laRegione
15.07.21 - 16:51
Aggiornamento: 19:04

Casa anziani Cinque Fonti a S. Nazzaro, completati i vertici

Consiglio di Fondazione, da tre a cinque membri. Il nuovo presidente è Eros Nessi

casa-anziani-cinque-fonti-a-s-nazzaro-completati-i-vertici
Ti-Press

Il Consiglio di Fondazione (CdF) della casa per anziani Cinque Fonti a San Nazzaro (in Gambarogno), proseguendo sulla traccia del rinnovamento, ha elaborato e adottato un nuovo Statuto “più in linea con i tempi e che meglio si adatta alle esigenze di un istituto che si pone al centro della regione del Gambarogno come Casa d’accoglienza per le persone anziane d’ambo i sessi senza distinzione di nazionalità o religione”, come si legge in una nota inviata ai media dal CdF.

Tra le varie modifiche, quella più sostanziale riguarda l’aumento del numero dei Consiglieri passato da tre a cinque. Ai tre già presenti, padre Bogdan ed Eros Nessi (nominati dall’Ordinario diocesano) e Tiziano Ponti (nominato dal Cantone), si sono aggiunti John Derighetti, nominato dall’Ordinario diocesano e Cristina Zerbola, nominata dal Municipio di Gambarogno.
In sostituzione del presidente dimissionario padre Bogdan è stato nominato Eros Nessi quale presidente del Consiglio di Fondazione. “Continua così il processo di cambiamento all’interno dell’Istituto che cerca di porsi obiettivi sempre più importanti in termini di qualità e benessere per i nostri residenti e professionalità e interazione tra i diversi ruoli per i nostri collaboratori”, conclude il CdF.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
16 min
Caccia alta, sei persone denunciate per gravi infrazioni
Il Dipartimento del Territorio rende noti i dati sulla stagione appena conclusa. Abbattuti più cervi rispetto al 2021, meno cinghiali e camosci
Luganese
38 min
Direttore arrestato: ‘Si crei uno sportello per genitori’
Per la Conferenza cantonale dei genitori è importante che si riduca il rischio di situazioni simili. Contrastanti, intanto, le reazioni dei genitori.
Ticino
3 ore
Crisi energetica e telelavoro, Ocst: ‘Vigili sì, preoccupati no’
Dal sindacato cristiano sociale un webinar informativo. Isabella: ‘Non c’è giurisprudenza, partenariato importante’. Alari: ’Le spese preoccupano’
Ticino
3 ore
Sicurezza e prevenzione: gli occhi e le orecchie del Gpn
Gestione della minaccia: ruolo e missione del gruppo di specialisti della Polizia cantonale. Al quale il governo vuole ora dare una chiara base legale
Luganese
10 ore
Lugano: in arrivo Expo Ticinotour, grande fiera vintage
L’evento è in programma sabato 1° ottobre al Padiglione Conza: oltre 120 espositori, food-truck, bar, sala giochi, veicoli d’epoca e molto altro
Ticino
12 ore
‘Non si aggiungano ulteriori materie di studio al Liceo’
Tra ‘grandi scetticismi’ e ‘totale concordanza’, il Cantone risponde alla consultazione federale in merito alla Revisione dell’Ordinanza sulla maturità
Luganese
13 ore
Lugano, da Radio Rsi a Città della Musica con 21 milioni
Licenziato il messaggio municipale per l’acquisto dello storico stabile di Besso. Un’operazione che, spiega Badaracco, genererà 55 milioni di investimenti
Gallery
Grigioni
14 ore
A lezione d’integrazione sui banchi di Roveredo
Da lunedì tredici adolescenti fuggiti dall’Ucraina hanno iniziato a districarsi fra matematica e italiano nel padiglione 1 della Casa di cura Immacolata
Bellinzonese
14 ore
Osogna, ‘con macchinisti istruiti si riducono gli infortuni’
È stato inaugurato ufficialmente il Centro di formazione professionale Macchine della Ssic Ticino che, inoltre, valorizza una regione periferica
Mendrisiotto
15 ore
‘Il palazzo reale delle menzogne’, 6 anni al principe Selassié
La Corte delle Assise criminali di Mendrisio lo ha riconosciuto colpevole e condannato per truffa per mestiere e falsità in documenti
© Regiopress, All rights reserved