laRegione
via-la-biglietteria-alla-stazione-ffs-di-biasca-l-mps-insorge
30.03.22 - 12:09
Aggiornamento: 17:27

Via la biglietteria alla stazione Ffs di Biasca: l’Mps insorge

Rinnovata e inaugurata solo tre anni fa, sarà sostituita da un apparecchio self-service. Chiesti lumi al Consiglio di Stato

Completamente rinnovata tre anni fa con un investimento di 270mila franchi, la biglietteria della stazione Ffs di Biasca era stata inaugurata nell’aprile 2019. Ma ora, come annunciato ieri, le Ferrovie hanno già deciso di chiuderla per assenza di un numero sufficiente di utenti. I quali dal 1° luglio potranno far capo a un apparecchio self-service. Una decisione che induce il Movimento per il socialismo (Mps) a interpellare il Consiglio di Stato, chiedendogli se sia stato preavvisato dalle Ferrovie, eventualmente quale sia stata la sua reazione e se intenda attivarsi per convincere le Ffs a tornare sui loro passi. Da notare che tre anni fa le Ffs medesime indicavano che la nuova biglietteria "offre una serie di importanti servizi per la clientela. Oltre alla possibilità di acquistare biglietti e abbonamenti, il cliente potrà valutare le offerte per il tempo libero e avrà pure a disposizione un cambio di valuta così come un servizio Western Union". Nel frattempo, sottolinea l’Mps, anche l’Infopoint turistico e gli uffici dell’Organizzazione turistica regionale si sono trasferiti nella stazione, così come l’Ufficio regionale del lavoro e alcuni negozi agroalimentari con prodotti regionali. Sulla base di queste considerazioni la decisione di chiudere la biglietteria "già di per sé inaccettabile e assurda, appare come provocatoria e soprattutto dimostra malafede e inaffidabilità delle Ffs; non ci pare una buona premessa e un segnale di affidabilità per altri importanti progetti in discussione, a cominciare dal nuovo stabilimento di Castione. Dimostra che quel che oggi le Ffs promettono, domani possono tranquillamente rimangiarselo", conclude l’interpellanza Mps.

Leggi anche:

Nuova biglietteria alla stazione Ffs di Biasca

Stazione Biasca, da luglio via lo sportello

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biasca biglietteria mps stazione ffs
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
3 ore
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
4 ore
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
5 ore
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
13 ore
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
16 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
16 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
22 ore
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
1 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
1 gior
Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’
Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
© Regiopress, All rights reserved