locarnese
2 ore
‘Caso La Palma’, condanna confermata e pena più severa
Per la Corte di appello e revisione penale fu omicidio intenzionale e non solo colposo. L’imputato dovrà scontare 18 anni e mezzo di carcere
Luganese
6 ore
Secondo sgombero ex Macello, c’è stata sproporzionalità
La Corte dei reclami penali ha accolto alcune contestazioni degli autogestiti in merito ai rilievi del Dna e alla raccolta delle impronte
Bellinzonese
8 ore
Nuova sede Ior a Bellinzona, approvato lo studio di fattibilità
Il Consiglio di fondazione lo sottoporrà ora all’Usi che lo invierà, con la richiesta di finanziamento federale, alla Segreteria di Stato per la ricerca
Mendrisiotto
8 ore
Basso Mendrisiotto, depositata una istanza di aggregazione
I tre promotori di Balerna alle intenzioni hanno fatto seguire i fatti. Ora avranno tre mesi di tempo per raccogliere 350 firme
Luganese
17 ore
Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’
Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’
Mendrisiotto
17 ore
Al Centro temporaneo per migranti si sente la pressione
Tornano a salire i numeri della struttura che, dopo Rancate, accoglie le persone destinate a essere riammesse in Italia
© Regiopress, All rights reserved