laRegione
30.05.22 - 10:16
Aggiornamento: 15:01

Ginevra finanzia campagna di Extinction Rebellion, è una prima

L’iniziativa è volta a mostrare i pericoli del cambiamento climatico. Il collettivo è noto in particolare per le sue azioni di disobbedienza civile

Ats, a cura de laRegione
ginevra-finanzia-campagna-di-extinction-rebellion-e-una-prima
archivio Keystone

La sezione di Ginevra del movimento Extinction Rebellion ha lanciato oggi una campagna di comunicazione sui pericoli del cambiamento climatico sostenuta finanziariamente dalla Città. Questo aiuto pubblico è una prima in Svizzera per il collettivo, solitamente noto per le sue azioni di disobbedienza civile.

Un centinaio di grandi cartelloni che espongono otto scenari relativi a situazioni di emergenza nel 2040 occupano le strade ginevrine. L’obiettivo è incitare la popolazione ad agire per cambiare il futuro attraverso messaggi scientifici volgarizzati per il grande pubblico, si legge in un comunicato.

La Città appoggia questa campagna con 20mila franchi, ma anche mettendo a disposizione gli spazi per l’affissione dei manifesti. "Extinction Rebellion utilizza tutti i mezzi necessari affinché l’emergenza climatica sia riconosciuta", afferma Vincent Zeder, uno dei promotori del progetto.

Nel quadro di questa iniziativa, il movimento propone poi degli spazi di discussione per tutte le persone preoccupate per l’ambiente. Tali gruppi di scambio hanno pure beneficiato del sostegno del Municipio ginevrino, che ha messo sul piatto 10mila franchi di sovvenzioni per le associazioni che li animeranno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Sulle etichette dei prodotti freschi anche il mezzo di trasporto
Lo chiede un’iniziativa parlamentare approvata dalla Commissione scienza, educazione e cultura degli Stati, in particolare per il trasporto via aereo
Svizzera
2 ore
Corona-Leaks, in esame la consegna dei dati a Marti
La consigliera federale Keller-Sutter chiede di verificare se il procuratore straordinario può legalmente accedere all’intera casella e-mail di Lauener
Svizzera
3 ore
Altra giornata di sciopero per i funzionari pubblici vodesi
È la terza nelle ultime sei settimane per rivendicare l’indicizzazione completa dei salari. Previsto un corteo fino alle porte del Gran Consiglio
Svizzera
3 ore
Stranieri di terza generazione, no a naturalizzazione agevolata
Prematura una revisione della procedura: la Commissione delle istituzioni politiche degli Stati raccomanda di respingere l’iniziativa parlamentare
Svizzera
4 ore
Catena della solidarietà, 154 milioni di ‘anelli’ nel 2022
L’anno appena concluso è stato il secondo in assoluto per la somma complessiva raccolta: solo nel 2004 le donazioni erano state superiori
Svizzera
4 ore
WhatsApp, Migros e Google sono i marchi più popolari in Svizzera
Il sondaggio in base all’indicatore Brand Indicator Switzerland è fondato su criteri come la rilevanza e l’emozionalità
Svizzera
4 ore
L’estate dei record fa segnare anche l’anno record per infortuni
L’assenza di limitazioni legate al coronavirus e le condizioni climatiche favorevoli fanno lievitare gli incidenti durante il tempo libero: +14%
Svizzera
4 ore
Escursionista con racchette cade e muore
Dopo un giorno di ricerche, il corpo senza vita dell’uomo, un 38enne, è stato rinvenuto in una buca carsica di Selun, nel Canton San Gallo
Svizzera
6 ore
Si schianta contro un sottopassaggio: morto
L’uomo, di mezza età, è deceduto sul posto dopo aver centrato un muro a Sirnach, nel Canton Turgovia
Svizzera
6 ore
Ignoti appiccano fuoco in una scuola elementare
Seri danni allo stabile di Brunnmatt, nella parte su della città di Basilea. Nessuno è rimasto ferito
© Regiopress, All rights reserved