laRegione
il-tram-ferma-il-treno-sospeso-l-appalto
Ti-press
Luganese
laR
 
14.05.21 - 18:49

Il Tram ferma il treno: sospeso l'appalto

La gara per assegnare i lavori di progettazione del 'metrò' potrebbe essere da rifare

Nuovo inghippo per il progetto di tram-treno, già contestato - per la soppressione della tratta di collina - da una opposizione delle associazioni ambientaliste, e da privati. Il Tribunale amministrativo (detto anche Tram...) ha sospeso la gara di appalto per la progettazione della tappa prioritaria del tram-treno, vale a dire la galleria Bioggio-Lugano centro e il tracciato fino a Ponte Tresa. Questo in seguito a un ricorso riguardante i requisiti che i concorrenti, presumibilmente team interdisciplinari, avrebbero dovuto presentare. Una questione formale, ma che stava creando non pochi problemi. I progettisti avrebbero dovuto allegare a mò di 'curriculum' documentazione su  opere simili precedentemente realizzate, o meglio progettate. Questa è una prassi comune, tuttavia nel bando veniva pure chiesto di presentare una firma dei committenti di queste opere direttamente sull’offerta allestita dal team interdisciplinare oltre ad una valutazione qualitativa del lavoro svolto sul progetto in questione. Che non è facile da ottenere per vari motivi: spesso i progetti sono state realizzati molti anni prima e le persone di riferimento non sono più attive, e poi vi sono enti che per principio non rilasciano dichiarazioni del genere.

La decisione del Tribunale equivale a un effetto sospensivo del concorso, nel senso che le offerte non potranno più essere inoltrate. Difficile capire cosa succederà nel merito, sicuramente sta prendendo forma un ritardo nella realizzazione dell'opera, al momento difficilmente quantificabile. Poche settimane? Diversi mesi?  Fra l'altro sulla stessa gara d'appalto sono pendenti anche altri ricorsi. Una situazione questa che si ripete: delibere del Dipartimento del territorio erano già state contestate (anche con successo) le delibere di altre importanti opere, come la galleria di Moscia, le rampe autostradali di Lugano nord o la circonvallazione Agno-Bioggio, come a testimoniare un crescente nervosismo verso le modalità con cui il Dipartimento del Territorio gestisce queste procedure.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
appalto lugano sospeso tram tram-treno
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
5 ore
Violento temporale nel Luganese causa smottamenti e allagamenti
I pompieri sono stati sollecitati più volte. Colpito in modo particolare il Malcantone
Ticino
7 ore
Premi cassa malati +10%, Dss: ‘Nel campo delle speculazioni’
La cifra dell’aumento indicata da uno studio di Accenture è ancora solo un’ipotesi, secondo Paolo Bianchi: ‘Indicazioni precise arriveranno prossimamente’
Luganese
8 ore
Tentato assassinio ad Agno: 49enne ha sparato a un 22enne
In pericolo di vita il giovane. È accaduto stamane in via Aeroporto. Arrestato l’autore. Gli inquirenti indagano sul movente.
Bellinzonese
11 ore
PerBacco! è già tempo di Festa della vendemmia a Bellinzona
La manifestazione invaderà il centro storico cittadino dal 1° al 4 settembre
gallery
Bellinzonese
11 ore
L’alpe Arami di Gorduno diventa ‘un patrimonio di tutti’
Inaugurato l’importante lavoro di recupero e ristrutturazione della baita con ristorazione, dotata di dormitorio, e dei pascoli
Luganese
12 ore
Viganello, grave un inquilino caduto nel palazzo
Nella notte un uomo è rimasto ferito sul balcone tetto dello stabile. Sul posto l’intervento degli agenti della Polizia cantonale e cittadina
Locarnese
17 ore
Centovalli, pompieri ancora al lavoro
Un fulmine sabato sera ha innescato un rogo boschivo sopra il Monte Sauree. Militi ed elicottero in azione. In corso la bonifica
Locarnese
17 ore
Hotel Arcadia, la Sinistra vuole vederci chiaro
Interrogazione al Municipio di Locarno sul clima di lavoro e le tensioni all’interno della nota struttura ricettiva
Bellinzonese
1 gior
Reintrodotto il limite di visite allo Iosi
Nei reparti di oncologia medica, ematologia e radioterapia potrà entrare un solo visitatore al giorno per massimo 30 minuti.
Bellinzonese
1 gior
Cassis incontra a Bellinzona la prima ministra estone
Durante i colloqui si è parlato di relazioni bilaterali e guerra in Ucraina, come pure dell’utilizzo delle nuove tecnologie nella politica estera.
© Regiopress, All rights reserved