laRegione
07.05.21 - 16:19
Aggiornamento: 17:36

Trafficò indisturbato 3,5 chili di cocaina a Lugano

Il 'giro' è durato 3 anni, poi l'arresto e la confessione. Autore, un colombiano 30enne, condannato a 5 anni. Due anni alla ex fidanzata che lo aiutò

traffico-indisturbato-3-5-chili-di-cocaina-a-lugano
TI-PRESS
La giudice, Francesca Verda Chiocchetti

Tre chili e mezzo di cocaina trafficati nell'arco di tre anni a Lugano a consumatori locali, dal settembre 2017 allo stesso mese del 2020. Autore, un cittadino colombiano di 30 anni. Comparso oggi in stato di detenzione davanti alla Corte delle assise criminali di Lugano, l'uomo è stato condannato a 5 anni di carcere e all'espulsione dalla Svizzera per 10 anni. Il dibattimento si è svolto con rito abbreviato, in virtù della piena confessione resa dall'imputato, che aveva deciso di iniziare ad espiare anticipatamente la pena dallo scorso febbraio. Il 30enne, difeso dall'avvocato Marco Masoni, è pure stato riconosciuto colpevole di riciclaggio: aveva girato tramite agenzie complessivi 80 mila franchi ad amici, parenti e alla fidanzata, somma provento dei traffici illeciti. 

La correa processata subito dopo 

La stessa giudice, Francesca Verda Chiocchetti, pochi minuti dopo il primo dibattimento pubblico, ha processato anche la complice del principale imputato, una 24enne italiana domiciliata nel Luganese, deferita alle Assise correzionali, che ha confessato di aver alienato 2,1 chili. La donna è accusata di aver aiutato il 30enne, suo ex fidanzato, «più per un 'lavoro di segretariato', anziché di parte attiva nel traffico» - ha osservato la pp, Chiara Borelli. Il suo difensore, Yasar Ravi, ha sottolineato il ruolo subalterno avuto dalla sua cliente. Il magistrato ha comunque corretto in aula l'imputazione, da complicità a correità, modificando lievemente la proposta di pena: 24 mesi sospesi con la condizionale, di cui 6 da espiare. Pena che la Corte ha confermato. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
9 min
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
1 ora
Servizi culturali, pubblicato il nuovo bando per la Direzione
Locarno cerca una figura “in grado di ridisegnare coerentemente e in maniera funzionale ed efficace la struttura”, ed elaborarne la gestione ideale
Locarnese
1 ora
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
2 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
Mendrisiotto
2 ore
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
2 ore
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
Bellinzonese
3 ore
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: “Mi piange il cuore”
Ticino
6 ore
Cadono le foglie, a Novaggio e Airolo cresce il Pedibus
Nate due nuove linee dell’iniziativa che incentiva la trasferta casa-scuola a piedi di bambini accompagnati e in compagnia
Locarnese
8 ore
Pila: ‘Niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’
A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
8 ore
Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt
L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
© Regiopress, All rights reserved