laRegione
15.07.22 - 18:41

Lugano, aggiornato il processo all’accoltellatrice della Manor

L’imputata è accusata di tentato assassinio e di violazione della legge che vieta al-Qaida e Isis. Il dibattimento si terrà al Tribunale penale federale

lugano-aggiornato-il-processo-all-accoltellatrice-della-manor
Ti-Press/Archivio
Nella foto una veduta notturna esterna della Manor di Lugano presidiata dalla polizia

Si aprirà lunedì 29 agosto il processo contro la sedicente jihadista che, il 24 novembre 2020, ferì con un coltello due persone alla Manor di Lugano. Per il dibattimento, che si terrà al Tribunale penale federale di Bellinzona, è stata prevista una durata di almeno tre giorni, nel corso dei quali verranno anche sentiti i periti psichiatrici. Come si ricorderà uno dei referti, commissionato dalla procuratrice federale Elisabetta Tizzoni, titolare dell’inchiesta penale, ha attestato come la presunta jihadista – ha concluso il dottor Carlo Calanchini – fosse capace di valutare il carattere illecito dei propri atti al momento di accoltellare la donna al quinto piano del grande magazzino cittadino, ma il disturbo di cui soffre le impedì di fermarsi. La sentenza della Corte (presieduta dalla giudice Fiorenza Bergomi), ha riferito la Rsi, verrà poi comunicata il 19 settembre. Tentato assassinio e violazione della legge che vieta i gruppi al-Qaida e Isis i principali reati ipotizzati dalla procuratrice federale Tizzoni. Reati che i legali della giovane di Vezia, Daniele Iuliucci e Simone Creazzo, contestano. Secondo gli avvocati difensori non si sarebbe trattato di un atto terroristico.

Leggi anche:

Accoltellamento a Lugano, sospetto terrorismo

Aggressione alla Manor, confermato l'arresto

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
24 min
In Ticino oltre 35mila dosi di richiamo: cosa cambia a dicembre
Adeguato il dispositivo: vaccinazioni al solo Centro cantonale di Quartino il 2, 3, 9 e 16 dicembre 2022, negli studi medici e nelle farmacie disponibili
Locarnese
1 ora
Lionza, sbaglia la retromarcia e finisce sul fianco
Incidente della circolazione ieri notte, nelle alte Centovalli. Praticamente illesi gli occupanti del veicolo, adagiatosi ai lati della carreggiata
Bellinzonese
2 ore
È morta la 19enne lasciata in ospedale a Bellinzona
Il decesso ieri sera: dopo un rave party sopra Roveredo era stata portata al San Giovanni da quattro giovani allontanatisi in auto e poi identificati
Luganese
3 ore
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
6 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
6 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
6 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
16 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
17 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
20 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
© Regiopress, All rights reserved