laRegione
Friborgo
5
Berna
3
fine
(1-1 : 0-2 : 4-0)
Lakers
1
Lugano
3
fine
(1-1 : 0-1 : 0-1)
Zurigo
7
Ginevra
5
fine
(1-1 : 3-4 : 3-0)
Ambrì
3
Losanna
2
fine
(0-1 : 2-1 : 1-0)
La Chaux de Fonds
7
Winterthur
0
fine
(1-0 : 6-0 : 0-0)
Kloten
5
Langenthal
2
fine
(0-0 : 4-2 : 1-0)
Sierre
8
Zugo Academy
1
fine
(2-0 : 4-1 : 2-0)
Turgovia
4
Visp
1
fine
(1-0 : 2-1 : 1-0)
alle-fart-il-marchio-swisstainable
Il trenino a Ponte Brolla (Ti-Press)
Locarnese
23.09.21 - 09:570
Aggiornamento : 17:30

Alle Fart il marchio ‘Swisstainable’

Riconosciuto l’impegno per la sostenibilità profuso dall’azienda di trasporto pubblico del Locarnese e Valli

Con il trasporto sostenibile di milioni di passeggeri ogni anno nella regione del Locarnese e Valli, le Ferrovie autolinee regionali ticinesi (Fart) contribuiscono quotidianamente allo sviluppo di un turismo sostenibile. L’azienda ha quindi deciso di aderire alla campagna Swisstainable, promossa da Svizzera Turismo, ottenendo la certificazione di primo livello (committed). «Aderire a questa campagna significa impegnarsi a promuovere la sostenibilità in modo concreto e duraturo nel tempo, identificando delle misure da realizzare nel medio termine – spiega Claudio Blotti, direttore Fart –. Nello specifico abbiamo deciso di focalizzarci su tre ambiti d’intervento: promuovere la mobilità combinata, cooperare attivamente con il territorio e promuovere lo sviluppo turistico della ferrovia abbinandolo a esperienze da vivere nella nostra regione». Il riconoscimento del primo livello del marchio Swisstainable si coniuga perfettamente in particolare con la strategia di sviluppo turistico della Ferrovia delle Centovalli che, grazie all’arrivo degli otto nuovi treni a inizio 2024 e al previsto potenziamento dell’offerta tra Locarno e Intragna, sarà in grado di ricoprire un ruolo di primo piano nel panorama turistico del Locarnese. «Il marchio Swisstainable è un riconoscimento molto importante per la nostra azienda ed è stato possibile ottenerlo grazie all’impegno dimostrato in svariati ambiti: dallo sviluppo sostenibile della mobilità, alla valorizzazione del territorio, fino alla qualità offerta in ambito lavorativo a tutti i nostri dipendenti», conclude Blotti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
‘Cresciuti fra i binari’, la vita ai Domus di Chiasso
Un libro racconta l’emozionante vissuto di chi ha abitato i tre palazzi accanto alla ferrovia ai margini della cittadina di confine di allora
Ticino
2 ore
Risanamento Ipct, i sindacati non esultano
Vpod e Ocst non osteggiano la soluzione di compromesso raggiunta in Gestione, ma fanno capire di preferire il finanziamento diretto
Ticino
2 ore
Impianti di risalita, il credito da 5,6 milioni scende in pista
Il Gran Consiglio dà luce verde al rapporto commissionale. Caprara (Plr): ‘Non è una cambiale in bianco, ci sono criteri da ottemperare’
Ticino
3 ore
Pareggio di bilancio agendo ‘prioritariamente’ sulla spesa
Il Gran Consiglio dà via libera all’iniziativa Udc emendata dalla proposta del Plr per rendere ‘meno rigido’ il testo. Sinistra sulle barricate
Luganese
3 ore
Ha truffato il principe di Genova, condannato a 24 mesi
La sentenza è stata emessa dalla Corte delle Assise criminali di Lugano nei confronti di un 66enne che gli ha sottratto 817mila franchi
Grigioni
5 ore
Santa Maria nel Parco Val Calanca? ‘Un valore aggiunto’
Stando al direttore Henrik Bang e a uno studio di fattibilità, l’estensione del perimetro valorizzerebbe il patrimonio naturale e culturale
Locarnese
6 ore
Gambarogno, per quel terreno vecchi accordi troppo vaghi
Di proprietà del Comune, ospita stabili patriziali e in futuro forse sarà usato per l’ampliamento della discarica di inerti. Pronta una Convenzione
Bellinzonese
6 ore
Liceo di Bellinzona, 548 allievi contro la sede provvisoria
Consegnata la petizione che chiede al Gran Consiglio di rivalutare il progetto. Preoccupano i tre anni di ‘transizione’ nei prefabbricati
Grigioni
6 ore
Mesocco, più sicurezza nelle gallerie del gruppo Brusei
Lungo l’A13 conclusi i lavori che includono undici nuove uscite, un locale tecnico e un cunicolo
Ticino
7 ore
L’Uss invita a scendere in piazza per chiedere aumenti salariali
L’organizzazione sindacale denuncia il latente peggioramento delle condizioni di lavoro e il mancato rispetto dei vincoli legali sul salario minimo
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile