laRegione
13.04.22 - 18:24
Aggiornamento: 19:04

Nuovo look alla piazza ex Mercato, a che punto siamo?

Bellinzona: il gruppo Plr chiede lumi al Municipio, dopo anni di silenzio, sulle opere di rifacimento del comparto

nuovo-look-alla-piazza-ex-mercato-a-che-punto-siamo
Ti-Press
Lo stabile ex Gaggini

La piazza ex Mercato di Bellinzona ritornerà mai ai suoi vecchi fasti? È in sostanza questa la richiesta principale dell’interpellanza presentata al Municipio dal consigliere comunale Carlo Banfi a nome del gruppo Plr. Le numerose proposte di rifacimento del comparto (tema di discussione da parecchi decenni), non hanno infatti ancora trovato una soluzione capace di mettere tutti d’accordo. La più importante, un hotel di cento posti letto che avrebbe permesso di ovviare alla lacuna di strutture ricettive nella capitale, si è arenata su un particolare: a causa dell’eccessiva altezza dello stabile rispetto agli edifici adiacenti, criticata anche dalla Commissione cantonale dei beni culturali, il progetto è poi stato definitivamente accantonato. Neppure l’iniziativa di realizzare alcuni murales di grandi dimensioni sulla facciata dello stabile ex Gaggini ha riscontrato un preavviso favorevole da parte del Comune. "Lo stato di degrado della piazza ex Mercato, una volta luogo d’incontro e scambi commerciali, non è un biglietto da visita per residenti e turisti. La soluzione tempestiva di questa situazione valorizzerebbe un pezzo di centro storico ormai dimenticato da decenni", afferma nell’interpellanza il gruppo Plr.

Che fine hanno fatto i parchi giochi?

Da oltre tre anni il parco in via Pedevilla è rimasto senza giochi, stessa sorte è capitata a quello lungo il fiume Morobbia a Camorino. Il Municipio ha più volte rassicurato sulla tempestiva posa di nuove strutture ma, nonostante il credito approvato dal Consiglio comunale per la ristrutturazione dei parchi della città, la situazione è rimasta invariata. La consigliera comunale Anita Banfi ha allora deciso di inoltrare un’interpellanza nella quale chiede la "celere risoluzione del problema. Di primavere ne sono passate, ma i parchi sono rimasti desolatamente vuoti".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
20 min
Capanna Cremorasco pronta per la primavera
I lavori di ammodernamento dello stabile del patriziato di Camorino sono quasi terminati. Inaugurazione prevista il 4 giugno
Ticino
5 ore
Patriziati, il Tram dice no alle deleghe di competenze
L’Assemblea patriziale non può delegare decisioni – come sugli investimenti – all’Ufficio patriziale. Respinto il ricorso a Carona. ‘Ma c’è un problema’
Luganese
5 ore
‘Anno sabbatico’ per il giornalino di Carnevale di Tesserete
I festeggiamenti che si terranno dal 23 al 25 febbraio non saranno accompagnati dalla satira. Or Penagin è alla ricerca di nuovi redattori
Ticino
12 ore
Alleanza Lega-Udc: Zali attacca, Marchesi imperturbabile
Alla festa elettorale leghista volano parole roventi. Ma il presidente democentrista replica: ‘Non intendo alimentare sterili polemiche’
Mendrisiotto
13 ore
Il Nebiopoli 2023? ‘Un Carnevale da grandi numeri’
Il presidente Alessandro Gazzani tira le somme di quest‘ultima edizione chiassese. ’Il villaggio è diventato troppo stretto’
Locarnese
15 ore
Per la Stranociada un successo… incontenibile
Organizzatori soddisfatti per le 10mila persone sulle due serate, ma qualcuno lamenta ‘caos organizzativo’ alla risottata della domenica
Ticino
17 ore
Interpellanza sul caso del pianista ucraino sostituito
Ay e Ferrari (Pc) chiedono fra l’altro al governo se ‘simili misure dal sapore censorio non giovino alla credibilità della politica culturale del Cantone’
Locarnese
18 ore
Plr e Verdi Liberali di Gordola: ‘Moltiplicatore fisso all’84%’
Il gruppo in Cc si esprime in vista della seduta di martedì sostenendo il rapporto di maggioranza. Municipio e minoranza propongono un aumento
Bellinzonese
20 ore
Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla
Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Locarnese
1 gior
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
© Regiopress, All rights reserved