laRegione
12.03.21 - 10:53
Aggiornamento: 12:47

Commercio al dettaglio, al via gli aiuti per casi di rigore

Grigioni: a partire da subito è possibile presentare una domanda di sostegno al Cantone

commercio-al-dettaglio-al-via-gli-aiuti-per-casi-di-rigore
Riduzioni e chiusure pesanti per i bilanci (Ti-Press)

Il commercio al dettaglio grigionese può presentare da subito una domanda d'aiuti per casi di rigore. Nel quadro del programma per casi di rigore della Confederazione e del Cantone, ricordiamo, Coira ha deciso d'indennizzare in misura del 75% della perdita economica le imprese che durante la pandemia hanno subito un calo della cifra d'affari a seguito dei provvedimenti decisi dalle autorità. La perdita economica corrisponde sostanzialmente alla quota del calo della cifra d'affari attribuibile ai costi fissi. A partire da subito possono presentare una domanda di sostegno anche le imprese del commercio al dettaglio che tra il 18 gennaio 2021 e il 28 febbraio hanno dovuto chiudere del tutto o in parte i loro negozi o che hanno potuto proporre in vendita solo una parte limitata del loro assortimento. Al contempo viene impiegata una nuova soluzione informatica intesa a rendere più rapido il processo di erogazione dei contributi. Grazie a questa soluzione informatica, in futuro tutte le imprese avranno a disposizione lo stesso modulo di domanda. Le imprese del commercio al dettaglio devono compilare un'apposita rubrica di questo modulo. Per quanto riguarda l'evasione delle domande da parte del Cantone non cambia nulla. Finora sono state presentate 479 domande da parte di differenti imprese: 227 sono state accolte e 31 respinte, mentre 221 sono in fase di evasione. Versati 15,58 milioni di franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
Morbio Inferiore, si accende la discussione sul moltiplicatore
Il Municipio propone due punti in meno. La minoranza della Gestione: ‘scelte mirate senza scivolare in tentazioni propagandistiche’. Ultima parola al Cc
Locarnese
1 ora
Tegna, l’ultimo grido del presidente: ‘Salviamo il campo!’
Marco Titocci ha firmato da solo il rapporto di minoranza commissionale sul messaggio con le varianti di Pr nel comparto Maggia-Melezza
Luganese
1 ora
Un laghetto di Muzzano sempre più... “nature”
Intervento in vista per la riva nord-est, prosegue il programma di valorizzazione avviato vent’anni fa
Mendrisiotto
10 ore
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
11 ore
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
12 ore
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
12 ore
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
13 ore
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
13 ore
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
13 ore
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
© Regiopress, All rights reserved