laRegione
29.04.22 - 19:24

Giallo di Avegno, colpi alla testa e alla schiena della 61enne

Trapelano dettagli sulle circostanze della morte della donna. Il figlio ricoverato e in stato di arresto non può ancora essere interrogato

giallo-di-avegno-colpi-alla-testa-e-alla-schiena-della-61enne
Ti-Press
La donna è stata uccisa

Evidenti ferite alla testa e alla schiena della 61enne rinvenuta morta nella sua abitazione, la mattina dell’11aprile, ad Avegno di Fuori. Le recenti novità trapelate nell’ambito dell’inchiesta penale coordinata dalla procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis sono state anticipate dalla Rsi.

Finora, gli inquirenti hanno potuto stabilire che la morte della donna, ritrovata supina nel suo letto, sia stata causata da terzi. Le circostanze del decesso, soprattutto gli interrogativi che lo riguardano, potranno essere chiarificate dalla valutazione autoptica svolta nelle scorse settimane sul cadavere.

Indiziato principale è il figlio che viveva con la vittima, che è tuttora ricoverato e in stato di arresto alla Clinica psichiatrica di Mendrisio. Ulteriore luce sui fatti sarà fatta quando l’uomo sarà nelle condizioni ottimali per essere interrogato dagli inquirenti, tuttora in attesa.

Assassinio è il reato ipotizzato dalla Procura, nel Codice penale è il più grave perché addossabile quando a muovere l’autore sono scopo, movente o modalità particolarmente perversi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
5 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
5 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
5 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
6 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
7 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
Bellinzonese
8 ore
‘L’unico neo di una tre-giorni riuscita’
L’alterco della serata d’apertura non rovina i bagordi carnascialeschi di Cadenazzo. Bottinelli: ‘Pienone nella ‘replica’, andata liscia come l’olio’
Luganese
10 ore
Persona dispersa sul Monte Sassalto, sopra Caslano
Le operazioni di ricerca sono scattate nella serata di ieri. Impegnata la Rega, prima con il visore notturno e poi in volo a vista
Ticino
1 gior
‘Dovete osare, la possibilità di fare bene è concreta’
Le elezioni cantonali e il Congresso del Centro, il presidente Dadò sprona candidati e candidate a scendere in campo. Ovvero, a fare campagna
Ticino
1 gior
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
© Regiopress, All rights reserved