laRegione
14.09.21 - 16:39
Aggiornamento: 17:23

Brè, raccoglie critiche il murale blu e nero

L’Associazione protesta per l’opera ‘ingombrante’ voluta dal Municipio di Lugano per celebrare Wilhelm Schmid senza coinvolgere i residenti

bre-raccoglie-critiche-il-murale-blu-e-nero
Ecco il murale che fa discutere e suscita critiche a Brè

“Ingombrante, sovrastante, fuori misura, anche il buon senso avrebbe aiutato a capirlo. Poi un veloce censimento delle opere artistiche che già arredano la piazza (con via Cai e vicolo piazzetta) avrebbe evidenziato come in quella piazzetta sia semplicemente superflua un’ulteriore opera artistica che annulla le altre”. Non usa mezze misure Stefano Baragiola, segretario dell’Associazione Uniti per Brè nel criticare l’iniziativa del Municipio di Lugano voluta per celebrare il cinquantesimo della morte del pittore Wilhelm Schmid che aveva vissuto nel villaggio. Per questo l’artista Livio Bernasconi, con il mandato della Città, ha realizzato la sua opera sulla facciata di una casa del nucleo. L’iniziativa del Municipio ha ottenuto il nullaosta della commissione di esperti, ma secondo l’associazione è fuori luogo. "Ora nel nucleo storico di Brè prorompe un murale artistico di colore blu e nero lungo tutta la parete di un immobile appena riattato. La piccola piazza lastricata di sassi e i pochi muri rimasti a testimoniare il patrimonio della povertà di un tempo non sono più le caratteristiche principali dell’estetica e dell’equilibrio architettonico del cuore del villaggio”, scrive Baragiola nella presa di posizione di Uniti per Brè.

‘Al di là dei limiti delle norme di Pr’

“Con la giustificazione dell’opera d’arte si sono superati tutti i limiti dettati dalle norme di applicazione del piano regolatore (tinteggiatura e inserimento paesaggistico) applicando una deroga a suo favore ma distruggendo al contempo un delicato equilibrio estetico che reggeva, seppur con difficoltà, da secoli“, si legge. Peggio ancora, constata amaramente Baragiola, gli abitanti non sono stati coinvolti: "Non basta seguire la procedura giuridica prevista per le domande di costruzione. L’impatto visivo di quest’opera è tale che richiedeva un intenso coinvolgimento della cittadinanza e un’attenta ponderazione di tutti gli interessi in gioco”. Eppure, lo strumento scientifico dell’Inventario federale degli insediamenti svizzeri da proteggere d’importanza nazionale e protezione degli insediamenti avrebbe consentito di "definire le premesse architettoniche e paesaggistiche che tale iniziativa doveva osservare nel cuore del patrimonio architettonico del villaggio di Brè”. L’iniziativa «è scellerata, tutti hanno capito che è un’opera d’arte per la piazzetta del nucleo di una grandezza esagerata, al di fuori di ogni misura accettabile, che fa sparire e sovrasta tutto il resto e le altre installazioni. Inserire un’opera dove ce ne sono già altre non è che sia una grande idea», dichiara, da noi contattato, Baragiola.

Leggi anche:

Riscoprendo l’opera e la vita di Wilhelm Schmid

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
5 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
6 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
6 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
6 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
7 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
Bellinzonese
8 ore
‘L’unico neo di una tre-giorni riuscita’
L’alterco della serata d’apertura non rovina i bagordi carnascialeschi di Cadenazzo. Bottinelli: ‘Pienone nella ‘replica’, andata liscia come l’olio’
Luganese
10 ore
Persona dispersa sul Monte Sassalto, sopra Caslano
Le operazioni di ricerca sono scattate nella serata di ieri. Impegnata la Rega, prima con il visore notturno e poi in volo a vista
Ticino
1 gior
‘Dovete osare, la possibilità di fare bene è concreta’
Le elezioni cantonali e il Congresso del Centro, il presidente Dadò sprona candidati e candidate a scendere in campo. Ovvero, a fare campagna
Ticino
1 gior
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
© Regiopress, All rights reserved