laRegione
06.12.22 - 12:06
Aggiornamento: 17:31

Bosco Gurin riparte dopo due stagioni difficili

Nel fine settimana, grazie alle copiose nevicate, impianti aperti. Dimenticata la pandemia e l’inverno 2021/22 dalle temperature estive, c’è grande attesa

bosco-gurin-riparte-dopo-due-stagioni-difficili

Un anno di penalizzazione Covid; un inverno, l’ultimo, condizionato da temperature tropicali e zero precipitazioni nevose. Ben si può capire, a sto punto, come la neve caduta, copiosa, in questi giorni sia vista come la classica manna dal cielo per il responsabile della stazione sciistica di Bosco Gurin, Giovanni Frapolli. Il popolo del circo bianco, però, dovrà pazientare ancora qualche ora prima di lanciarsi sulle piste della Rovana sci ai piedi. L’apertura degli impianti è infatti prevista per sabato e domenica. Niente Immacolata in bianco, dunque. Solo nelle ultime ore si è infatti registrato il necessario abbassamento delle temperature, indispensabile per consentire agli addetti di battere i tracciati con i gatti delle nevi e preparare un fondo ottimale; a livello di coltre, parliamo di circa 90-100 cm ai 2’400 m del Sonnenberg, mentre a duemila metri di quota lo spessore della coltre bianca raggiunge i 70-80 cm. Tra venerdî e sabato il satellite meteo annuncia tempo coperto e sono attesi ancora fiocchi bianchi, forse una decina di centimentri.

‘Un primo test stagionale, neve garantita fino a Natale’

«Per noi si tratta di un primo test stagionale – commenta Giovanni Frapolli, proprietario degli impianti della località walser –. Stiamo ultimando i preparativi per far sì che i nostri impianti e la ristorazione, a cominciare da skilift e tapis roulant, siano pronti ad accogliere al meglio i tanti appassionati. Apriremo da sabato in poi, tutti i fine settimana, fino al 18 dicembre. Dopodiché, dal 23 dicembre e sino al 12 marzo 2023, neve permettendo saremo aperti giornalmente tranne il lunedì (il giorno di Natale gli impianti restano chiusi). Queste nevicate iniziali, abbondanti, dovrebbero poterci garantire un’ottima prima parte di stagione, se non interverranno inversioni termiche».

Giornaliere, i prezzi congelati. Nessun aumento

Altra buona notizia, per sciatori e snowboarder, quella relativa ai prezzi: «Come già annunciato, non apporteremo aumenti delle giornaliere, anche se i costi dell’energia e delle materie prime sono esplosi. Sarà la nostra gestione ad assorbire le maggiori uscite legate a queste voci», assicura l’interessato.
La nuova stagione sembra dunque aprirsi sotto le migliori prospettive per la stazione valmaggese e i suoi magnifici paesaggi imbiancati. Per maggiori ragguagli sullo stato delle piste e i servizi a disposizione, consultare il sito www.bosco-gurin.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Interpellanza sul caso del pianista ucraino sostituito
Ay e Ferrari (Pc) chiedono fra l’altro al governo se ‘simili misure dal sapore censorio non giovino alla credibilità della politica culturale del Cantone’
Locarnese
2 ore
Plr e Verdi di Gordola: ‘Manteniamo il moltiplicatore all’84%’
Il gruppo in Cc si esprime in vista della seduta di martedì sostenendo il rapporto di maggioranza. Municipio e minoranza propongono un aumento
Bellinzonese
4 ore
Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla
Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Locarnese
8 ore
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
Mendrisiotto
21 ore
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
Luganese
23 ore
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
1 gior
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
1 gior
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
1 gior
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
1 gior
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
© Regiopress, All rights reserved