laRegione
20.09.22 - 17:54
Aggiornamento: 20:41

Aumentano gli esperimenti (con sofferenza) sugli animali

Inviata alla Cancelleria federale per esame una nuova iniziativa contro la sperimentazione, dopo quella bocciata lo scorso febbraio

Ats, a cura di Red.Web
aumentano-gli-esperimenti-con-sofferenza-sugli-animali
Ti-Press
‘Anche no!’

Lo scorso anno in Svizzera circa 575’000 animali sono stati utilizzati per esperimenti scientifici, il 3% in più rispetto al 2020. È la prima volta in cinque anni che il loro numero aumenta. Circa il 93% degli esperimenti di grado 3 sono stati effettuati nel contesto della ricerca sulle malattie umane. Quasi la metà di questi test riguardava la ricerca sul cancro e sulle malattie neurologiche come la demenza o la sclerosi multipla.

Dal 2014 si è registrato un forte aumento di questo tipo di esperimenti, cioè quelli che provocherebbero una grave sofferenza agli animali. Lo scorso anno il Consiglio federale ha lanciato il Programma nazionale di ricerca "Advancing 3R – Animali, ricerca e società" con l’obiettivo di ridurre il numero di esperimenti sugli animali nella ricerca e di affrontare le questioni etiche e sociali.

Critiche degli animalisti

La Lega svizzera contro la sperimentazione animale e per i diritti dell’animale ha definito "uno scandalo" il forte aumento degli esperimenti sugli animali con il massimo livello di stress. "Questa crudeltà nei confronti degli animali non ha alcun riscontro nell’applicazione pratica e non porta benefici medici", ha aggiunto la Lega. Anche il comitato che ha lanciato l’iniziativa popolare per il divieto di sperimentazione animale, respinta dalla popolazione a febbraio, ha reagito con indignazione. Ha inoltre annunciato di aver già inviato alla Cancelleria federale per esame una nuova iniziativa contro la sperimentazione animale, meno severa rispetto alla precedente.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
35 min
‘Il no allo Spazio economico è stata una decisione sbagliata’
Per il presidente dei Verdi liberali Jürg Grossen, con i bilaterali ‘le relazioni con l’Unione europea sono come una caldaia piena di buchi’
Svizzera
1 ora
Ecco la proposta: un arrocco Cassis-Berset
È l’idea avanzata dal Partito socialista: uno scambio nella conduzione dei dipartimenti degli Esteri e dell’Interno
Svizzera
3 ore
Successione di Sommaruga e Maurer, mercoledì il giorno ‘x’
La lunga giornata che sfocerà nell’elezione dei due nuovi consiglieri federali inizierà alle 8 con la seduta a camere riunite
Svizzera
3 ore
Fuga di dati, la perdita di fiducia è enorme
Un avvocato specializzato in questo ambito torna sulla vicenda che vede protagonista il Dipartimento cantonale di giustizia zurighese
Svizzera
4 ore
I ticket a due sono la regola, a tre l’eccezione
Elezione in Consiglio federale: istruzioni per l’uso in vista dell’elezione dei nuovi consiglieri federali
Svizzera
5 ore
Tre persone travolte da una slavina: morto un 24enne
Incidente in montagna con esito letale nei Grigioni, lungo la via che dal passo della Flüela porta al Piz Radönt
Svizzera
6 ore
Caduta fatale su un crinale nella regione di Grandvillard
A perdere la vita è stato un escursionista 21enne, precipitato per circa 400 metri in prossimità del Vanil Noir, nel canton Friborgo
Svizzera
6 ore
I conti in tasca ai Consiglieri federali
Per ciascuno dei ‘sette saggi’ uno stipendio annuo di 456mila franchi, auto di rappresentanza, auto di servizio e abbonamento generale in 1a classe
Svizzera
7 ore
Sotto l’albero mattoncini Lego e console di gioco
A poche settimane dal Natale, Digitec Galaxus fa una radiografia dei regali più gettonati per chi fa spesa online
Svizzera
8 ore
Nella foresta di Welschenrohr ci sono anche i bisonti europei
È articolato sulla durata di dieci anni il progetto che mira alla reintroduzione dell’animale nel Giura solettese
© Regiopress, All rights reserved