laRegione
giubiasco-mozione-sul-parco-giochi-che-sia-per-tutti
25.05.21 - 14:55
Aggiornamento: 17:11

Giubiasco, mozione sul parco giochi: ‘Che sia per tutti’

I consiglieri comunali Alessandro Minotti e Simone Orlandi (Lega/Udc) chiedono al Municipio di Bellinzona di intervenire con urgenza

Si torna a parlare del parco giochi di Giubiasco, che questa volta è oggetto di una mozione che chiede che venga messo in sicurezza e che venga reso adatto a tutti. Il testo, firmatari Alessandro Minotti e Simone Orlandi, gruppo Lega ticinesi/Udc in consiglio comunale, chiede al Municipio di Bellinzona d'intervenire al più presto. La situazione del parco “è esasperante per le centinaia di famiglie di residenti, ticinesi e molti turisti”, scrivono i consiglieri comunali. “Il periodo di osservazione di un anno è ormai passato e chiediamo pertanto che il Consiglio comunale, per il tramite della commissione edilizia, possa interfacciarsi con l’associazione di quartiere di Giubiasco al fine di trovare una rapida e coesa risoluzione in merito e permettere al Municipio di emettere un relativo messaggio”. Il parco giochi (cfr. laRegione dello scorso 17 maggio e del 23 novembre 2020) continua a far discutere per vari motivi, in primo luogo per la sicurezza, ma anche per la mancanza di giochi adatti a tutti. A tal proposito i due consiglieri comunali, nella mozione chiedono che l’intera piazza Grande venga trasformata in zona a traffico limitato a 20 km/h con possibilità di installare dei pannelli indicanti la velocità. “La sicurezza è un diritto e rammentiamo che la Città ne è responsabile in quanto proprietario dell’opera”, scrivono i consiglieri comunali. Nella mozione si chiede poi la rimozione del tubolare centrale a spirale (causa di alcuni infortuni tra i bambini) e la posa di ulteriori tre altalene “è incomprensibile come in un parco giochi così frequentato ci sia unicamente un’altalena per bambini piccoli”. Viene anche chiesta l’installazione di uno scivolo o castello con scivolo integrato per i più piccoli e la posa d'illuminazione adeguata “per poter usufruire del parco nelle serate estive”. Tra le altre cose viene chiesta anche la posa di segnaletica per indicare che vi sono servizi igienici presso lo stabile amministrativo di piazza Grande a circa 50 metri dal parco.

Leggi anche:

Giubiasco: Parco giochi, ancora lamentele. Incontro in vista

Giubiasco: il parco giochi non piace, migliorie in vista

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
giubiasco mozione parco giochi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
8 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
10 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
11 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
11 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
12 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
12 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
14 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
17 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
Luganese
19 ore
Approvvigionamento energetico, Ail stoccano gas in Italia
Il Ticino è dipendente dalla disponibilità del Paese limitrofo, unica rete alla quale è collegato, a continuare a lasciar transitare gas verso la Svizzera
Locarnese
20 ore
Gordola, il percorso alternativo per le bici non si trova
Il Municipio risponde all’interpellanza che chiedeva un tracciato più sicuro in collina, in direzione diga della Verzasca. Proposta che non convince
© Regiopress, All rights reserved