laRegione
giubiasco-il-parco-giochi-pedevilla-agibile-entro-fine-ottobre
Archivio Ti-Press
Nel 2020 è stato approvato un credito di oltre tre milioni per sistemarne 17
23.06.22 - 16:57

Giubiasco, il parco giochi Pedevilla agibile entro fine ottobre

Il Municipio di Bellinzona, rispondendo a un’interpellanza di Anita Banfi (Plr), assicura che entro fine anno ve ne saranno a disposizione altri cinque

"La realizzazione del parco giochi Pedevilla a Giubiasco è prevista entro fine ottobre 2022". Lo assicura il Municipio di Bellinzona, rispondendo a un’interpellanza di Anita Banfi (Plr) che nel testo faceva notare come quest’area fosse ormai rimasta senza strutture da oltre tre anni. La consigliera comunale sottolineava inoltre che la stessa sorte è toccata anche al parco giochi lungo il fiume Morobbia a Camorino.

Nella sua risposta l’esecutivo premette che la sistemazione del parco giochi Pedevilla rientra (assieme ad altri 16 presenti nel comune) nel credito quadro di oltre tre milioni di franchi approvato dal plenum nel maggio del 2020. Tuttavia, "questi interventi hanno subito un primo rallentamento in concomitanza al periodo della pandemia Covid-19". Nell’area di Pedevilla era così stata installata provvisoriamente una struttura ludica itinerante. Struttura che è però poi stata trasferita a Bellinzona per metterla a disposizione degli allievi del Palasio – la cui sede è stata resa inagibile a causa della fuoriuscita del riale Fossato a seguito del nubifragio dell’agosto del 2021 – che hanno terminato l’anno scolastico nei prefabbricati delle Scuole Nord. Imprevisti che hanno quindi limitato l’offerta ludica per bambini e famiglie dell’area di Pedevilla. Ora, però, la situazione migliorerà presto visto che i lavori di rifacimento del parco giochi dovrebbero terminare entro fine ottobre. Parco giochi che sarà composto da "una struttura principale di arrampicata con due scivoli di diverse difficoltà e vari elementi di gioco integrati (tubo sonoro, composizione figure rotanti ecc.), una struttura workout, un cestone, un’altalena (una seduta classica e una seduta per i bambini più piccoli), un’amaca, due giochi a molla, un gioco disegnato a terra, una fontana ludica, tavolo, panchine e nuove alberature".

Discorso diverso invece per il parco giochi di Camorino: quest’ultimo è infatti "ubicato attualmente al di fuori dalla zona edificabile". Per il suo rifacimento bisognerà dunque attendere "la revisione generale del Piano regolatore adottato e al vaglio del Consiglio di Stato, che prevede l’inserimento del fondo in zona Ap (attrezzature pubbliche)".

Infine il Municipio sottolinea che, nell’ambito del credito quadro, finora "sono stati completati e collaudati sei parchi giochi e altri cinque si prevede di eseguirli entro la fine di quest’anno".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bellinzona giubiasco interpellanza parco giochi pedevilla
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
1 ora
Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile
Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14
Grigioni
1 ora
A13 chiusa tra San Vittore e Roveredo per un incidente
Le entrate di Grono e San Vittore sono chiuse e il traffico è deviato sulla strada cantonale
Ticino
1 ora
Sgarbi multato dalla Polizia cantonale. ‘Mai più in Svizzera’
Il critico d’arte e parlamentare italiano è stato fermato in quanto il suo autista avrebbe acceso il lampeggiante quando si trovava ancora in Svizzera
Bellinzonese
2 ore
Fitto programma per la tregiorni di feste ad Arbedo-Castione
Online il sito con gli eventi previsti al campo sportivo e sul territorio per sottolineare i 200 anni dall’aggregazione e i 600 dalla battaglia
Luganese
3 ore
Agno, il padre ha tentato di uccidere il figlio
Restano gravi le condizioni di salute del 22enne, ferito gravemente ieri dal papà successivamente arrestato. Entrambi risiedono a Rovio
Bellinzonese
3 ore
Auto fuori strada a Claro, deceduto il guidatore
Si tratta di un 77enne svizzero domiciliato in Riviera. L’auto che guidava era uscita di strada finendo in un fossato
Bellinzonese
3 ore
Disco frenante spezzato, camion fermato a Giornico
Dal 1° luglio inflitte oltre 30 contravvenzioni. Le principali infrazioni: freni difettosi, eccesso di ore di guida e manipolazione del cronotachigrafo
Ticino
3 ore
Sulle truffe per lavoro ridotto il Ticino ha fatto i compiti
È quanto emerge dai dati della Seco. Il nostro Cantone persegue anche violazioni più contenute, a differenza di altri Cantoni
Bellinzonese
4 ore
Claro, un’auto esce di strada e finisce in un fossato
Incidente della circolazione intorno alle 10.15 sulla strada cantonale
Locarnese
9 ore
‘Basta posteggi al Pozzo di Tegna!’
Preoccupata l’Associazione Golene di Terre di Pedemonte, che teme che l’incremento degli stalli porti ancora più gente e traffico in una zona sensibile
© Regiopress, All rights reserved