laRegione
25.12.20 - 15:51

Dipendenti Navigazione, preoccupazione nel Gambarogno

Una situazione definita 'imbarazzante' dal presidente del consiglio comunale di Gambarogno Luigi Conforto

dipendenti-navigazione-preoccupazione-nel-gambarogno
(Ti-Press)

Il presidente del Consiglio comunale di Gambarogno, Luigi Conforto, esprime in un comunicato la preoccupazione per la vicenda dei licenziamenti dei dipendenti attivi nella navigazione sul Lago Maggiore.

"In questi giorni dove si ricerca un po’ di serenità in questo tormentato 2020, arriva un ulteriore pessima notizia. Il licenziamento al 31 dicembre 2020 dei dipendenti attivi nella Navigazione nella porzione svizzera del Lago Maggiore" dichiara il primo cittadino di Gambarogno. 

"Un percorso irto di difficoltà quello del futuro della Navigazione che dovrebbe essere, come in altri laghi, un fiore all’occhiello della promozione turistica, ma stenta a prendere forma con concretezza e continuità. Continue incertezze che hanno portato addirittura allo sciopero, mezzo estremo per salvaguardare i propri diritti, che per noi è certamente atto estremamente forte e visto come ultima ratio" denota Conforto nel comunicato, riconoscendo che "era in effetti una situazione limite che ha portato a lottare i dipendenti con la solidarietà di moltissime persone".

Una situazione, a detta del presidente del Consiglio comunale di Gambarogno "a dir poco imbarazzante e che lascia interdetti".

"Si tratta ora di riprendere e tessere le fila per arrivare presto ad una soluzione che permetta di orientarsi al futuro con un progetto chiaro e dar continuità e speranza anche ai dipendenti Il futuro della nostra regione passa certamente anche nello sviluppo sostenibile delle potenzialità del lago certamente per il turismo, ma non solo. Il trasporto pubblico sul lago è certamente un’offerta che va riformulata e deve essere fatto nel rispetto di tutte le parti in causa" prosegue il comunicato, che conclude:  "Auspico che tutte le parti tornino a confrontarsi in modo serio e costruttivo e invito tutte le istituzioni coinvolte a voler, con forza e decisione, far tutto il possibile affinché si possa dare un futuro serio alle persone coinvolte come al progetto di rilancio della Navigazione".

Leggi anche:

Navigazione Lago Maggiore, licenziati tutti i dipendenti

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
20 min
‘Rivitalizzare la politica di milizia, partendo dal cittadino’
Sarà uno dei temi del Simposio sui rapporti tra Cantone e Comuni. Della Santa: ‘Il coinvogimento attivo per destare l’interesse per la cosa pubblica’
Luganese
20 min
La torre itinerante simbolo di una necessità condivisa
La Tour Vagabonde fa riflettere sugli spazi indipendenti da Friborgo, dove nasce, fino a Lugano, dove si ergerà fino al prossimo marzo
Ticino
7 ore
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
8 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
9 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
9 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
10 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
10 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
11 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
12 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
© Regiopress, All rights reserved