laRegione
11.05.22 - 17:09

Sicurezza stradale, avanza la mozione di Bruno Storni (Ps)

Dopo l’approvazione dei primi due atti parlamentari, il consigliere nazionale fa un altro passo avanti con la richiesta di scambio d’informazioni

sicurezza-stradale-avanza-la-mozione-di-bruno-storni-ps
Ti-Press
Non c’è due senza tre?

Dopo l’iniziativa cantonale ‘Strade sicure subito’ presentata in Gran Consiglio nel 2016 e approvata dalle Camere federali il 1° ottobre 2021 e la mozione ‘Meno dumping sociale’ per tutelare i conducenti professionali dei veicoli a motore approvata dal Consiglio degli Stati il 1° giugno 2021, un terzo atto parlamentare del consigliere nazionale socialista Bruno Storni fa passi avanti a Berna. Infatti, con 135 sì, 49 no e 2 astensioni la Camera del popolo ha approvato, dopo il Consiglio federale, la mozione ‘Maggiore sicurezza stradale grazie allo scambio di informazioni. Consentire alla polizia svizzera di accedere al sistema Erru (European register of road transport undertaking)’. Come i precedenti, anche questo atto è mirato a ridurre i rischi del traffico pesante sulle strade svizzere, limitare la concorrenza sleale nei trasporti di merci e il dumping sociale sugli autisti. Adesso la palla passa al Consiglio degli Stati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
Malgrado le ombre, le prospettive per l’industria non peggiorano
Il comportamento del parametro rappresenta una sorpresa: gli analisti si aspettavano infatti una contrazione a valori compresi fra 54,0 e 55,6 punti
Svizzera
3 ore
Suicidi quasi dimezzati negli ultimi quarant’anni
La diminuzione è soprattutto evidente tra gli uomini. Il Ticino ha presentato i tassi di suicidio inferiori per tutto l’ultimo decennio.
Svizzera
4 ore
Lieve ma significativo rallentamento dell’inflazione
Si tratta del primo calo dopo venti mesi consecutivi con numeri in crescita o stabili. In settembre il rincaro annuo si è attestato al 3,3%.
Svizzera
19 ore
Elezioni cantonali a Zugo: Status quo per il governo cantonale
Il Consiglio di Stato rimane quindi composto da tre rappresentanti dell’Alleanza di Centro, due liberali radicali e due Udc
Svizzera
22 ore
Zurigo, 17enne perde la vita dopo una rissa
Altri tre ragazzi sono rimasti feriti nell’alterco scoppiato ieri notte in un appartamento di Oetwil am See
Svizzera
23 ore
L’inflazione colpisce duramente gli anziani
L’indagine ha evidenziato notevoli differenze regionali: gli anziani sono più colpiti in Ticino, dove il 30% dei pensionati vive in condizioni precarie
Svizzera
23 ore
‘Il riscaldamento a 19 gradi? Non s’ha da fare’
A dirlo è il settore immobiliare che critica la raccomandazione del Consiglio federale, poiché una casa troppo fredda è considerata ‘un difetto’
Svizzera
1 gior
Dopo l’addio di Maurer in casa Udc parte il ‘toto-nome’
Tramite il ‘Sonntagsblick’ il presidente democentrista Marco Chiesa stila il possibile profilo (o profili) del successore di Ueli Maurer
Svizzera
1 gior
Un velo indossato male e la morte: il grido degli svizzeri
Più di mille persone hanno manifestato in varie città a sostegno delle della protesta in corso in Iran dopo la morte della 22enne curda Mahsa Amini
Svizzera
2 gior
Infertilità e calo delle nascite: ma non è colpa dei vaccini
Lo rivela uno studio. Altre ricerche parlano di questa possibilità, temporanea, per quanto riguarda la fertilità degli uomini
© Regiopress, All rights reserved