laRegione
12.12.21 - 22:37
Aggiornamento: 13.12.21 - 17:51

Ex Macello, la (sarcastica) reazione di Forum Alternativo

Il movimento prende posizione sul decreto d’abbandono dell’inchiesta penale sottolineando, a suo modo, le criticità

ex-macello-la-sarcastica-reazione-di-forum-alternativo
Ti-Press
Il procuratore generale Andrea Pagani

“I molinari devono solo ringraziare le magnanime autorità cittadine per aver ordinato alle forze di polizia di distruggere la loro casa, seppellendo così i loro effetti personali e quelli collettivi accumulati nei venticinque anni di storia del centro sociale autogestito”. Inizia così, la breve ma pungente presa di posizione di Forum Alternativo sulla conclusione dell’inchiesta penale riguardo alla demolizione parziale dell’ex Macello di Lugano, sfociata in un (annunciato) decreto d’abbandono e nel proscioglimento della municipale Karin Valenzano Rossi dall’imputazione.

“È dunque con un finale dal sapore natalizio da happy end che si conclude l’indagine del procuratore generale Andrea Pagani sui suoi grandi elettori – si legge nella sarcastica nota –. Non c’era nessuna intenzione di danneggiarli, di radere al suolo una qualsivoglia opposizione politica e sociale piuttosto fastidiosa alla Lugano da Bere”. Ricordando che l’ex sindaco Marco Borradori aveva definito delinquenti gli autonomi, Forum Alternativo prosegue: “Poco importa al pg che l’idea di demolire quello stabile, casualmente l’unico non protetto dai vincoli di tutela, sia balenata nella testa dei tutori dell’ordine poche ore dopo aver ricevuto l’ordine di sgomberare il centro sociale autogestito. L’idea di radere al suolo partorita tre mesi prima, magicamente quella sera di fine maggio diventa “stato di necessità” nel cilindro assolutore del procuratore”.

‘Bienvenidos a Lugangeles’

Sulla stessa lunghezza d’onda il finale: “La separazione dei poteri, l’indipendenza della magistratura sulla politica, in questo cantone è garantita. Lo certificano le autorità stesse. Sotto il fastoso albero natalizio, i cittadini potranno tornare sfilare tutti in fila per tre. Cittadinanza a cui verrà insegnato, proprio come nella celebre canzone di Bennato. Chi pensa il contrario, sarà raso al suolo per “stato di necessità”. Bienvenidos a Lugangeles (citando il motto scelto dalla Lega dei Ticinesi alle ultime elezioni comunali, ndr)”.

Leggi anche:

Ex Macello, ‘gli errori emersi non hanno rilevanza penale’

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
E per la fine dell’anno c’è anche Nez Rouge
Ritorna il servizio che riaccompagna a casa in sicurezza chi non se la sente di mettersi alla guida
Luganese
1 ora
Fiamme in un appartamento di Caslano, danni ingenti
Non si registrano feriti: quando l’incendio è scoppiato i locali erano vuoti. Sul posto pompieri di Caslano e Polizia
Luganese
4 ore
Protezione civile Lugano Città, un altro anno in prima linea
Anche nel 2022 i giorni di servizio sono stati largamente di più di quelli del triennio 2018-20, seppur un po’ meno rispetto al 2021
Grigioni
6 ore
Frana in Val Calanca: ‘Non si può continuare a sfidare la sorte’
Per la vicesindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti è necessario individuare una soluzione per una zona già toccata in passato da scoscendimenti
Mendrisiotto
6 ore
Breggia cambia il progetto per l’ex Osteria del sole
Il Municipio ha presentato una nuova domanda di costruzione, che al contrario della precedente, prevede la demolizione integrale della struttura
Gallery
Ticino
6 ore
Nel weekend la Svizzera italiana s’è messa il suo abito bianco
Trenta centimetri a San Bernardino, venti a 1’400 metri di quota: la neve ha fatto capolino anche a Sud del San Gottardo. Disagi contenuti sulle strade
Ticino
8 ore
Il 25 dicembre Gas stacca definitivamente la spina
La testata web indipendente di controinformazione, nata in scia al cartaceo Diavolo, annuncia la sua prossima chiusura
Grigioni
10 ore
Val Calanca isolata: ‘Ci vorranno giorni per liberare la strada’
Si annuncia lunga l’operazione di sgombero della frana caduta questa mattina sulla strada cantonale tra Castaneda e Buseno. Nessun ferito, ingenti i danni
Gallery
Grigioni
12 ore
Frana in Calanca, valle isolata a nord del bivio per Castaneda
Strada chiusa in entrambe le direzioni a causa di un grosso scoscendimento che si è verificato stamane alle 6.30
Gallery
Locarnese
1 gior
Riazzino, inaugurata la nuova sede logistica del Soccorso alpino
La struttura, che fungerà da magazzino e autorimessa, completa la capillare rete di strutture di copertura del territorio. L’anno prossimo il 50esimo
© Regiopress, All rights reserved