laRegione
laR
 
08.07.21 - 18:10

'Lugano non può avere polizze assicurative per i municipali'

Il vicesindaco, Michele Foletti, dopo l'interrogazione dei Verdi sul mandato al legale nell'inchiesta penale per la demolizione dell'ex Macello

lugano-non-puo-avere-polizze-assicurative-per-i-municipali
TI-PRESS
Il sindaco Marco Borradori: 'Non ho nessun problema a pagare l'onorario'

«La Città di Lugano non può avere polizze assicurative di protezione giuridica per i municipali» - dichiara il vicesindaco, Michele Foletti. Dunque due rimarrebbero le vie alla spinosa domanda - chi paga l'avvocato dei municipali nell'ambito dell'inchiesta penale avviata dalla Procura sulla demolizione dell'ex Macello? O i 5 municipali chiamati a testimoniare in Procura pagano l'onorario di tasca propria - «Io non ho nessun problema a farlo», dice a titolo personale il sindaco Marco Borradori; oppure il Municipio licenzia un messaggio municipale all'attenzione del Consiglio comunale.

Le domande ancora aperte 

La questio, sollevata da laRegione (cfr. l'edizione del 1° luglio) è stata rilanciata oggi da un'interrogazione dei Verdi di Lugano (primo firmatario, Nicola Schoenenberger), che ha fatto propri i numerosi interrogativi sulla tematica: “Chi ha dato mandato all’avvocato Elio Brunetti e a eventuali altri legali (quali?) per il patrocinio nel procedimento penale? Il Municipio di Lugano o i municipali privatamente? Qualora il mandato fosse stato conferito dal Municipio: - come mai non ha chiesto l’autorizzazione al Consiglio Comunale per farsi patrocinare da un legale come prevede la Loc? - perché il mandato non è stato conferito dai singoli municipali privatamente come dovrebbe essere il caso in una procedura penale e in base alle dichiarazioni della Sel? - a quanto ammonta la tariffa oraria dell’avvocato Brunetti e di eventuali altri legali?". Ancora il vicesindaco di Lugano, Michele Foletti: «Abbiamo interpellato la Sezione degli enti locali e siamo in attesa di risposte, che giungeranno lunedì o nel corso della settimana prossima». Insomma, affaire à suivre. 

Leggi anche:

Le ruspe hanno demolito il Molino

Lugano, autogestione dalle ruspe alle piazze

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
15 ore
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
16 ore
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
20 ore
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
23 ore
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
1 gior
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
1 gior
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
1 gior
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
© Regiopress, All rights reserved