laRegione
lugano-la-sedicente-jihadista-in-aula-per-tentato-assassinio
archivio Ti-Press
I fatti risalgono al 24 novembre 2020
10.01.22 - 19:14
Aggiornamento : 19:41

Lugano, la sedicente jihadista in aula per tentato assassinio

La Procura federale ha chiuso l’inchiesta per l’accoltellamento del 24 novembre 2020 alla Manor. Il processo si terrà a Bellinzona

Comparirà in aula, al Tribunale penale federale di Bellinzona, per rispondere di tentato assassinio (subordinatamente tentato omicidio) e lesioni gravi la sedicente jihadista che il 24 novembre 2020, al quinto piano della Manor di Lugano, accoltellò due donne, definendolo poi un atto terroristico premeditato. Come riferisce la ‘Rsi’, settimana scorsa la procuratrice federale Elisabetta Tizzoni ha chiuso l’inchiesta, prospettando appunto il rinvio a giudizio della 29enne del Luganese anche per violazione della legge che vieta i gruppi Al Qaida e Isis. Sull’atto d’accusa figurerà anche il reato di esercizio illecito della prostituzione.

A favore della donna il perito psichiatrico ha ravvisato una scemata imputabilità di grado medio (alto il rischio di recidiva). Quanto al movente, proprio l’esperto ha rilevato, oltre alle dichiarate simpatie jihadiste, altri fattori che potrebbero avere influito sul comportamento della donna. Il legale della presunta jihadista, l’avvocato Daniele Iuliucci, contesta l’ipotesi di tentato assassinio. Sempre alla ‘Rsi’, il legale ha ribadito che il 24 novembre 2020 non si è trattato di un atto terroristico.

Leggi anche:

Accoltellamento alla Manor, l'accusa è di tentato assassinio

Accoltellamento a Lugano, sospetto terrorismo

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
accoltellamento lugano manor sedicente jihadista
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
57 min
Corsia per i Tir, ‘non si accettano compromessi’
Il Consiglio comunale di Novazzano mette nero su bianco la sua ‘ferma opposizione’ al progetto firmato dall’Ustra
Ticino
2 ore
Refezione scuola infanzia, facoltativa per alcuni allievi
La maggioranza commissionale con il rapporto di Ghisletta
Ticino
3 ore
Ermotti-Lepori: ‘Calcoli fuorvianti’. Filippini: ‘No, legittimi’
È polemica per il rapporto sull’iniziativa che chiede al Cantone un abbonamento Arcobaleno per i deputati che rinunciano al rimborso spese per trasferte
Ticino
3 ore
Preture di protezione, sì al voto preliminare dei cittadini
Riorganizzazione tutorie: la commissione parlamentare firma il rapporto stilato da Luca Pagani e Sabrina Aldi. Sei i correlatori
Ticino
4 ore
‘La lotta al riciclaggio è pane quotidiano per i fiduciari’
Cristina Maderni, presidente della Ftaf, ricorda che la legge è vincolante per chi opera nella gestione dei patrimoni. ‘Ma il tema è di tutta l’economia’
Bellinzonese
4 ore
Bellinzona, Castles & Go pronta a scattare
Domenica 29 maggio si terrà la prima edizione della corsa podistico-culturale in stile medievale
Mendrisiotto
5 ore
Marito violento condannato anche in Appello
La Corte riduce, però, la pena di tre anni e infligge tre anni e sei mesi. Caduta l’accusa di tentato omicidio
Ticino
5 ore
Allerta temporale, da Russo a Malvaglia (e a Nord del Gottardo)
Il fronte del maltempo dovrebbe portare con sé grandine, piogge torrenziali e raffiche burrascose. Allarme di intensità rossa
Luganese
6 ore
‘Il-rispetto-non-ha-età’: la polizia di Lugano gioca d’anticipo
Presentata la campagna di sensibilizzazione ‘mirata a promuovere una serena convivenza tra chi ha il diritto di divertirsi e chi di riposare’
Mendrisiotto
7 ore
Cade il carcere per il cacciatore che uccise per sbaglio l’amico
I giudici della Corte di appello hanno ridotto e sospeso a 2 anni la condanna per omicidio colposo all’autore, un 53enne del Mendrisiotto
© Regiopress, All rights reserved