laRegione
03.12.21 - 17:57
Aggiornamento: 18:45

Colpo grosso in un chiosco di Bellinzona

Un affezionato cliente dell’edicola Ramarro ha vinto 250’000 franchi con un biglietto di Swisslos

colpo-grosso-in-un-chiosco-di-bellinzona
Il titolare dell’edicola Giuseppe Fusco (Regione)

La dea bendata sembrerebbe essere di casa alle Semine. Un uomo sulla cinquantina, affezionato cliente del Chiosco Ramarro situato lungo la strada principale del popolare quartiere di Bellinzona, si è aggiudicato martedì 23 novembre una vincita di 250mila franchi acquistando alcuni biglietti Happy Day di Swisslos. «Si ferma da noi regolarmente un paio di volte alla settimana per comprare sigarette, gratta e vinci e giochi simili. Questa volta bisogna dire che gli è andata proprio bene!», racconta alla ‘Regione’ il titolare dell’edicola Giuseppe Fusco. «Era ovviamente felicissimo, diceva ‘Ho vinto, ho vinto!’ e mi ha quindi mostrato la cifra: il massimo previsto. Non riusciva a credere ai suoi occhi». Inizialmente il cliente ha acquistato tre biglietti incassando dieci o venti franchi che ha subito speso comprandone altri quattro. E uno di quei quattro era quello fortunato. «Andandosene e salutandoci, ha detto che tornerà. Siamo qua per servirlo, come sempre». La voce si è sparsa in men che non si dica: «Da quel giorno le vendite di Happy Day e altri giochi simili sono notevolmente aumentate». Quando incontriamo il titolare per immortalarlo in piena azione, il chiosco è un via-vai di persone. Una signora col cagnolino ha la battuta pronta: «Bisognerebbe ribattezzarlo Chiosco Fortuna!». In effetti, per chi ci crede, il luogo sembra portare abbastanza bene: «Non sono rare delle vincite di cifre abbastanza significative, che vanno dai mille ai diecimila franchi. Ma così grande – sorride Giuseppe Fusco – è la prima volta».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
59 min
‘Io oggi sogno un Mendrisiotto unito’
Abbiamo parlato di aggregazione con Giorgio Fonio. E il consigliere comunale di Chiasso e gran consigliere ha una sua visione per il futuro
Gallery
Bellinzonese
1 ora
I terreni abbandonati ora profumano di lavanda
L’associazione Stregaverde ridà vita ai sedimi trascurati piantando fiori e spezie. Coltivata un’area vicino a Sasso Corbaro. Si cercano volontari e fondi
Locarnese
1 ora
Sébastien Peter alla guida dei servizi culturali cittadini
La scelta del Municipio di Locarno è caduta sul 38enne attivo nel campo della promozione culturale a Bienne. Inizierà il suo mandato in primavera
Ticino
1 ora
Unitas, ex membri di comitato: ‘Non sono denunce per ripicca’
Le testimonianze: ‘Siamo bersaglio di ostilità per aver portato alla luce gli abusi. Ci accusano di aver agito perché estromessi. O troppo tardi. È falso’
Luganese
7 ore
Plan B continua a dividere Lugano
Dalla discussione generale in Consiglio comunale, critiche più o meno velate da Ps, Verdi e Centro, mentre Udc, Lega e Plr lodano l’operazione
Bellinzonese
8 ore
Rubano materiale da hockey ad Arbedo: bottino di 300mila franchi
Il furto di pattini, bastoni e macchinari specializzati sarebbe avvenuto, stando alla Rsi, lo scorso fine settimana
Luganese
9 ore
Schlein a Massagno ‘senza padrini né padroni’
La candidata alla segreteria del Pd incontra Marina Carobbio. “Il Pd si può riformare”
Bellinzonese
9 ore
Tutti i vincoli del nuovo ospedale di Bellinzona
I progettisti dovranno confrontarsi con un’importante serie di questioni tecniche, fra sicurezza fluviale, edificabilità e viabilità
Ticino
12 ore
Superamento dei livelli, il Plr boccia la proposta commissionale
In Gran Consiglio arriverà anche il rapporto di minoranza di Polli: da Lega, Ps, Centro e Verdi ‘proposta evidentemente fragile, non ha obiettivi’
Luganese
12 ore
Processo Enderlin, ‘dopo 9 anni di Purgatorio comincia la vita’
L’imprenditore luganese è stato condannato a 13 mesi sospesi. Cade l’accusa delle retrocessioni bancarie
© Regiopress, All rights reserved