laRegione
15.09.21 - 18:35
Aggiornamento: 19:20

Brè, Badaracco: ‘Critiche svilenti e offensive’

Il capodicastero Cultura di Lugano replica all’associazione: ‘Proposta giunta dal Circolo culturale locale. C’erano tutti i canali per opporsi’

bre-badaracco-critiche-svilenti-e-offensive
Il dipinto contestato viene difeso da Badaracco che parla di critiche svilenti

«L’arte ha sempre suscitato dibattito, è una delle sue funzioni principali e più apprezzate. Quindi è giusto che si abbiano pareri differenti che portano a un confronto. Un altro discorso è però mettere in discussione la legittimità del progetto e le procedure seguite». Non sono piaciute a Roberto Badaracco, titolare del Dicastero cultura di Lugano le critiche espresse dall’associazione Uniti per Brè: «È una vera e propria opera d’arte elaborata per il quartiere da Livio Bernasconi, uno dei più importanti esponenti pittorici ticinesi, che ha lasciato un segno tangibile alla comunità. Definire ingombrante e fuori misura tale opera pittorica è francamente svilente e offensivo nei confronti dell’autore stesso, dei promotori locali e di tanta popolazione che ha espresso un generale apprezzamento. Infatti l’intento principale dell’autore era di portare creatività in un luogo molto pittoresco, dando anche quel pizzico di novità e di nuovo vigore».

‘Il progetto ha seguito un iter partecipativo’

Il progetto è stato peraltro concepito dal Circolo Culturale Gilardi “Lelen” di Brè che ha seguito «un percorso partecipativo nel pieno rispetto dell’iter amministrativo, contrariamente a quanto viene affermato dai critici», sottolinea Badaracco ricordando che «il Circolo ha presentato l’istanza per finanziare e realizzare un’opera commemorativa per i 50 anni della scomparsa di Wilhelm Schmid, artista svizzero a cui la Città ha dedicato un museo nel borgo e che recentemente è stato oggetto di un’azione di rilancio turistico e culturale». Approvata l’istanza, il Circolo si è rivolto a Bernasconi che ha presentato due proposte ed è stata selezionata la versione realizzata con tanto di notifica pubblicata e il consenso del proprietario della casa. Dal canto suo, ottenuto il via libera dall’Ufficio della Natura e del Paesaggio del Cantone, la Città ha rilasciato la licenza edilizia per il dipinto, con pubblicazione agli albi tra il 31 maggio e il 15 giugno. Dopo la crescita in giudicato, senza opposizioni, il Circolo ha incaricato l’artista e, con l’Ufficio quartieri della Città e la Divisione cultura, lo scorso 29 luglio il dipinto è stato presentato alla Commissione di quartiere.

Insomma, Badaracco ritiene che «i canali e i momenti per esprimere le proprie critiche ci siano stati tutti e potevano essere utilizzati. È peccato constatare che, quando ci si impegna per portare nei quartieri di Lugano opere d’arte e cultura (in senso lato), c’è chi vi si scaglia contro e vede tutto, come al solito, negativamente, invece di comprendere che questi elementi ravvivano un quartiere, lo rendono interessante, lo fanno visitare e rappresentano un valore aggiunto importante per tutta la città».

Leggi anche:

Brè, raccoglie critiche il murale blu e nero

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
5 ore
Fra i 17 e i 27 milioni per la nuova piscina di Trevano
La notizia è trapelata a margine dell’assemblea dell’Ente regionale di sviluppo del Luganese. Passi in avanti per il Parco regionale del Camoghè.
Mendrisiotto
7 ore
Un territorio raccontato attraverso tredici storie di vita
Le conversazioni del poeta Massimo Daviddi e i ritratti del fotografo Aldo Balmelli in un libro che restituisce lo sguardo dei protagonisti
Ticino
9 ore
Tetto ai premi di cassa malati, Carobbio: ‘Grave non parlarne’
Per la consigliera agli Stati il ‘no’ all’entrata in materia è ‘un brutto segnale’. Chiesa: ‘rifiutiamo il principio, e per il Ticino cambierebbe poco’
Luganese
10 ore
Lugano, il futuro del fiume Cassarate passa dal Liceo 1
Per la riqualifica un’inedita collaborazione fra Dipartimento del territorio e ragazzi dell’istituto scolastico, fra nuovi accessi e un percorso didattico
Ticino
10 ore
Vigilanza sulla Procura federale, proposta Fiorenza Bergomi
La Commissione giudiziaria sottopone le proprie indicazioni all’Assemblea federale in vista delle nomine in programma per il 14 dicembre
Ticino
10 ore
Targhe, Dadò: ‘Colpa del governo’. Gobbi: ‘Sei in malafede’
Caos imposta di circolazione, dopo il ritiro dei decreti da parte del Consiglio di Stato è botta e risposta al fulmicotone, tra accuse e puntualizzazioni
Mendrisiotto
11 ore
Scontro fra due auto a Rancate, nessun ferito
Il sinistro è avvenuto poco dopo mezzogiorno sulla strada cantonale.
Bellinzonese
12 ore
Cade col quad nel fiume a Traversa: morto 29enne bleniese
La vittima ha fatto un volo di dieci metri nel greto del torrente Fruda: stava facendo lavori di giardinaggio accanto alla casa di famiglia
Bellinzonese
13 ore
Cima Piazza, più sicurezza grazie a una staccionata più lunga
Il Municipio di Bellinzona ha deciso di aderire parzialmente alle preoccupazioni delle famiglie in merito al parco di Giubiasco
Bellinzonese
15 ore
Nei bandi svelate cifre e atout della nuova Officina Ffs
Castione: sulle opposizioni le Ffs mirano a trovare una soluzione condivisa entro fine 2022. Confermati centrale a cippato, tetti verdi e fotovoltaico
© Regiopress, All rights reserved