laRegione
Venezia
1
Fiorentina
0
2. tempo
(1-0)
giubiasco-un-2020-in-sordina-per-l-associazione-di-quartiere
Fra i temi affrontati anche il nuovo oratorio in fase di ultimazione (Ti-Press)
Bellinzonese
29.12.20 - 18:440

Giubiasco, un 2020 in sordina per l’associazione di quartiere

Annullati tutti gli eventi previsti ma aumentati i membri (190). Diverse prese di posizione su oratorio, parco giochi, cassonetti ed ecocentro

Un anno intenso il 2020 per l'Associazione di quartiere di Giubiasco che ha visto aumentare a quota 190 il numero di membri. Il comitato presieduto da Athos Ambrosini si è riunito a scadenza mensile e ha mantenuto contatti regolari con le autorità comunali per diverse consulenze, in particolare nel merito della definizione dei contenuti e dell’organizzazione che si vorranno attribuire all’Oratorio parrocchiale il cui cantiere è in fase di ultimazione, al Programma di azione comunale che s’intende sviluppare, alle eventuali modifiche da apportare al nuovo parco giochi di Piazza Grande, alla posa dei cassonetti interrati dei rifiuti e, infine, al miglioramento dell’uscita veicolare dall’ecocentro di via al Ticino, con attualmente l'obbligo d svoltare a destra.

L’Associazione avrebbe inoltre voluto riproporre la seconda edizione di S’Piazza Goss, che avrebbe potuto coincidere anche con l’inaugurazione ufficiale della riqualifica della parte alta di Piazza Grande e un ulteriore coinvolgimento delle scolaresche del borgo, ma per ben due volte le misure sanitarie restrittive ne hanno impedito la realizzazione. L’auspicio è che tutto ciò sia soltanto rimandato all’anno prossimo.

Incontro fra società sportive e Bellinzona Sport

Sono pure proseguiti i contatti con le società e le associazioni attive nel quartiere. A causa nuovamente delle restrizioni sanitarie, si è dovuto rinunciare all’affissione in Piazza Grande e agli albi pubblici di un nuovo calendario che raccolga i principali appuntamenti culturali, sociali o ricreativi che avvengono nel nostro quartiere. Anche nella fattispecie, si spera che questa iniziativa sia solo rimandata nel tempo. Inoltre, a favore soprattutto della società sportive attive nel borgo, si è promosso un interessante incontro fra i loro rappresentanti e la Direzione di Bellinzona Sport, così da conoscerne l’offerta e favorire l’instaurarsi di proficue collaborazioni.

Una luce alla finestra la sera del 31

Quanto agli eventi di fine anno, le restrizioni hanno obbligato il comitato a rinunciare allo scambio di auguri e all'assemblea, che sarà convocata non appena la situazione sanitaria lo consentirà. Il comitato in invita infine i giubiaschesi a esporre una luce alla finestra, quale segno di vicinanza, la sera del 31 dicembre a partire dalle ore 20.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Parmalat Bis, Luca Sala ribadisce la sua estraneità
Al primo giorno di dibattimento al Tribunale penale federale di Bellinzona la Corte ha acquisito le sentenze civili del Liechtenstein favorevoli a Sala
Ticino
2 ore
Fiduciari, dal Gran Consiglio un chiaro sì alla legge
Ok all’adeguamento alle norme federali. Riconosciuta la necessità di mantenere la LFid. Bertoli (Autorità di vigilanza): tutela dei clienti prioritaria
Luganese
2 ore
Monteceneri, Casa Landfogti interamente nelle mani del Comune
Sono stati accolti dal Gran Consiglio l’estinzione della demanialità e la convenzione tra Cantone e Comune sul passaggio gratuito del terreno
Gallery
Mendrisiotto
2 ore
Il nucleo di Ligornetto chiude. E fuori tutti in colonna
Mendrisio difende la misura, Stabio la contesta e chiede un tavolo di discussione. Intanto, c’è chi pensa di riportare al voto la popolazione
Ticino
3 ore
Maltrattamenti, il veterinario cantonale sarà parte civile
Approvato in Gran Consiglio il rapporto della Commissione giustizia e diritti
Bellinzonese
3 ore
‘Cara Sommaruga, verifichi cosa sta facendo l’Uft’
Nuove Officine Ffs: il legale di tre ditte attive a Castione sollecita la consigliera federale affinché s’interessi del dossier
Luganese
5 ore
Eroina sul treno a Lamone, condanne fino a 6 anni
La Corte delle Assise criminali di Lugano ha condannato i ‘muli’ intercettati il 15 aprile con tre chili di droga nascosti nello zaino
Locarnese
5 ore
Discariche abusive, domande al governo
Interrogazione in merito a incuria e degrado dell’area. Situazione già denunciata in passato, ma nulla è cambiato
Locarnese
6 ore
Verscio, addio a Pablo, l’esercente amato da tutti
Cordoglio e incredulità per la morte di Paolo Janner, titolare per anni del Ristorante Croce Federale
Mendrisiotto
6 ore
Bancarotta fraudolenta, due anni di carcere
Condannato un 68enne del Mendrisiotto che ha svuotato gli attivi della sua società per un totale di 1,2 milioni
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile