laRegione
03.07.20 - 15:55
Aggiornamento: 16:23

Losone e Accademia Dimitri rilanciano il polo culturale

I due enti tramite un comunicato congiunto spiegano perché il comparto dell'ex Caserma rappresenta la soluzione più adeguata e con grande potenziale

losone-e-accademia-dimitri-rilanciano-il-polo-culturale
Ex caserma: ideale per l'Accademia Teatro Dimitri e per lo sviluppo culturale della regione (foto archivio Ti-Press)

Potenzialità è il termine che accomuna comparto dell'ex Caserma di Losone e Accademia Teatro Dimitri. In un comunicato stampa congiunto, il Comune di Losone e il Consiglio d'amministrazione della Scuola di Verscio (diventata universitaria nel 2006 con l'affiliazione alla Supsi) spiegano le ragioni della bontà e necessità di destinare il comparto alla formazione e alla cultura.

Il progetto persegue l'idea dell'ente locale di rilanciare il comparto quale polo culturale nel Locarnese. Il sedime, da un lato, permetterebbe altresì alla scuola di esprimersi in tutto il suo potenziale; mentre dall'altro, rafforzerebbe la regione quale fulcro dell'audiovisivo e del teatro. Tuttavia, "la riqualifica degli stabili per rendere concreto il progetto è momentaneamente in sospeso a causa di un ricorso presentato da un confinante, contro la variante di Piano regolatore". Una sospensione che pesa e mina lo sviluppo del piano "per questioni d'interesse privato", si legge ancora.

Possibilità di crescita

La realtà accademica sviluppatasi negli anni con un'ampia offerta didattica mira a un'ulteriore crescita nel corso del prossimo quadriennio. Ovvero, un ampliamento della proposta formativa (con un nuovo master), la ristrutturazione delle "prestazioni di servizio per il territorio e d'implementare le proposte di formazione continua". Un'evoluzione della capacità di crescita che necessita altre risorse logistiche e nuovi spazi. Qui entra dunque in gioco il comparto losonese, che rappresenta per il Cda dell'Accademia una soluzione "adeguata e ricca di potenziale". Si tenga conto che, nel particolare contesto sanitario che stiamo vivendo, il Municipio losonese ha concesso provvisoriamente all'Accademia l'uso di alcuni spazi.

L'ex caserma infatti "è una delle ultime grandi strutture ancora libere nel Locarnese a poter garantire spazi multifunzionali", si legge. Nel corso dell'anno passato, in collaborazione con il Comune, l'Accademia ha elaborato un proprio progetto ancora allo stato embrionale per l'insediamento nell'ex caserma: soluzione accolta positivamente anche dal Consiglio di Stato che "ha sottolineato le favorevoli prospettive del trasferimento". Il trasloco sembra essere visto di buon occhio da più parti, basti pensare che il piano strategico e finanziario della Supsi per i prossimi quattro anni contempla "la possibilità di creare a Losone un vero e proprio nuovo campus accademico", riconosciuto in tutto il mondo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Lugano agevola l’accesso alla cultura ai 18enni
Il pass per i giovani è stato accolto dal Consiglio comunale che ha dato luce verde al concorso per il piazzale ex Scuole (senza mercato)
Luganese
4 ore
In Appello i tre ventenni accusati di stupro di una coetanea
Sono comparsi alla sbarra i due fratelli e l’amico, tutti già condannati, che nel 2021 hanno approfittato di una ragazza: secondo loro era consenziente
Ticino
5 ore
La fiducia dei consumatori è bassa, ma gli acquisti non calano
È il dato, per certi versi sorprendente, che emerge dai dati della Seco. Stephani (Ustat): ‘Più preoccupazione per i rincari che per la disoccupazione’
Bellinzonese
6 ore
Raccolta di beni di prima necessità per la Turchia
La merce si potrà portare all’ingresso dell’Espocentro da domani a mezzogiorno. I primi furgoni partiranno già giovedì
Locarnese
8 ore
La formazione dei docenti in Ticino compie 150 anni
Nel 2023 l’anniversario dell’istituzione della Scuola magistrale, oggi Dipartimento formazione e apprendimento, verrà sottolineato con diverse iniziative
Bellinzonese
8 ore
Ospedali di valle, ‘De Rosa sapeva delle pressioni?’
Interpellanza Mps al governo sui rapporti intercorsi fra il primo firmatario Martinoli e i vertici del Dss coinvolti nel gruppo di lavoro
Locarnese
8 ore
L’Osteria Palazign nelle mani del Patriziato di Comologno
Grazie all’interessamento e all’aiuto (anche) del Cantone presto l’acquisto dell’immobile, che con Palazzo Gamboni costituisce un tutt’uno
Locarnese
8 ore
Ronco s/Ascona, il ‘Comune sano’ può proseguire
Accolto dal legislativo il credito per l’ulteriore fase del progetto; archiviati i conti preventivi, come pure tutte le trattande all’ordine del giorno
Mendrisiotto
10 ore
Spaccio di cocaina, un arresto nel Mendrisiotto
Un 46enne della regione è finito in manette nell’ambito di un’inchiesta svolta con i servizi antidroga delle polizie di Mendrisio, Chiasso e Stabio
Mendrisiotto
12 ore
Trasporto di 712 grammi di eroina, l’incarto torna al Ministero
La droga è stata intercettata a Coldrerio. La Corte delle Assise criminali non ha approvato l’atto d’accusa emesso nei confronti di un 49enne svizzero
© Regiopress, All rights reserved